Comune Melzo: concorso per Educatori asilo nido

Bambini Asilo

Nuove assunzioni per educatori in Lombardia.

Il Comune di Melzo, in provincia di Milano, ha indetto un concorso pubblico per la formazione di una graduatoria di risorse nel profilo professionale di Educatore / Educatrice asilo nido.

Le assunzioni sono da considerarsi a tempo determinato, in categoria C.

Il bando di concorso scade il 22 agosto 2018.

REQUISITI

Per accedere al concorso per educatore di asilo nido, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:
– aver raggiunto la maggiore età;
– cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’UE, o della categoria cui si fa riferimento nel bando;
– regolarità dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile;
– non essere stati condannati, neppure con sentenza non ancora passata in giudicato, per uno dei delitti contro la P.A. di cui al Libro II Capo II del codice penale;
– non essere stati rinviato a giudizio, o condannato con sentenza non ancora passata ingiudicato, per reati che, se accertati con sentenza di condanna irrevocabile, comportino la sanzione disciplinare del licenziamento, in base alla legge o al Codice di comportamento DPR 62/2013 o al Codice disciplinare in vigore;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere stati interdetti o destituiti dai pubblici uffici;
– mancata risoluzione di precedenti rapporti d’impiego costituiti con Pubbliche Amministrazioni a causa di insufficiente rendimento, condanna penale o per produzione di documenti falsi o affetti da invalidità insanabile;
– insussistenza di condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
– non essere stati dispensati dal servizio o licenziati;
– conoscenza di base dell’informatica e dell’uso del computer e conoscenza di base della lingua inglese.

Inoltre, si richiede il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di maturità magistrale (5 anni);
– diploma di maturità rilasciato dal Liceo socio-psicopedagogico ( 5 anni);
– diploma di assistente di comunità infantile (5 anni);
– diploma liceo delle scienze umane (5 anni);
– diploma liceo delle scienze umane, opzione economico-sociale (5 anni);
– diploma di dirigente di comunità (5 anni);
– diploma liceo delle scienze sociali (5 anni);
– diploma tecnico dei servizi sociali (5 anni);
– diploma tecnico sanitario dei servizi sociali (5 anni);
– diploma di scienze della formazione (5 anni);
– lauree del vecchio ordinamento e le corrispondenti lauree triennali, specialistiche o magistrali del nuovo ordinamento secondo le tabelle di comparazione MIUR: Pedagogia, Scienze dell’educazione, Scienze della formazione, Psicologia, Sociologia, Servizio sociale, diploma universitario di Educatore professionale.
– titolo equipollenti.

I candidati che hanno conseguito uno dei diploma o una delle lauree sopra indicati dopo il 31 Maggio 2017, a decorrere dall’anno educativo 2019/2020, anche se inseriti nella graduatoria degli idonei della presente selezione, potranno essere assunti solo se in possesso dei seguenti titoli:
– laurea triennale in Scienze dell’educazione e della formazione a indirizzo specifico per educatori dei servizi educativi per l’infanzia (L 19);
– laurea quinquennale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria, integrata da un corso di specializzazione per complessivi 60 crediti formativi universitari.

SELEZIONE

I partecipanti al concorso per assunzioni di educatori dovranno superare le seguenti prove d’esame:

  • prova preselettiva (eventuale): nel caso le domande di partecipazione siano superiori a 30, la Commissione potrebbe espletare un test di preselezione;
  • prova orale: colloquio sulle materie oggetto della selezione pubblica. Sarà inoltre accertata la conoscenza di base della lingua inglese e l’utilizzo dei principali strumenti informatici.

Le materie sulle quali si terrà la selezione sono le seguenti:
– elementi di diritto pubblico ed amministrativo, con particolare riferimento agli enti locali;
– normativa nazionale e regionale in materia di servizi per la prima infanzia;
– ruolo professionale dell’educatore prima infanzia;
– nozioni di psicologia, pedagogia e sociologia con particolare riferimento allo sviluppo psico-fisico dei bambini da 0 a 3 anni , alla realtà della famiglia nell’attuale contesto socio culturale, al ruolo dell’educatore nell’ambito dei servizi per la prima infanzia;
– igiene generale e alimentazione nei primi anni di vita;
– la progettazione e la gestione degli interventi educativi;
– il rapporto con le famiglie ed il territorio;
– la sicurezza sui luoghi di lavoro .

DOMANDA

Per partecipare al concorso per la graduatoria di educatori di asilo nido, è necessario compilare l’apposito modulo di domanda, allegato al bando, e inviarlo entro le ore 12:00 del 22 agosto 2018, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo posta indirizzato al Comune di Melzo (MI) – 20066 – Servizio Risorse Umane – Piazza Vittorio Emanuele II n.1;
– tramite una casella di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected];
– attraverso il numero fax riportato sul bando;
– attraverso consegna a mano presso lo Sportello polifunzionale “Spazio Città”.


Alla domanda di partecipazione al concorso pubblico, si dovrà allegare la fotocopia della carta di identità o la copia in formato digitale.

BANDO

I candidati alla selezione per educatori ed educatrici di asilo nido sono invitati a leggere attentamente il BANDO (pdf 81 kb) di selezione, pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.61 del 3-8-2018.

Tutte le successive comunicazioni sulle procedure di selezione e sulla graduatoria finale, saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Milzo, nella selezione ‘Il Comune > Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments