Comune Lucera: concorsi per Tecnici

amministrativo

Interessanti opportunità di pubblico impiego in Puglia.

Il Comune di Lucera, in provincia di Foggia, ha indetto due concorsi pubblici per l’assunzione di 3 Tecnici.

Le risorse saranno inserite a tempo pieno e indeterminato.

La data di scadenza dei bandi è prevista per il 4 Febbraio 2018.

CONCORSI COMUNE LUCERA

Sono indetti due concorsi pubblici presso il Comune di Lucera per l’assunzione dei seguenti profili professionali:

  • n. 2 Istruttori Tecnici – Cat. C, posizione economica C1;
  • n. 1 Specialista in attività tecniche – Cat. D.

REQUISITI

Per partecipare ai bandi per tecnici è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di un altro stato appartenente all’Unione Europea o altre categoria specificate nel bando;
– età non inferiore agli anni diciotto e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
– godimento dei diritti politici e civili e non essere incorsi in alcuna delle cause che ne impediscano il possesso;
– assenza di condanne penali, di non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso gli enti locali nonché di non avere procedimenti penali in corso che escludono, ai sensi della legge vigenti, dalla nomina ai pubblici impieghi;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
– essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva o di servizio militare (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
– idoneità fisica all’impiego.

Inoltre, è necessario il possesso dei seguenti titoli di studio:

ISTRUTTORE TECNICO
– diploma di geometra o titolo equipollente;
– laurea specialistica nelle classi di seguito riportate (DM 509/1999) o corrispondente Diploma di Laurea (RD 1652/1938) equipollente: Classe delle Lauree specialistiche in Architettura ed ingegneria edile, in Ingegneria civile, in Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;
– laurea triennale (DM 4 agosto 2000) nelle classi di seguito riportate: Scienze dell’architettura e della ingegneria edile, in Urbanistica e Scienze della pianificazione territoriale e ambientale oppure in Ingegneria Civile ed Ambientale.

SPECIALISTA IN ATTIVITA’ TECNICHE
– laurea triennale D.M. 509/1999: Scienze dell’Architettura e dell’Ingegneria edile, Ingegneria industriale, Disegno Industriale, Urbanistica e Scienze della pianificazione territoriale e ambientale;
– laurea triennale in Scienze dell’Architettura, Scienze e Tecnica dell’edilizia, Ingegneria Industriale, Disegno Industriale, Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale;
– laurea specialistica in una delle seguenti classi LS: Architettura del Paesaggio, Architettura e Ingegneria Edile, Ingegneria Civile, Ingegneria Elettrica, Ingegneria Meccanica, Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale, Ingegneria gestionale, Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria;
– laurea magistrale in una delle seguenti classi LM: Architettura del Paesaggio, Architettura e Ingegneria Edile-Architettura, Ingegneria Civile, Ingegneria Elettrica, Ingegneria Meccanica, Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale, Ingegneria gestionale o Modellistica matematico-fisica per l’ingegneria;
– diploma di laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario, equiparato con Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009 a una delle lauree specialistiche/magistrali nelle classi sopraindicate.

SELEZIONI

Nel caso in cui si verifichi la presenza di un numero di domande superiore a 100, l’Amministrazione protrà far precedere il concorso da una prova preselettiva, il cui superamento costituirà titolo per l’ammissione al concorso stesso.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame:

  • una prima prova scritta;
  • una seconda prova pratica teorico – pratica;
  • una terza prova orale.

Per conoscere le materie oggetto d’esame vi invitiamo a leggere i singoli bandi, pubblicati per estratto sulla GU n.2 del 05-01-2018.

DOMANDE

Le domande di partecipazione ai concorsi per tecnici, redatte secondo gli appositi modelli in allegato, dovranno essere inoltrate entro il 4 Febbraio 2018 secondo una delle seguenti modalità:
– consegna diretta presso l’ufficio ricerca e selezione del personale del Comune di Lucera negli orari di apertura al pubblico;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Lucera – Servizio Personale – Corso Garibaldi, 74 – 71036 – Lucera (FG);
– via mail da casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected]

Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:
– ricevuta di avvenuto pagamento della tassa di concorso del valore di € 6,00;
– fotocopia di un documento di identità in corso di validità;
– curriculum vitae debitamente firmato e datato.

Ogni altro dettaglio è indicato nel bando di riferimento al profilo d’interesse.

BANDI

Tutti gli interessati ai concorsi per tecnici del Comune di Lucera sono invitati a leggere con attenzione il bando di riferimento:
– istruttore tecnico: DOMANDA (Pdf 105 Kb); BANDO (Pdf 214 Kb);
– specialista in attività tecniche: DOMANDA (Pdf 106 Kb); BANDO (Pdf 222 Kb).

Successive comunicazioni sui diari delle prove e sulle graduatorie saranno pubblicate sul sito web del Comune www.comune.lucera.fg.it, nella sezione ‘Amministrazione Trasparente / Bandi di Concorso’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments