Comune di Como: concorsi per 5 diplomati e laureati, tempo indeterminato

ufficio scrivania

Il Comune di Como (Lombardia) ha indetto tre concorsi rivolti a diplomati e laureati, finalizzati alla copertura di 5 posti di lavoro in diversi settori.

Sono previste, infatti, assunzioni a tempo indeterminato e pieno di risorse da assegnare al Servizio musei e alle Aree tecnica e di vigilanza.

Il termine per presentare la domanda di ammissione scade in data 14 Aprile 2022. Di seguito i bandi da scaricare e tutte le informazioni utili per candidarsi.

CONCORSI PER DIPLOMATI E LAUREATI COMUNE DI COMO, BANDI

Il Comune di Como ha pubblicato, dunque, tre concorsi per l’assunzione di diplomati e laureati nei seguenti ruoli professionali:


  • n. 1 Conservatore Beni Archeologici da assegnare al Servizio Musei – Museo Archeologico “Paolo Giovio” – Cat. D1;

BANDO (Pdf 189 Kb) e DOMANDA (Pdf 66 Kb);


  • n. 2 Istruttori Area Tecnica – Cat. C1;

BANDO (Pdf 156 Kb) e DOMANDA (Pdf 28 Kb);


  • n. 2 Istruttori Direttivi Area Vigilanza – Cat. D1;

BANDO (Pdf 494 Kb) e DOMANDA (Pdf 257 Kb).


Maggiori informazioni sulle riserve e sui trattamenti economici sono indicate nei singoli bandi, sopra allegati, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 21 del 15-03-2022.

REQUISITI

I partecipanti ai concorsi per diplomati e laureati Comune di Como dovranno possedere i seguenti requisiti generici:

  • età non inferiore a diciotto anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo d’ufficio;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • posizione regolare nei riguardi di eventuali obblighi militari (solo per i candidati di sesso maschile);
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • assenza destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
  • idoneità fisica.

REQUISITI SPECIFICI

I candidati, inoltre, dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti specifici, in base al profilo per il quale ci si candida:


CONSERVATORE BENI ARCHEOLOGICI

  • Laurea Specialistica in Archeologia (2/S) o Laurea Magistrale in Archeologia (LM2) conseguite con il nuovo ordinamento oppure Diploma di Laurea in Lettere o in Conservazione dei Beni Culturali (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario, con specifico indirizzo in Archeologia;
  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando.

ISTRUTTORI AREA TECNICA

  • Diploma di scuola secondaria di secondo grado in uno dei seguenti indirizzi: Diploma di Tecnico Costruzioni, ambiente e territorio, Diploma di Geometra oppure altri titoli indicati nel bando, sopra allegato;
  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando.

ISTRUTTORI DIRETTIVI AREA VIGILANZA

  • Laurea (D.M. 270/2004) appartenente ad una delle seguenti classi o ad esse equiparate: L-14 Scienze dei servizi giuridici; L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione; L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale; L-33 Scienze economiche; L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali oppure altri titoli indicati nel bando, sopra allegato;
  • cittadinanza italiana e possesso dei requisiti necessari per rivestire la qualità di agente di pubblica sicurezza;
  • insussistenza di impedimenti psico-fisici all’uso delle armi ed essere disponibile all’eventuale porto dell’arma in uso presso il corpo di Polizia locale;
  • patente di guida in corso di validità di categoria B, se conseguita fino al 25.04.1988, oppure di categoria A e B se conseguita successivamente.

SELEZIONE

L’Amministrazione si riserva di svolgere un’eventuale prova preselettiva qualora il numero dei candidati che abbiano presentato domanda di partecipazione sia superiore al numero indicato nei singoli bandi.

Le selezioni pubbliche si espleteranno attraverso il superamento di prove d’esame scritte, ginnico sportive ed orali, vertenti sulle materie elencate nei rispettivi bandi.

Solo per il Conservatore Beni Archeologici è prevista anche la valutazione dei titoli.

DOMANDE

Per partecipare ai concorsi per diplomati e laureati Comune di Como, è necessario presentare le domande, redatte secondo i modelli sopra allegati, entro il 14 Aprile 2022 esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: [email protected]

Si invitano quanti ne fossero sprovvisti a leggere in questo articolo come attivare un indirizzo PEC in soli 30 minuti.

Unitamente alle domande di ammissione ai concorsi, è necessario allegare la copia di un valido documento di identità.

Solo gli Istruttori Direttivi Area Vigilanza dovranno allegare anche un curriculum vitae, datato e sottoscritto.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito alle procedure concorsuali e alle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Como, sezione ‘Concorsi’.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Se volete conoscere anche gli altri concorsi pubblici attivi in Lombardia, visitate la nostra sezione. Infine, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram per essere aggiornati con tutte le novità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti