Comune Gandino: concorso per agente di polizia

polizia municipale

Nuova opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Lombardia.

Il Comune di Gandino, in provincia di Bergamo, ha indetto un concorso pubblico l’assunzione a tempo pieno (36 ore settimanali) di un Agente di Polizia Locale – Cat. C, posizione economica C1.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 16 Aprile 2018.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Gandino i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– diploma di Istruzione secondaria di secondo grado o superiore o titolo equipollente;
– cittadinanza italiana. Possedere adeguata conoscenza della lingua italiana;
– godimento dei diritti civili e politici;
– idoneità fisica all’impiego;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti, dispensati o comunque licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione anche per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti a qualsiasi titolo dal rapporto di pubblico impiego;
– non aver riportato condanne penali e di non aver procedimenti penali in corso che, per delitti che per la loro particolare gravità impediscono, secondo le norme di legge vigenti, l’instaurarsi del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
– per i candidati di sesso maschile, posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i nati entro il 31.12.1985);
– conoscenza ed utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (pacchetto office) e della lingua inglese (anche se l’accertamento della conoscenza della lingua inglese non comporta attribuzione di punteggio ai fini della valutazione finale);
– patente di guida di Cat. B (non speciale) o superiore;
– età superiore ad anni 18 ed inferiore ad anni 40;
– non avere prestato servizio civile quali obiettori di coscienza oppure avere rinunciato irrevocabilmente allo status di obiettore ai sensi di quanto previsto dalla normativa vigente;
– non avere impedimenti al rilascio della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza, in quanto le mansioni saranno espletate con dotazioni individuali di armi;
– non aver subito condanna o pena detentiva per delitto colposo, non essere stati sottoposti a misura di prevenzione e non essere stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi militari organizzati o destituiti dai pubblici uffici;
– non trovarsi in condizione di disabilità di cui alla L. 68/99;
– accettazione delle norme contenute nel presente bando e le vigenti norme regolamentari concernenti la disciplina delle procedure di assunzione;
– atente di guida di categoria B non speciale;
– disponibilità incondizionata al porto e all’eventuale uso dell’arma;
– sana e robusta costituzione e mancanza di condizioni psicofisiche pregiudizievoli allo svolgimento dei compiti di istituto;
– normalità del senso cromatico e luminoso;
– acutezza visiva naturale non inferiore a dodici decimi complessivi con non meno di cinque decimi nell’occhio che vede meno;
– percezione della voce sussurrata a m. 6,00 da ciascun orecchio.

SELEZIONE

Nel caso in cui le domande di partecipazione siano superiori a 50 (cinquanta) l’espletamento delle prove d’esame sarà preceduto da una prova preselettiva consistente in 30 test/quiz sulle materie di esame e/o a carattere psico-attitudinale.

Una volta terminata l’eventuale preselezione, le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame – una scritta, una pratico operativa ed una orale – sui seguenti argomenti:
– legge quadro sull’ordinamento della Polizia Locale;
– codice della strada e suo Regolamento attuativo;
– nozioni di Diritto Penale e Procedura Penale;
– testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e Regolamento attuativo;
– nozioni sulle normative in materia di attività commerciali e di pubblici esercizi;
– ordinamento delle Autonomie locali (D. Lgs. 267/2000);
– legge 241/1990; D. Lgs. 33/2013, D. Lgs, 165/2001;
– DPR 445/2000;
– verifica della conoscenza degli strumenti informatici.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per agente di polizia, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 221 Kb), dovranno pervenire al Comune di Gandino – Piazza V. Veneto, 7 – 24024 – Gandino (BG), entro  le 12.00 del giorno 16 aprile 2018 secondo una delle seguenti modalità:
– consegnata all’Ufficio Protocollo nei seguenti giorni: da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.15; il lunedì dalle ore 14.30 alle ore 16.30; il giovedì dalle ore 16.00 alle 18.00;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
– attraverso la Pec: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– copia della ricevuta del pagamento della tassa di concorso di € 10,00;
– curriculum vitae, redatto in base al modello europeo, datato e firmato;
– fotocopia fronte retro di un documento di identità valido.

Ogni altra informazione è presente nel bando pubblico che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Agente di Polizia del Comune di Gandino sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 82 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.22 del 16-03-2018.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune di Gandino www.comune.gandino.bg.it al seguente percorso “Amministrazione Trasparente > Bandi di Concorso”.   

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments