Comune di Pistoia: concorsi per 7 esperti tecnici e socio culturali

concorsi, domanda, firma, contratto, lavoro

Il Comune di Pistoia, in Toscana, ha indetto tre concorsi per esperti tecnici e socio culturali, volti alla copertura di 7 nuovi posti di lavoro.

Le selezioni pubbliche sono rivolte a laureati e sono previste assunzioni a tempo indeterminato e pieno.

Sarà possibile presentare la domanda di ammissione ai concorsi fino al 6 Settembre 2021. Di seguito i bandi e tutte le informazioni utili per candidarsi.

CONCORSI PER ESPERTI COMUNE DI PISTOIA, BANDI

Il Comune di Pistoia ha indetto, dunque, tre concorsi per esperti in vari settori, che saranno impiegati nei seguenti profili professionali:


  • n.5 Esperti Tecnici – Edili, Strutturisti, Impiantisti, categoria D;

BANDO (Pdf 488 Kb).


  • n.1 Esperto Socio Culturale da assegnare alla U.O.C. Musei e Beni Culturali, con mansioni prevalenti di conservatore dei beni culturali specializzato in beni storico – artistici, nell’ambito dell’attuazione del piano di ampliamento e sviluppo anche strutturale dei musei comunali e della revisione museologica e museografica del Museo Civico;

BANDO (Pdf 477 Kb).


  • n.1 Esperto Tecnico Urbanista;

BANDO (Pdf 485 Kb).


Si rende noto che, sul concorso per esperti tecnici edili, strutturisti, impiantisti, è prevista la riserva di n.1 posto a favore dei Volontari delle FF.AA. e di n.1 posto a favore del personale interno.

Tutti gli interessati ai concorsi per esperti Comune di Pistoia sono invitati a leggere con attenzione i bandi, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n.62 del 06-08-2021.

REQUISITI GENERALI

Possono partecipare ai concorsi per esperti Comune di Pistoia i candidati in possesso dei requisiti generici di seguito indicati:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea o di altre categorie previste dai bandi;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana per i cittadini non italiani;
  • età non inferiore ai 18 anni compiuti e non superiore all’età prevista dalle norme vigenti in materia di collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica;
  • assenza di condanne penali e di procedimenti penali pendenti che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • non aver subito licenziamento disciplinare o per giusta causa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • assenza provvedimenti di destituzione o dispensa o decadenza dal pubblico impiego secondo quanto previsto dalla normativa vigente;
  • patente di guida cat. B;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i candidati italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
  • non essere stati dichiarati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo la normativa vigente, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione.

REQUISITI SPECIFICI

È richiesto, inoltre, il possesso dei seguenti titoli di studio e requisiti specifici, in base alla posizione per la quale ci si candida:


ESPERTI TECNICI IMPIANTISTI

  • Diploma di Laurea in Architettura oppure Ingegneria Civile, Edile, Ambiente ed il Territorio, Edile-Architettura, Elettrica, Meccanica (vecchio ordinamento) o equipollenti per legge;
  • oppure Laurea Specialistica in Architettura del Paesaggio (classe 3/S), Architettura e Ingegneria Edile (classe 4/S), Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale (classe 54/S), Ingegneria Civile (classe 28/S), Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio (classe 38/S), Ingegneria dell’Automazione (classe 29/S), Ingegneria Elettrica (classe 31/S), Ingegneria Meccanica (classe 36/S) – DM 509/99 (nuovo ordinamento);
  • o Laurea Magistrale in Architettura del Paesaggio (classe LM-3) oppure Architettura e Ingegneria Edile-Architettura (classe LM-4), Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale (classe LM-48), Ingegneria Civile (classe LM-23), Ingegneria dei sistemi edilizi (classe LM-24), Ingegneria della Sicurezza (classe LM-26), Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio (classe LM-35), Ingegneria dell’Automazione (classe LM-25), Ingegneria Elettrica
    (classe LM-28), Ingegneria Meccanica (classe LM-33) – DM 270/04 (nuovo ordinamento);
  • abilitazione all’esercizio della professione di Architetto o Ingegnere.

ESPERTO SOCIO CULTURALE

  • Laurea in Conservazione dei beni culturali, DAMS, Lettere, Lingue e Civiltà Orientali, Storia e conservazione dei beni culturali conseguito secondo il previgente ordinamento (V.O.);
  • oppure Laurea specialistica in Storia dell’Arte (95/S);
  • o Laurea Magistrale in Storia dell’Arte (LM-89) o equipollenti.

ESPERTO TECNICO URBANISTA

  • Diploma di Laurea (DL) in Architettura o Ingegneria Civile oppure Ingegneria Edile, per l’Ambiente ed il Territorio, Edile-Architettura (vecchio ordinamento) o equipollenti per legge;
  • oppure Laurea Specialistica (LS) in Architettura del Paesaggio (classe 3/S), Architettura e Ingegneria Edile (classe 4/S), Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale (classe 54/S), Ingegneria Civile (classe 28/S), Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio (classe 38/S)- DM 509/99 (nuovo ordinamento);
  • o Laurea Magistrale (LM) in Architettura del Paesaggio (classe LM-3), Architettura e Ingegneria, Edile-Architettura (classe LM-4), Pianificazione Territoriale Urbanistica e Ambientale (classe LM-48), Ingegneria Civile (classe LM-23), Ingegneria dei sistemi edilizi (classe LM-24), Ingegneria della Sicurezza (classe LM-26), Ingegneria per l’Ambiente ed il Territorio (classe LM-35) – DM 270/04 (nuovo ordinamento).

SELEZIONE

L’Amministrazione, al fine di stabilire l’ammissione dei candidati alle successive fasi concorsuali, procederà alla valutazione del titolo di studio.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di due prove d’esameuna scritta ed una orale – vertenti sugli argomenti indicati nei singoli bandi.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

Per l’ammissione ai concorsi per esperti in vari settori indetti dal Comune di Pistoia, gli interessati dovranno presentare domanda esclusivamente online alla seguente pagina, cliccando sul link relativo al bando al quale si è interessati, entro il 6 Settembre 2021.

Alla domanda online sarà necessario allegare la seguente documentazione:

  • fotocopia integrale (fronte e retro) e leggibile di documento di identità personale in corso di validità;
  • curriculum vitae professionale e formativo, debitamente datato e sottoscritto, redatto in base al modello europeo;
  • ricevuta del pagamento della tassa di iscrizione alla procedura selettiva di € 10,00.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nei bandi di riferimento sopra disponibili.

ULTERIORI COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni inerenti l’eventuale preselezione, le prove d’esame e le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune nella sezione “Amministrazione trasparente > Bandi di concorso”.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Scoprite anche gli altri concorsi per laureati attivi in Italia visitando la nostra pagina. Inoltre, vi invitiamo a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per rimanere sempre aggiornati e al nostro canale Telegram per leggere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments