Comune di Comacchio: concorso per contabile

amministrativo contabile

Nuove opportunità di lavoro in Emilia Romagna.

Il Comune di Comacchio, situato in provincia di Ferrara, ha indetto un concorso pubblico, per esami, finalizzato all’assunzione di un istruttore contabile, fiscale e tributario.

La risorsa sarà inserita a tempo indeterminato e pieno in categoria C, posizione economica C1.

La data di scadenza del bando è il giorno 29 Agosto 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune Comacchio i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno dei paesi appartenenti alla Unione Europea oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando;
– età non inferiore ad anni 18 compiuti e non superiore al limite massimo di età previsto dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
– godere dei diritti civili e politici;
– idoneità psicofisica alla specifica mansione;
– essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
– inesistenza di condanne penali o di stato di interdizione o di provvedimenti di prevenzione o di altre misure, che escludono, secondo le leggi vigenti, l’accesso ai pubblici impieghi;
– assenza di dispensa, destituzione o licenziamento dall’impiego presso una pubblica amministrazione; non possono accedere all’impiego coloro che siano stati licenziati o destituiti o dispensati dall’impiego presso una P.A. per persistente insufficiente rendimento o per altri motivi disciplinari, o siano stati dichiarati decaduti a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi o, comunque con mezzi fraudolenti;
– non trovarsi in altre condizioni di incompatibilità o inconferibilità di incarichi direttivi presso la pubblica amministrazione previste da disposizioni di legge.

E’ inoltre richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio

– diploma di ragioniere;
– perito commerciale;
– perito tecnico economico o denominazioni equivalenti;
– diploma di laurea (dl) in economia e commercio o laurea triennale (l) in materie economiche o titoli equipollenti/equivalenti, i quali assorbono l’assenza del diploma di ragioniere e perito commerciale. 

E’ prevista riserva per i volontari delle FF.AA.

SELEZIONE

In presenza di un numero di domande superiore a 50, l’Amministrazione comunale si riserva la facoltà di effettuare una prova di preselezione.

Le selezioni si espleteranno attraverso il superamento di due prove d’esame. Le prove d’esame si articoleranno in una prova scritta e una prova pratica che verteranno sulle materie indicate nel bando.


DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso per amministrativi, redatta secondo il seguente MODELLO (Pdf 892 Kb), dovrà essere presentata, entro le ore 13:00 del 29 Agosto 2019, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Comacchio – Ufficio Personale – Piazza Folegatti, 15 – 44022 – Comacchio (Fe).
– direttamente a mano all’ufficio URP dell’amministrazione negli orari di apertura al pubblico;
– da casella personale di posta elettronica certificata al seguente indirizzo PEC: [email protected]

Alla domanda di partecipazione il candidato dovrà allegare:
– la fotocopia integrale e leggibile di un documento di riconoscimento dell’interessato in corso di validità;
– curriculum vitae.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati a partecipare al concorso per un impiegato amministrativo contabile del Comune di Comacchio sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 1003 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n. 60 del 30-07-2019.


Successive comunicazioni sui diari delle prove d’esame e sulle graduatorie saranno rese note sul sito web del Comune www.comune.comacchio.fe.it nella sezione “Amministrazione Trasparente > Bandi di Concorso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *