Comune Potenza Picena: concorso per istruttori di vigilanza

agenti polizia municipale

Nuove opportunità di lavoro nel comparto pubblico nelle Marche.

Il Comune di Potenza Picena, in provincia di Macerata, ha indetto un concorso per la copertura di tre posti di Istruttore di Vigilanza presso l’area vigilanza.

Previste assunzioni a tempo indeterminato e parziale in categoria C, posizione economica C1.

Il bando scade il giorno 4 Novembre 2019.

REQUISITI

I candidati al concorso Comune di Potenza Picena dovranno essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– diploma di scuola media superiore di durata quinquennale;
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea o altre categorie previste dal bando;
iscrizione nelle liste elettorali oppure, per coloro che non sono cittadini italiani, il godimento dei diritti civili e politici negli stati di appartenenza o di provenienza;
– non essere stati dispensati dal servizio o non essere stati licenziati a seguito di procedimento disciplinare o, previa valutazione, a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
– non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con la Pubblica Amministrazione;
– essere in possesso dei requisiti necessari per poter rivestire la qualifica di agente di pubblica sicurezza di cui all’art. 5 legge 7 marzo 1986 n. 65;
– essere in possesso dei requisiti psicofisici per ottenere la licenza di porto d’armi come previsto dalla normativa vigente;
– patente di guida categoria B, se conseguita anteriormente al 26.04.1988 oppure patente di cat. A e Cat. B se conseguite dopo tale data;
– età non inferiore agli anni 18 e non superiore al limite massimo di età previsto dalle norme vigenti per il collocamento a riposo, alla data di scadenza del bando;
– posizione regolare nei confronti degli obblighi militari di leva (per i candidati di sesso maschile nati prima del 31.12.1985);
– non essere obiettori di coscienza, salvo il caso in cui decorsi almeno cinque anni dalla data di collocazione in congedo, si sia rinunciato irrevocabilmente a tale status, così come previsto dall’art. 636 c.3 del D.Lgs. 66/2010;
– non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo e non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
– non essere stati espulsi dalla forze armate o dai corpi militarmente organizzati e non essere stati destituiti dai pubblici uffici;
– non trovarsi in una situazione di disabilità ai sensi dell’art. 3 c. 4 della legge 68/1999;
– non possedere imperfezioni o patologie che siano impedimento allo svolgimento di tutte le mansioni connesse al profilo professionale di “Istruttore di vigilanza” compreso il servizio esterno (acutezza visiva, senso cromatico, normale funzione uditiva).

SELEZIONE

Nel caso in cui pervenga un numero di domande di partecipazione al concorso pubblico superiore a 50, si procederà all’effettuazione di apposita prova di preselezione.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di tre prove d’esame,- una scritta, una pratica ed una orale – che verteranno sugli argomenti indicati nel bando.

DOMANDA

Per partecipare al concorso per istruttori di vigilanza i candidati dovranno compilare il seguente MODULO di domanda (Pdf 176 Kb) e presentarlo, entro le ore 12:00 del 4 Novembre 2019, secondo una delle seguenti modalità:
– direttamente a mano all’ufficio protocollo negli orari di apertura al pubblico;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento al seguente indirizzo: Comune di Potenza Picena – P.zza Matteotti, 28 – 62018 – Potenza Picena (MC);
– via mail da casella personale PEC al seguente indirizzo di posta elettronica certificata: [email protected]

Alla domanda di partecipazione deve essere allegata la seguente documentazione:
– fotocopia non autenticata, di un documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore;
– curriculum vitae in formato europeo debitamente sottoscritto;
– ogni altro documento utile a comprovare il diritto alle precedenze o preferenze di legge, nonché ogni altro documento utile a valutare quanto dichiarato nella domanda di partecipazione alla selezione;
– ricevuta di avvenuto versamento della tassa di concorso del valore di Euro 10,33;
– elenco in duplice copia di documenti allegati alla domanda, sottoscritto dal candidato.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

I candidati al concorso per istruttori di vigilanza del Comune di Potenza Picena sono tenuti a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 126 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n. 79 del 04-10-2019.

Tutte le successive comunicazioni in merito ai calendari delle prove d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet del Comune www.comune.potenza-picena.mc.it, nella sezione ‘Bandi e concorsi / Bandi di Concorso’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments