Comune Marino: concorso per Geometri e Architetti

Geometra Architetto Progetto

Nuovi posti di lavoro per Tecnici nel Lazio.

Il Comune di Marino, in provincia di Roma, ha pubblicato un bando di concorso per 3 Istruttori Tecnici Cat. C da assumere a tempo indeterminato. La selezione pubblica è dedicata a Geometri e Architetti. I vincitori saranno assegnati all’Area Tecnica del Comune.

Le domande possono essere inviate fino al 30 novembre 2016.

REQUISITI

I candidati al concorso Geometri e Architetti del Comune di Marino dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o cittadini di Paesi terzi con regolare permesso di soggiorno CE, purché con un’adeguata conoscenza della lingua italiana e in possesso dei requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;
– età superiore a 18 anni;
– idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni predisposte;
– godimento dei diritti civili e politici;
– godimento del diritto di elettorato politico attivo in Italia o nello Stato di appartenenza;
– non essere stati dispensati o destituiti da un incarico presso pubblica amministrazione;
– non aver riportato condanne penali.

Inoltre, è richiesto uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di Geometra;
– diploma di Laurea Magistrale (vecchio ordinamento) o diploma di Laurea Specialistica (nuovo ordinamento) in Architettura o Ingegneria.

SELEZIONE

Nel caso le domande di partecipazione risultino di un numero superiore a 20 sarà espletata una prova preselettiva consistente in test a risposta multipla sulle materie indicate dal bando.

PROVE D’ESAME

I candidati al concorso per Istruttore Tecnico dovranno superare le due prove così organizzate:

  • PROVA SCRITTA
    Test teorico-pratico sulle materie oggetto d’esame.
  • PROVA ORALE
    Colloquio sulle materie oggetto della prova scritta con verifica della conoscenza sugli applicativi informatici e sistemi informativi citati nel bando. Sarà accertata anche la conoscenza di una lingua straniera a scelta tra l’inglese e il francese.

I partecipanti al concorso dovranno prepararsi sulle seguenti materie:
– Legislazione nazionale e regionale in materia di contratti ed appalti, con particolare riguardo al D.lgs 50/2016, lavori pubblici e manutenzione;
– Normativa in materia di urbanistica ed edilizia, beni culturali e paesaggistici, ambiente e catasto;
– Legislazione nazionale e regionale in materia di espropri per pubblica utilità;
– Elementi di diritto amministrativo, con particolare riguardo al procedimento amministrativo (Legge 241/1990 e ss.mm.ii);
– Ordinamento giuridico degli Enti Locali ( D.lgs 267/2000);
– Norme generali sul rapporto di pubblico impiego (D.lgs 165/2001);
– Nozioni relative alla sicurezza di locali ed ambienti di lavoro e di uso pubblico;
– Predisposizione di relazioni tecniche e/o documenti tecnico amministrativi e/o grafici riguardanti lavori pubblici,contratti, appalti, urbanistica;
– Adeguate competenze in materia informatica: conoscenza dei più comuni programmi informatici, di video scrittura, progettazione: a titolo meramente esemplificativo, word, excel, posta elettronica ordinaria e certificata, CAD;
– Conoscenza di base di una lingua straniera a scelta tra francese e inglese;

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso dovrà essere redatta in carta semplice e sottoscritta, compilando il relativo MODULO (PDF 234KB) e inviandolo, entro il 30 novembre 2016, esclusivamente tramite una casella di posta elettronica del candidato all’indirizzo PEC: [email protected] I partecipanti dovranno inserire come oggetto alla mail la dicitura indicata nel bando.

Alla domanda di ammissione si dovranno allegare i seguenti documenti:
– ricevuta comprovante il versamento della tassa di concorso pari a 10 euro da effettuarsi tramite bonifico bancario alle coordinate indicate nel bando;
– fotocopia fronte/retro di un documento di identità;
– curriculum vitae, debitamente sottoscritto, in formato europeo.

Altri dettagli sulla compilazione e invio delle domande di iscrizione al concorso sono contenuti nel bando di selezione.

BANDO

I soggetti interessati al concorso per Istruttore Tecnico sono invitati a leggere con attenzione il relativo BANDO (PDF 289KB) pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.89 del 11-11-2016.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments