Comune di Porto San Giorgio: concorso per operai

operatori stradali

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato nelle Marche.

Il Comune di Porto San Giorgio, in provincia di Fermo, ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo pieno di due Collaboratori Servizi Tecnici – Operai specializzati – Cat B, posizione economica B3.

Le risorse saranno assegnate al 5° settore Servizi tecnici per il territorio.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al 13 Dicembre 2018.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Porto San Giorgio i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli stati appartenenti all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– idoneità fisica all’impiego e alle mansioni del profilo professionale in oggetto senza limitazioni e/o prescrizioni;
– per i concorrenti di sesso maschile: essere in regola con le leggi concernenti gli obblighi militari;
– patente di guida di categoria C o superiore oppure impegno scritto a conseguire la patente C entro sei mesi dalla data di assunzione;
– non essere stati condannati, neppure con sentenza non ancora passata in giudicato per uno dei delitti contro la PA di cui al Libro II Capo II del C.P.;
– non essere stati rinviati a giudizio, o condannati con sentenza non ancora passata in giudicato, per reati che, se accertati con sentenza di condanna irrevocabile, comportino la sanzione disciplinare del licenziamento;
– godimento dei diritti civili e politici;
– immunità da interdizione dai pubblici uffici o da destituzione da precedenti pubblici impieghi;
– mancata risoluzione di precedenti rapporti d’impiego costituiti con pubbliche amministrazioni a causa di insufficiente rendimento, condanna penale o per produzione di documenti falsi o affetti da invalidità insanabile;
– insussistenza di condanne penali che impediscano, ai sensi delle vagenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
– non essere stati dispensati dal servizio o licenziati: non possono accedere all’impiego coloro che siano stati dispensati dal servizio oppure siano stati licenziati per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione da una pubblica Amministrazione;
– non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare oppure, previa valutazione, a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
– assolvimento scuola dell’obbligo più attestato di frequenza/qualificazione professionale oppure diploma di istruzione professionale rilasciato da un istituto di istruzione secondaria di secondo grado o altro titolo superiore;
– adeguata conoscenza parlata e scritta della lingua italiana.

SELEZIONE

Qualora il numero dei candidati ammessi a partecipare alle prove sia superiore a 30 unità, ai fini della celerità dell’espletamento della procedura selettiva, si potrà ricorrere a procedure di preselezione dei candidati secondo i criteri stabiliti dalla commissione giudicatrice.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame – una scritta, una pratica ed una orale – sui seguenti argomenti:
– nozioni elementari sull’ordinamento comunale;
– diritti e doveri dei dipendenti pubblici; 
– normativa in tema di sicurezza sul lavoro (D. Lgs. 81/2008, D.P.R. n.62/2013, D lgs. 196/2003, D.Lgs. 267/2000);
– verifica della capacità di utilizzo dei mezzi e/o delle attrezzature in uso per lo svolgimento delle mansioni di lavoro e/o nella formazione e messa in opera di un piccolo manufatto edile, con materiali ed attrezzature forniti dal Comune;
– riconoscimento di cartellonistica/segnaletica stradale
– piccoli interventi elettrici;
– conoscenza e utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (DPI);
– norme di base per la manutenzione delle strade asfaltate e bianche e/o sulla conoscenza di base della sicurezza nei cantieri e nell’uso delle attrezzature.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per operai, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 862 Kb), dovranno pervenire al Comune di Porto San Giorgio – Ufficio Protocollo – Viale della Vittoria, 162 – 63822 – Porto San Giorgio (FM), entro le ore 13,00 del 13 Dicembre 2018 secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo posta raccomandata con ricevuta di ritorno;
– presentata direttamente (personalmente, per interposta persona o tramite corriere) all’Ufficio Protocollo del Comune dal Lunedì al Venerdì: dalle ore 9,00 alle ore 13,00, Martedì e Giovedì: dalle ore 16,00 alle ore 18,00;
– spedita attraverso un messaggio di posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– fotocopia fronte/retro di un documento d’identità personale e copia fronte/retro del codice fiscale o della tessera sanitaria;
– ricevuta comprovante il pagamento della tassa di concorso di euro 10,00;
– breve curriculum vitae;
– eventuali titoli di preferenza (ex art.5, comma 4, del D.P.R. 9 maggio 1994, num. 487 e s.m.i);
– eventuale certificazione rilasciata da apposita struttura sanitaria pubblica che specifichi in modo esplicito gli eventuali ausili, nonché gli eventuali tempi aggiuntivi necessari per l’espletamento delle prove in relazione all’handicap posseduto (solo nel caso il candidato abbia richiesto ausili e tempi aggiuntivi);

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando di riferimento che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per operai del Comune di Porto San Giorgio sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 4.002 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.90 del 13-11-2018.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune di Porto San Giorgio www.comune.portosangiorgio.fm.it nella sezione ‘Il Comune informa > Concorsi’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments