Comune Pieve Emanuele: concorso per Assistente Sociale

assistenti sociali

Nuova opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Lombardia.

Il Comune di Pieve Emanuele, in provincia di Milano, ha indetto un concorso per l’assunzione a tempo pieno di un Istruttore Direttivo Assistente Sociale – Cat. D posizione economica D1.

Sarà possibile candidarsi al bando pubblico fino al giorno 7 Gennaio 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Pieve Emanuele i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore a 18 anni e non superiore al limite massimo di età previsto per il collocamento a riposo;
– godimento dei diritti civili e politici;
– possesso dell’idoneità, senza prescrizioni, alle mansioni proprie del posto da ricoprire;
– (per i candidati di sesso maschile, nati fino al 31/12/1985) regolare posizione rispetto agli obblighi militari di leva;
– assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso, per reati che impediscono la costituzione di un rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione;
– assenza di procedimenti disciplinari in corso e di sanzioni disciplinari riportate nell’ultimo biennio;
– assenza di provvedimenti di destituzione o dispensa dal servizio presso una Pubblica Amministrazione per persistente scarso rendimento o di decadenza dal pubblico impiego conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
– iscrizione all’Albo Professionale degli Assistenti Sociali nella sezione “A” degli Assistenti Sociali Specialisti e/o nella sezione “B” degli Assistenti Sociali;
– possesso della patente di guida categoria “B” e disponibilità alla guida di automezzi per l’espletamento di mansioni;
– conoscenza delle applicazioni informatiche e abilità di utilizzo delle apparecchiature informatiche più diffuse;
– conoscenza della lingua inglese.

E’ richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– lauree della classe 06 (D.M.509/99) in Scienze del Servizio Sociale;
– lauree della classe L-39 in Servizio Sociale (D.M.270/04);
– diploma di laurea in Servizio Sociale (vecchio Ordinamento);
– lauree specialistiche della classe 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali;
– lauree magistrali della classe LM-87 Servizio Sociale e Politiche Sociali o titoli equipollenti.

SELEZIONE

Nel caso in cui il numero degli iscritti e/o partecipanti sia superiore a 30, la Commissione può disporre di sottoporre i candidati ad un test a risposta multipla con domande anche di cultura generale oltre a domande sulle materie previste per le prove d’esame.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di due prove d’esame – una scritta ed una orale – sui seguenti argomenti:
– legislazione nazionale e regionale relativa ai settori socio-assistenziale con particolare riferimento alle seguenti aree: anziani, minori e famiglie, disabilità, disagio adulto, immigrazione, dipendenze;
– dpr 448/1988 e interventi professionali nel campo della devianza minorile;
– principi e fondamenti del Servizio Sociale e codice deontologico;
– metodi e tecniche del servizio sociale;
– organizzazione e programmazione dei servizi sociali a livello territoriale;
– l. 328/2000 e s.m.i. “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”, relativo Piano Nazionale per gli interventi e servizi sociali e DPCM attuativi collegati;
– politiche e misure regionali inerenti l’abitare e il reddito di autonomia;
– ordinamento degli Enti Locali e del lavoro alle dipendenze delle Pubbliche Amministrazioni;
– norme sul procedimento amministrativo e accesso agli atti;
– nozioni in materia di protezione dei dati personali (L. 196/2003 e s.m.i.);
– normativa degli Enti Locali (D.Lgs. 267/00 e s.m.i.);
– accertamento delle conoscenze e abilità informatiche;
– accertamento della conoscenza della lingua inglese.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per Assistente Sociale, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 76 Kb), dovranno essere presentate al Comune di Pieve Emanuele – Servizio Risorse Umane – Via Viquarterio, 1 – 20090 – Pieve Emanuele (MI), entro il giorno 7 Gennaio 2019 tramite una delle seguenti modalità:
– direttamente al Servizio Protocollo del Comune nei giorni indicati nel bando sotto allegato;
– a mezzo raccomandata postale con avviso di ricevimento;
– a mezzo PEC all’indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– curriculum formativo e professionale, datato e debitamente sottoscritto;
– fotocopia non autenticata di un proprio documento di identità in corso di validità;
– quietanza/ricevuta attestante il versamento della tassa concorso, di € 10,33.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.


BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Assistente Sociale del Comune di Pieve Emanuele sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 163 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.97 del 07-12-2018.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.pieveemanuele.mi.it nella sezione ‘attività ed uffici > Bandi di gara, concorsi, avvisi’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *