Comune di Lacchiarella: concorso per Assistente Sociale

assistenza, educatore, sociale

Nuova opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Lombardia.

Il Comune di Lacchiarella, in provincia di Milano, ha indetto un concorso per l’assunzione a tempo pieno di un Assistente Sociale – Cat. D posizione economica D1.

La risorsa sarà assegnata al Settore servizi alla persona, cultura e istruzione. 

Sarà possibile candidarsi al bando fino al 16 Settembre 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al bando del Comune di Lacchiarella i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore agli anni 18;
– pieno godimento dei diritti civili e politici (e non essere incorsi in alcuna delle cause che, a norma delle vigenti disposizioni di legge, ne impediscono il possesso);
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione o dispensati dalla stessa per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti ai sensi della normativa vigente o licenziati per le medesime cause;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito di produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti oppure licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare;
– per i concorrenti di sesso maschile nati entro il 31/12/1985, essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
– idoneità fisica con riferimento alle mansioni relative al posto messo a concorso;
– possesso di patente di guida di categoria “B” in corso di validità e disponibilità alla guida di automezzi per l’espletamento di mansioni;
– iscrizione all’Albo Unico Nazionale degli Assistenti Sociali nella sezione “A” degli Assistenti Sociali Specialisti e/o nella sezione “B” degli Assistenti Sociali;
– abilitazione all’esercizio dell’attività di assistente sociale. 

E’ necessario, inoltre, essere in possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– laurea triennale della classe 06 (DM 509/1999) in “Scienze del Servizio Sociale”;
– laurea della classe L-39 in “Servizio Sociale” (DM 270/04);
– laurea Specialistica della classe 57/S “Programmazione e gestione delle politiche dei Servizi Sociali” (DM 509/1999);
– laurea Magistrale appartenente alla classe LM-87 “Servizio Sociale e Politiche Sociali” di cui al DM 270/2004;
– diploma di laurea in Servizio Sociale;
– ogni altro titolo equipollente che consenta la iscrizione nell’Albo Unico Nazionale degli Assistenti Sociali. 

SELEZIONE

Qualora il numero delle domande ammesse in esito alla verifica dei requisiti del bando sia superiore a trenta (30), sarà effettuata una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di due prove d’esameuna scritta ed una orale – sui seguenti argomenti:
– quadro normativo di riferimento delle politiche sociali degli Enti Locali (con particolare riguardo a: Legge 8/11/2000 n. 328 e D.P.C.M. 30.03.2001; D. lgs. 03/07/2017 n. 117 e successive modifiche ed integrazioni; 
– diritto amministrativo (in particolare Legge n. 241/1990 e successive modificazioni ed integrazioni; D.P.R. 28/12/2000 n. 445 e successive modifiche ed integrazioni; D. Lgs. 14 marzo 2013, n. 33 e successive modifiche ed integrazioni);
– elementi di diritto di famiglia, diritto privato, diritto costituzionale;
– competenze dell’ente locale in materia sociale, socio-assistenziale e socio-sanitaria;
– programmazione, organizzazione e gestione degli interventi e dei servizi sociali, socioassistenziali e socio-sanitari;
– principi, modelli, metodologie e tecniche del servizio sociale con particolare attenzione alle recenti innovazioni metodologiche relative al Programma di intervento per prevenire l’istituzionalizzazione (P.I.P.P.I.);
– normativa nazionale e regionale in materia di minori e famiglia con particolare attenzione alle linee di indirizzo nazionali;
– normativa nazionale e regionale in materia di contrasto alla violenza di genere;
– rapporto con gli Organi giudiziari;
– normativa in materia di disabilità;
– misure nazionali e regionali di contrasto alla povertà;
– conoscenza della lingua straniera prescelta.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per Assistente Sociale, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 211 Kb), dovranno pervenire all’Ufficio Personale del Comune di Lacchiarella – Piazza Risorgimento, 1 – 20084 – Lacchiarella (MI), entro il 16 Settembre 2019 secondo una delle seguenti modalità:
– a mano, in busta chiusa allo Sportello del Comune (orari di apertura Lunedì, Mercoledì, Venerdì, Sabato dalle 8,15 alle 12,00 e Martedì e Giovedì anche dalle 15,00 alle 17,30);
– mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
– tramite casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) al seguente indirizzo ufficiale del Comune: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– dettagliato curriculum vitae (modello europeo) regolarmente sottoscritto;
– fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità. 


Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando di riferimento che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso del Comune di Lacchiarella per Assistente Sociale sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 298 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.60 del 30-07-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.lacchiarella.mi.it nella sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *