Comune di Desio: concorso per 2 Educatori

educatori, infanzia, bambini

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Lombardia.

Il Comune di Desio, nella provincia di Monza e Brianza, ha indetto un concorso per l’assunzione di due Educatori – Cat. C. 

Le risorse saranno destinate all’Area Persona e Famiglia/Servizi infanzia e prescolastica, scuola e formazione (scuola infanzia).

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 2 Luglio 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Desio i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
– età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo di ufficio del dipendente comunale;
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, né essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
– non avere condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
– idoneità fisica all’impiego;
– i cittadini italiani soggetti all’obbligo di leva devono essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
– godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o provenienza e possedere una buona conoscenza della lingua Italiana.

Inoltre i candidati devono possedere almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– laurea in Scienze, della Formazione Primaria – indirizzo scuola dell’infanzia;
– laurea in Scienze della Formazione Primaria a ciclo unico quinquennale (classe LM 85 bis);
– diploma di Abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio (rilasciato da Scuole magistrali legalmente riconosciute o paritarie), conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002 (è ammesso anche il titolo conseguito a conclusione di corso sperimentale progetto “Egeria”, sperimentazione avviata dal 1988/1989, in quanto comprensivo dell’abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio);
– diploma quadriennale di Istituto Magistrale, conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002;
– diploma di Liceo socio-psico-pedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002.

SELEZIONE

Qualora il numero dei candidati sia superiore a 30, avrà luogo una preselezione. 

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– i diritti dei bambini e delle bambine nella Costituzione Italiana e nelle Carte internazionali;
– il modello pedagogico delle scuole d’infanzia alla luce delle Indicazioni Nazionali per il Curricolo della Scuola dell’Infanzia e del primo ciclo d’istruzione del 2012, aspetti culturali, educativi metodologici didattici, organizzativi e professionali della scuola dell’infanzia;
– il P.T.O.F.: la progettazione Educativa e Didattica, tempi e modalità;
– la progettazione educativa: strategie per l’elaborazione, l’osservazione, le finalità, la giornata del bambino, gli spazi, i tempi e materiali, l’organizzazione della sezione, l’inserimento e l’accoglienza;
– il gioco e la scoperta dei linguaggi e dei simboli;
– i bambini con svantaggi o difficoltà di sviluppo cognitivo, affettivo e sociale: il valore di una didattica inclusiva;
– l’educazione interculturale;
– l’educatore ed il suo ruolo con i bambini;
– la scuola dell’infanzia nel sistema formativo e scolastico: continuità verticale e orizzontale;
– il rapporto con le famiglie: modalità e tempi di partecipazione, obiettivi, strategie organizzative e di intervento, modalità di comunicazione e relazione, partecipazione delle famiglie;
– il lavoro di equipe: organizzazione del servizio, lavoro di gruppo, modalità di comunicazione;
– psicologia generale dell’età evolutiva lineamenti di pedagogia con particolare riferimento ai minori dai 3/6 anni;
– normativa riguardo al sistema di educazione e di istruzione da 0 a 6 anni;
– normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro con particolare riguardo alle comunità e strutture scolastiche (D.Lgs 81/2008 e ss.mm.ii.);
– C.C.N.L. Enti Locali con particolare riferimento al rapporto di lavoro e ai diritti e doveri dei dipendenti pubblici;
– nozioni in materia di protezione dei dati personali aggiornato alle ultime modifiche normative;
– elementi sull’Ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.);
– accertamento del livello di conoscenza e uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per Educatori, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 129 Kb), dovranno pervenire al Comune di Desio – Piazza Giovanni Paolo II – 20832 – Desio (MB), entro il giorno 2 Luglio 2019 secondo una delle seguenti modalità:
– direttamente mediante consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Desio nei seguenti orari: Lunedì – Mercoledì – Venerdì: 8.30 – 12.30; Martedì – Giovedì: 8.30 – 12.30/15.30 – 17.30;
– a mezzo del servizio postale con raccomandata con ricevuta di ritorno;
– a mezzo di posta elettronica certificata al seguente indirizzo: [email protected]

I candidati dovranno allegare alla domanda la seguente documentazione:
– fotocopia in carta semplice di documento di identità in corso di validità;
– curriculum vitae in formato europeo.


Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Educatori asilo nido del Comune di Desio sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 754 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.44 del 04-06-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.desio.mb.it nella sezione “Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *