Comune di Palermo: concorso per 60 assunzioni di Funzionari, Bando 2022

porto, palermo

Il Comune di Palermo, in Sicilia, ha indetto un concorso pubblico per numerose assunzioni di funzionari in vari ambiti.

La procedura è finalizzata alla copertura di 60 posti di lavoro – categoria D – posizione economica D1, mediante contratto a tempo determinato e pieno.

Sarà possibile presentare la domanda di ammissione entro il 13 giugno 2022. Ecco nel dettaglio i profili professionali da reclutare, come candidarsi e il bando da scaricare.

CONCORSO ASSUNZIONI COMUNE DI PALERMO

Il concorso pubblicato dal Comune di Palermo prevede dunque 60 nuove assunzioni di laureati nell’ambito del Pon Metro 2014/2020 Asse 8 React/Euprogetto Codice locale PA8.1.1B – Rafforzamento amministrativo delle strutture delle Amministrazioni. Le figure professionali sono le seguenti:


  • n. 19 funzionari amministrativi;

  • n. 6 funzionari tecnici impiantisti;

  • n. 3 funzionari tecnici impiantisti – con certificazione professionale EGE;

  • n. 4 funzionari tecnici progettisti – specializzazione strutture;

  • n. 2 funzionari tecnici progettisti – specializzazione trasporti;

  • n. 2 funzionari tecnici progettisti – specializzazione idraulica;

  • n. 3 funzionari tecnici progettisti – specializzazione ambiente e territorio;

  • n. 2 funzionari tecnici progettisti – con abilitazione antincendio;

  • n. 2 funzionari informatici;

  • n. 17 funzionari contabili.

REQUISITI GENERALI

Per accedere alla selezione pubblica i concorrenti dovranno possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o europea o di altre categorie riportate nel bando;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di
    collocamento a riposo;
  • idoneità fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • assenza provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o di decadenza o di licenziamento da un impiego statale;
  • assenza di condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale (L.13.12.1999 n. 475) o condanne o provvedimenti di cui alla L. 97/2001 che impediscano la costituzione del rapporto di impiego presso la pubblica amministrazione;
  • per i candidati di sesso maschile: essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva e quelli relativi al servizio militare.

REQUISITI SPECIFICI

Oltre a quelli generali sopra elencati, ai candidati è richiesto anche il possesso dei seguenti requisiti specifici, in base al profilo per il quale presentano domanda:


FUNZIONARI AMMINISTRATIVI

  • diploma di Laurea V.O. in Giurisprudenza o L.S./L.M. equiparata ai sensi del Decreto Interministeriale 9/7/2009.

FUNZIONARI TECNICI IMPIANTISTI

  • diploma di laurea vecchio ordinamento (D.L.) in Ingegneria Elettrica, Elettronica o laurea specialistica (L.S.- DM 509/99) o laurea magistrale (LM – DM 270/2004) equiparata.

FUNZIONARI TECNICI IMPIANTISTI – CON CERTIFICAZIONE PROFESSIONALE EGE

  • diploma di laurea vecchio ordinamento (D.L.) in Ingegneria Elettrica, Elettronica o laurea specialistica (L.S.- DM 509/99) o laurea magistrale (LM – DM 270/2004) equiparata;
  • abilitazione all’esercizio professionale;
  • certificazione professionale EGE (Esperto Gestione Energia).

FUNZIONARI TECNICI PROGETTISTI – SPECIALIZZAZIONE STRUTTURE

  • diploma di laurea vecchio ordinamento (D.L.) in Ingegneria Civile, Edile, Ambiente o laurea specialistica (L.S.- DM 509/99) o laurea magistrale (LM – DM 270/2004) equiparata;
  • abilitazione all’esercizio professionale.

FUNZIONARI TECNICI PROGETTISTI – SPECIALIZZAZIONE TRASPORTI

  • diploma di laurea vecchio ordinamento (D.L.) in Ingegneria Civile indirizzo Traporti o laurea specialistica (L.S.- DM 509/99) o laurea magistrale (LM – DM 270/2004) equiparata;
  • abilitazione all’esercizio professionale.

FUNZIONARI TECNICI PROGETTISTI – SPECIALIZZAZIONE IDRAULICA

  • diploma di laurea vecchio ordinamento (D.L.) in Ingegneria Civile indirizzo Idraulica o laurea specialistica (L.S.- DM 509/99) o laurea magistrale (LM – DM 270/2004) equiparata;
  • abilitazione all’esercizio professionale.

FUNZIONARI TECNICI PROGETTISTI – SPECIALIZZAZIONE AMBIENTE E TERRITORIO

  • diploma di laurea vecchio ordinamento (D.L.) in Ingegneria per l’Ambiente e territorio o laurea specialistica (L.S.- DM 509/99) o laurea magistrale (LM – DM 270/2004) equiparata;
  • abilitazione all’esercizio professionale.

FUNZIONARI TECNICI PROGETTISTI – CON ABILITAZIONE ANTINCENDIO

  • diploma di laurea vecchio ordinamento (D.L.) in Ingegneria Civile, Edile, Ambiente o laurea specialistica (L.S.- DM 509/99) o laurea magistrale (LM – DM 270/2004) equiparata;
  • abilitazione all’esercizio professionale;
  • abilitazione esperto antincendi.

FUNZIONARI INFORMATICI

  • diploma di laurea V.O. in Informatica, Scienze dell’Informazione, Matematica o L.S./L.M. equiparata.

FUNZIONARI CONTABILI

  • diploma di laurea V.O. in Economia e Commercio o L.S./L.M. equiparata.

SELEZIONE

La selezione sarà espletata mediante una prova scritta, distinta per ciascun profilo professionale.

La prova consisterà in 60 domande a risposta multipla da risolvere in 60 minuti, volti a verificare, con riferimento alle singole figure, la conoscenza teorica delle materie riportate nel bando allegato a fine articolo, in cui è indicato anche il calendario delle prove, che si svolgeranno a partire dal 20 giugno 2022.

Si segnala, infine, che non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova.

CONTRATTO DI LAVORO E STIPENDIO

Prevista assunzione con contratto di lavoro a tempo determinato e pieno, categoria D – posizione economica D1 del CCNL personale comparto funzioni locali. Lo stipendio tabellare lordo è pari a 21.976,71 Euro per 12 mensilità a cui va aggiunta la tredicesima e ulteriori indennità spettanti.

ASSUNZIONE

Le assunzioni verranno disposte ricorrendo alle graduatorie, una per ogni profilo professionale richiesto e secondo l’ordine delle stesse. I candidati vincitori riceveranno apposita comunicazione all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) indicato nella domanda.

I contratti di lavoro avranno durata fino al 31 dicembre 2023.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione alla procedura, differenziata per ciascun profilo, dovrà essere presentata entro il 13 giugno 2022 esclusivamente per via telematica, accedendo con SPID a questa pagina.

I candidati dovranno indicare nella domanda l’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), pertanto nel caso in cui ne fossero sprovvisti, possono leggere in questo articolo come attivarne uno in soli 30 minuti.

L’istanza dovrà essere corredata dalla seguente documentazione:

  • eventuale documentazione comprovante i requisiti generali che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare al presente concorso;
  • provvedimento di equipollenza / equiparazione dei titoli di studio conseguiti all’estero;
  • eventuale certificazione medica rilasciata da Struttura Sanitaria abilitata, comprovante lo stato di disabilità e/o di DSA, che indichi l’ausilio necessario in relazione alla propria disabilità, e/o la necessità di tempi aggiuntivi per l’espletamento della prova concorsuale.

Per conoscere le modalità di presentazione dell’istanza online e ulteriori dettagli rimandiamo alla lettura del bando sotto allegato.

BANDO 2022 CONCORSO COMUNE DI PALERMO 60 ASSUNZIONI

Gli interessati al concorso del Comune di Palermo per assunzioni di funzionari sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 271 Kb), pubblicato a questa pagina del sito del Comune e per estratto sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana “Serie Concorsi” n. 8 del 27-05-2022.

ULTERIORI INFORMAZIONI

I candidati riceveranno, tramite e-mail di posta ordinaria, entro 24 ore prima dalla data della prova, una lettera di invito da stampare e consegnare in sede concorsuale. Nel caso in cui non si ricevesse la lettera, la si potrà stampare il giorno della prova in fase di check-in.

La graduatoria, il Provvedimento di approvazione della stessa e ogni comunicazione inerente alla procedura saranno pubblicate sull’Albo Pretorio e nel sito istituzionale dell’Ente.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Se volete conoscere anche gli altri concorsi pubblici per laureati attivi in Italia, consultate la nostra pagina dedicata, mentre per restare sempre informati su tutte le novità e gli aggiornamenti, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti