Comune Fornovo di Taro: concorso per Assistente Sociale

assistenza, educatore, sociale

Nuova opportunità di lavoro nel settore assistenziale in Emilia Romagna.

Il Comune di Fornovo di Taro, in provincia di Parma, ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo pieno di un Assistente Sociale – Cat. D posizione giuridica D1. Previsto inserimento con contratto di lavoro a tempo determinato (3 anni).

La data di scadenza del bando è prevista per il 30 Luglio 2018.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Fornovo di Taro i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore ad anni 18;
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo, né essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento né essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
– non avere condanne penali e non essere stati interdetti o sottoposti a misure di sicurezza che impediscano ai sensi delle vigenti disposizioni in materia la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
– idoneità fisica all’impiego;
– i cittadini italiani soggetti all’obbligo di leva devono essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo;
– i cittadini non italiani partecipanti alla presente Selezione, devono inoltre godere dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o provenienza e possedere una buona conoscenza della lingua Italiana;
– iscrizione all’Albo professionale degli Assistenti Sociali.

E’ richiesto, inoltre, il possesso di uno tra i seguenti titoli di studio:
– lauree Triennali appartenenti alla Classe di Laurea L-39 Servizio Sociale nonché le Lauree Triennali appartenenti alla Classe 6;
– lauree Magistrali appartenenti alle Classi di Laurea LM-87 Servizio sociale e politiche sociali, nonché le Lauree Specialistiche (LS) appartenenti alle classi di Laurea 57/S e i Diplomi di Laurea vecchio ordinamento ad esse equiparate;
– diploma Universitario in Servizio Sociale;
– diploma di Assistente Sociale, comunque conseguito, per coloro che – in possesso di diploma di istruzione secondario di secondo grado – alla data del 5 febbraio 1987 si trovavano in servizio quali Assistenti Sociali presso le Amministrazioni dello Stato o avevano svolto tale servizio per almeno un quinquennio presso tali Amministrazioni.

STIPENDIO

Prevista retribuzione tabellare annuale pari a € 22.135,47. Sono inoltre previste l’indennità di comparto pari a € 722,16 (12 mensilità), la tredicesima mensilità per € 1.844,62. Le quote per l’assegno al nucleo familiare e le voci stipendiali variabili del salario accessorio.

La retribuzione è corrisposta al lordo delle ritenute fiscali ed oneri di Legge.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di due prove d’esameuna scritta ed una orale – vertenti sulle seguenti materie:
– cambiamenti sociali e ruolo dei servizi;
– il territorio, lo sviluppo delle risorse della comunità, i nuovi contenuti del lavoro sociale: lavoro in rete e lavoro di rete, progettare insieme;
– servizi sociali sul territorio: accoglienza, progettazione con le famiglie, progettazione territoriale;
– la domanda assistenziale e il processo di presa in carico nelle sue diverse fasi progettuali;
– lavoro per progetti: contenuti e applicazione;
– l’integrazione nella gestione progettuale dei problemi e delle situazioni;
– i progetti di sostegno per nuclei multi problematici: elementi fondamentali e interrelazioni per garantire un intervento efficace;
– il quadro normativo di riferimento delle politiche sociali degli Enti locali, con particolare riguardo alla Legislazione nazionale (L. 328/00 s.m.i.), aHa Legislazione regionale (L.R. 2/03 s.m.i.), alla Legislazione specifica di settore, e alla programmazione locale (Piano Sociale di Zona);
– misure di contrasto alla povertà e di sostegno all’inserimento lavorativo e all’inclusione sociale: REI, RES ( L. R. 24/2016), L. R. 14/2015;
– elementi di diritto amministrativo e ordinamento degli Enti Locali con particolare riferimento al Decreto Legislativo n. 267/2000 e successive modificazioni ed integrazioni e alla Legge n. 241/1990 e successive modificazioni ed integrazioni;
– accertamento relativo alle conoscenze informatiche più diffuse (Windows, Word, Excel, ecc..);
– accertamento della conoscenza lingua inglese.

DOMANDA

Le domande di partecipazione al concorso per Assistente Sociale, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 205 Kb), dovranno essere inviate all’Ufficio Protocollo del Comune di Fornovo di Taro – Piazza Libertà, 11 – 43045 – Fornovo di Taro (PR), entro le ore 13,00 del giorno 30 luglio 2018 secondo una delle seguenti modalità:
– spedita a mezzo del servizio postale, mediante raccomandata A/R;
– consegnata direttamente presso l’Ufficio Protocollo del Comune negli orari di apertura al pubblico (lun – ven 9,00 – 13,00);
– inoltrata tramite PEC al seguente indirizzo: [email protected]

I candidati dovranno obbligatoriamente allegare alla domanda i seguenti documenti:
– fotocopia in carta semplice di documento di identità in corso di validità;
– ricevuta comprovante l’avvenuto versamento della tassa di Euro 10,32.

BANDO

Gli interessati a partecipare al concorso per Assistente Sociale del Comune di Fornovo di Taro sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 2.329 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.51 del 29-06-2018.

Ogni successiva comunicazione su eventuali rettifiche, sui diari delle prove e sulle graduatorie sarà pubblicata sul sito web del Comune www.comune.fornovoditaro.pr.it nella sezione ‘amministrazione trasparente > bandi di concorso > Pubblicati’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments