Comune di Firenze: concorso per 9 Diplomati, cat. protette

contabili lavoro

Il Comune di Firenze ha indetto un concorso per diplomati finalizzato alla copertura di 9 posti di Istruttore Amministrativo – Cat. C. Le figure saranno assunte con un contratto a tempo indeterminato. I posti di lavoro sono riservati a candidati appartenenti alle categorie protette di cui all’art. 18, comma 2 della Legge 12.3.99, n. 68.

Sarà possibile inoltrare le candidature fino al 2 Novembre 2015.

REQUISITI

Sono ammessi al concorso del Comune di Firenze i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
diploma di maturità;
– cittadinanza italiana oppure di uno Stato appartenente all’Unione Europea. Potranno partecipare anche i cittadini di paesi terzi che si trovano in una delle condizioni di cui all’art. 38 del D. Lgs. n. 165 del 30.3.2001, come modificato dall’art. 7 della L. 6.8.2013, n. 97;
– età non inferiore a 18 anni;
– idoneità specifica alle mansioni proprie del profilo;
– godimento del diritto di elettorato politico attivo;
– non avere riportato condanne penali che impediscano, secondo le norme vigenti, la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale, ai sensi dell’articolo 127, primo comma, lettera d), del Testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
– adeguata conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e di almeno una lingua straniere;
– appartenenza alle categorie protette, disabili – art. 18, comma 2 della Legge 12.3.99, n. 68 o alle categorie a esse equiparate per legge.

SELEZIONE

La selezione prevede la valutazione dei titoli dei candidati e tre prove d’esame. Il primo test scritto consisterà in domande a risposta aperta, mentre la seconda prova scritta sarà un elaborato che individui iter procedurali, soluzione di casi o elaborazione di schemi di atti inquadrati in un contesto teorico, teso ad accertare la capacità del candidato di affrontare temi e problemi tipici del profilo messo a concorso. Infine la prova orale, cioè un colloquio sulle materie oggetto della prima prova scritta, qui di seguito elencate:
– D.lgs. 165/2001 ‘Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche’ e ss.mm.ii.;
– Legge 7.8.1990, n. 241 ‘Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi’ e ss.mm.ii.;
– D.lgs. 18.8.2000, n. 267 ‘Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali’;
– D.lgs. 12.4.2006, n. 163 ‘Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE’ e ss.mm.ii.;
– Tutela della privacy e disciplina sulla trasparenza amministrativa.

Inoltre, la prova orale verificherà anche la capacità di utilizzo da parte dei concorrenti delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica, Internet) ed il livello di conoscenza della lingua straniera scelta dal candidato.

DOMANDA

La domanda di partecipazione, firmata e redatta secondo l’apposito MODELLO (Doc 40 Kb), deve essere consegnata entro il 2 Novembre 2015 secondo una delle seguenti modalità:
– inviata mediante raccomandata con avviso di ricevimento – indirizzata al Comune di Firenze, Direzione Risorse Umane – Via A. Nicolodi, 2 – 50131 – Firenze;
– inoltrata mediante il modulo on line;
– inviata da un indirizzo di Posta Elettronica Certificata all’indirizzo [email protected];
– presentata direttamente al Protocollo della Direzione Risorse Umane, Via A. Nicolodi, 2 – 50131 Firenze durante gli orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e il giovedì anche dalle 14:30 alle 16:30;
– presentata direttamente a uno dei seguenti Uffici di Relazione con il Pubblico: Piazza della Libertà, 12 / Via Tagliamento, 4 (Sorgane) / Via delle Torri, 23 (Villa Vogel).

Alla domanda è necessario allegare le seguente documentazione:
– attestazione originale comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di concorso pari a 10,00 Euro;
– fotocopia del documento di identità in corso di validità;
– documentazione attestante la ricorrenza di una delle condizioni di cui all’art. 38 del D. Lgs. 30.3.2001, n. 165 come modificato dall’art. 7 della L. 6.8.2013, n. 97 (solo per i cittadini extracomunitari);
– certificazione medica attestante l’eventuale handicap, pena la mancata fruizione del beneficio (solo per i candidati disabili che richiedono di sostenere la/e prova/e di esame con ausili e/o tempi aggiuntivi);
– certificazione attestante il riconoscimento dell’eventuale invalidità uguale o superiore all’80%.

BANDO

Per maggiori dettagli sul concorso per 9 diplomati indetto dal comune di Firenze vi consigliamo di leggere il BANDO (Pdf 147 Kb) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 76 del 2-10-2015.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments