Comune di Livorno: concorsi per tecnici, diplomati e laureati

tecnici, tecnico, istruttori, geometri,

Nuove opportunità di lavoro in Toscana grazie ai concorsi pubblici indetti dal Comune di Livorno per reclutare 4 profili tecnici.

Le selezioni, infatti, sono rivolte a candidati diplomati e laureati e prevedono l’assunzione tramite contratto a tempo indeterminato.

Per presentare la domanda di ammissione c’è tempo fino al 16 Giugno 2022. Ecco i bandi da scaricare e le informazioni utili per candidarsi.

CONCORSI PER TECNICI COMUNE DI LIVORNO, BANDI

Il Comune di Livorno, dunque, ha indetto concorsi finalizzati alla copertura di 4 posti di lavoro, nello specifico si selezionano:

  • n. 1 Tecnico “Perito Elettrotecnico / Elettronico” nella categoria C/1; BANDO (Pdf 319 Kb);

  • n. 1 Tecnico “Perito Meccanico / Energetico” nella categoria C/1; BANDO (Pdf 309 Kb);

  • n. 1 “Ingegnere Esperto nella Sicurezza” nella categoria D/1; BANDO (Pdf 323 Kb);

  • n. 1 “Ingegnere Progettista di impianti termici” nella categoria D/1; BANDO (Pdf 330 Kb).

Tutti gli interessati alle procedure concorsuali sono invitati a leggere con attenzione i bandi sopra allegati e pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 39 del 17-05-2022.

REQUISITI GENERALI

Per partecipare ai concorsi per tecnici al Comune di Livorno sono richiesti i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea o altra categoria indicata nel bando;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego statale;
  • non aver riportato condanne penali per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici e non aver procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi della normativa vigente, la costituzione di un rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • idoneità fisica allo svolgimento delle mansioni proprie del profilo professionale di cui trattasi;
  • per i candidati di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva;
  • patente di guida di categoria B.

REQUISITI SPECIFICI

Ai candidati ai concorsi è inoltre richiesto il possesso di uno dei titoli di studio indicati e dei seguenti requisiti specifici:


TECNICO PERITO ELETTROTECNICO / ELETTRONICO

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado (quinquennale) rilasciato da Istituti Tecnici ad indirizzo “Elettronica ed Elettrotecnica” del nuovo ordinamento o corrispondenti indirizzi del previgente ordinamento o altro titolo equivalente / equipollente;
  • oppure Laurea triennale: DM 270/04 classe L-9 “Ingegneria industriale” e DM 509/99 classe 10 “Ingegneria industriale”;
  • oppure Diploma di laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento in “Ingegneria elettrica” ed “Ingegneria elettronica” o titoli equivalenti / equipollenti.

TECNICO PERITO MECCANICO / ENERGETICO

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado (quinquennale) rilasciato da Istituti Tecnici ad indirizzo “Meccanica, meccatronica ed energia” del nuovo ordinamento o corrispondenti indirizzi del previgente ordinamento o altro titolo equivalente/equipollente;
  • oppure Laurea triennale: DM 270/04 classe L-7 “Ingegneria civile e ambientale”, classe L-9 “Ingegneria industriale” e DM 509/99 classe 08 “Ingegneria civile e ambientale”, classe 10 “Ingegneria industriale”;
  • oppure Diploma di laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento in “Ingegneria chimica”, “Ingegneria civile”, “Ingegneria edile”, “Ingegneria edile-architettura”, “Ingegneria elettrica”, “Ingegneria elettronica”, “Ingegneria industriale”, “Ingegneria meccanica”, “Ingegneria nucleare” ed “Ingegneria per l’ambiente e il territorio” o titoli equivalenti / equipollenti.

INGEGNERE ESPERTO NELLA SICUREZZA

  • Diploma di Laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento in “Ingegneria chimica”, “Ingegneria civile”, “Ingegneria edile”, “Ingegneria edile-architettura”, “Ingegneria elettrica”, “Ingegneria elettronica”, “Ingegneria industriale”, “Ingegneria meccanica”, “Ingegneria nucleare” ed “Ingegneria per l’ambiente e il territorio” o titoli equivalenti / equipollenti;
  • oppure Laurea triennale: DM 270/04 classe L-7 “Ingegneria civile e ambientale”, classe L-9 “Ingegneria industriale” e DM 509/99 classe 08 “Ingegneria civile e ambientale”, classe 10 “Ingegneria industriale”;
  • Abilitazione all’esercizio della professione.

INGEGNERE PROGETTISTA DI IMPIANTI TERMICI

  • Diploma di Laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento in “Ingegneria chimica”, “Ingegneria civile”, “Ingegneria edile”, “Ingegneria edile-architettura”, “Ingegneria elettrica”, “Ingegneria elettronica”, “Ingegneria industriale”, “Ingegneria meccanica”, “Ingegneria nucleare” ed “Ingegneria per l’ambiente e il territorio” o titoli equivalenti/equipollenti;
  • oppure Laurea triennale: DM 270/04 classe L-7 “Ingegneria civile e ambientale”, classe L-9 “Ingegneria industriale” e DM 509/99 classe 08 “Ingegneria civile e ambientale”, classe 10 “Ingegneria industriale”;
  • Abilitazione all’esercizio della professione.

SELEZIONE

In relazione al numero di domande pervenuto l’Amministrazione si riserva di predisporre una prova preselettiva.

La selezione dei candidati avverrà mediante due prove d’esame, una scritta ed una orale, vertenti sulle materie indicate nei bandi sopra allegati.

Per i profili di categoria D, è prevista anche la valutazione dei titoli.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi per tecnici indetti dal Comune di Livorno devono essere presentate entro il 16 Giugno 2022 tramite procedura telematica, disponibile a questa pagina.

Per accedere alla compilazione del form online, è necessario essere in possesso dello SPID.

SI precisa che per partecipare alle selezioni è richiesto il versamento della tassa concorsuale di € 10,33.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni in merito ai diari delle prove d’esame, nonché le graduatorie finali, saranno rese note sul sito del Comune alla sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

COME RESTARE AGGIORNATI E ALTRI CONCORSI

Per scoprire anche gli altri concorsi pubblici in Toscana, vi invitiamo a visitare la nostra pagina. Infine, per restare sempre informati su tutte le novità, potete iscrivervi gratuitamente alla nostra newsletter e al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti