Comune di Firenze: concorso per 10 ingegneri, istruttori direttivi tecnici

design, tecnico, geometra, progettazione

Nuovi posti di lavoro in Toscana, grazie al concorso per istruttori direttivi tecnici (ingegneri) indetto dal Comune di Firenze.

La selezione pubblica è rivolta a laureati e sono previste assunzioni a tempo indeterminato, categoria D.

Il termine per la presentazione delle domande scade il 30 agosto 2021. Vediamo il bando e le informazioni per candidarsi.

REQUISITI

I candidati al concorso per istruttori direttivi tecnici del Comune di Firenze devono possedere i requisiti generici di seguito indicati:

  • cittadinanza italiana o cittadinanza di altro Stato appartenente all’Unione Europea o cittadinanza extracomunitaria, solo ove ricorrano le condizioni cui fa riferimento il bando;
  • età non inferiore agli anni 18;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento del diritto di elettorato politico attivo (diritto di voto);
  • non avere riportato condanne penali e non essere sottoposti a misure restrittive della libertà personale;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione, non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico, non aver subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva o posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva previsto dagli ordinamenti del paese di appartenenza (solo per i cittadini non italiani).

Inoltre, sono richiesti i requisiti specifici sotto indicati:

  • titolo di studio: laurea magistrale o laurea specialistica o diploma di laurea vecchio ordinamento o altri titoli ad essi equipollenti o equiparati o laurea triennale o laurea DM 509/99 o diploma di scuola diretta ai fini speciali o diploma universitario ex l. 341/1990 o altri titoli a essi equipollenti o equiparati;
  • abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere civile e ambientale, anche junior.

SELEZIONE

Il concorso del Comune di Firenze per istruttori direttivi tecnici si svolgerà attraverso la valutazione dei titoli posseduti dai candidati e una prova d’esame, come sotto specificato:

  • valutazione dei titoli:
    – voto di laurea;
    – bonus per il possesso del titolo;
    – ulteriori titoli di studio: master universitario di I livello, master universitario di II livello, diploma di specializzazione, dottorato di ricerca;
  • prova scritta: stesura di un tema, di una relazione, di uno o più pareri, in uno o più quesiti a risposta sintetica; o redazione di schemi di atti amministrativi o tecnici o in più quesiti a risposta multipla sulle materie oggetto del programma di esame. La prova scritta comprenderà anche la verifica delle conoscenze informatiche e della lingua inglese.

Alla prova scritta della selezione pubblica parteciperanno i primi 500 candidati che avranno ottenuto maggior punteggio dalla valutazione dei titoli. I titoli e il punteggio attribuito sono riportati nel bando, nella rispettiva tabella.

DOMANDA

Per accedere al concorso pubblico per istruttore direttivo tecnico del Comune di Firenze, è necessario utilizzare l’apposita procedura online, da completare entro il 30 agosto 2021.

Durante la compilazione dell’istanza di partecipazione, viene richiesto il pagamento della tassa di concorso dell’importo di 10 €, da versare secondo le modalità indicate nel bando.

Alla domanda di ammissione al bando di concorso, si deve allegare la seguente documentazione:

  • documentazione attestante la ricorrenza di una delle condizioni di cui all’art. 38 del D. Lgs. 30.3.2001, n. 165 come modificato dall’art. 7 della L. 6.8.2013, n. 97 (solo per i cittadini extracomunitari);
  • certificazione medica attestante lo specifico handicap, pena la mancata fruizione del beneficio di ausili necessari e/o tempi aggiuntivi (solo per i candidati che richiedono di sostenere la prova di esame con ausili e/o tempi aggiuntivi);
  • idonea documentazione rilasciata dalle autorità competenti attestante il riconoscimento dell’equipollenza del proprio titolo di studio estero a uno di quelli richiesti dal bando;
  • attestazione di lodevole servizio rilasciata dal Responsabile/Dirigente dell’ufficio presso il quale il candidato ha prestato il servizio (per coloro che dichiarano il titolo di preferenza n.17 – lodevole servizio);
  • copia della pagina relativa ai familiari a carico contenuta nell’ultima dichiarazione dei redditi presentata (per coloro che dichiarano il titolo di preferenza n.18 – coniugati e non coniugati con riguardo al numero dei figli a carico).

Le ulteriori precisazioni, sulle modalità di presentazione della domanda di partecipazione al concorso pubblico, sono riportate nel bando.

BANDO

I candidati al concorso per l’assunzione di istruttori direttivi tecnici del Comune di Firenze sono invitati a leggere attentamente il relativo BANDO (Pdf 235 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.60 del 30-07-2021.

ULTERIORI COMUNICAZIONI E AGGIORNAMENTI

Tutte le successive comunicazioni sulle procedure selettive e sulle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Firenze, sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere tutti i concorsi pubblici attivi della regione Toscana, potete visitare questa pagina. Mentre, per restare sempre aggiornati e ricevere le notizie in anteprima, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostra canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments