Comune Riccione: concorso Istruttori Polizia Municipale

polizia locale vigile

Nuovi posti di lavoro per diplomati in Emilia Romagna.

Il Comune di Riccione ha indetto un bando di concorso per la formazione di una graduatoria di Istruttori di Polizia Municipale. Prevista assunzione a tempo determinato in categoria C, posizione economica C1.

La scadenza per la presentazione della domanda di ammissione è fissata al 27 marzo 2017.

REQUISITI

I candidati alla selezione pubblica per istruttori di polizia municipale dovranno dimostrare il possesso i seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana. Sono equiparati ai cittadini dello Stato gli italiani non appartenenti alla Repubblica e coloro che sono equiparati dalla legge ai cittadini dello Stato;
– età non inferiore a 18 anni;
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
– idoneità psico-fisica per le funzioni afferenti al profilo professionale a concorso con facoltà, da parte dell’Amministrazione, d’esperire appositi accertamenti con le modalità previste dalla normativa vigente;
– posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva;
– non avere subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
– non essere stati licenziati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero non essere stati dichiarati decaduti per aver conseguito l’impiego mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile.

È richiesto inoltre il possesso dei seguenti requisiti specifici:
diploma di istruzione secondaria di 2° grado (diploma di maturità);
abilitazione a condurre veicoli di cui alle patenti di guida di categoria B e A2 o superiori. L’abilitazione deve essere posseduta alla data di presentazione della domanda;
– conoscenza degli strumenti informatici (word, excel, internet, posta elettronica) e conoscenza, a livello di conversazione, di almeno una delle seguenti lingue straniere: inglese, tedesco, francese, spagnolo. L’accertamento sarà effettuato in occasione del colloquio;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misure di prevenzione;
– non essere stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi Militari organizzati o destituiti dai pubblici uffici.

PROVE D’ESAME

I partecipanti al concorso sosterranno una prova scritta, consistente in un quiz, e una prova orale alla quale dovranno presentarsi solo i candidati che avranno passato la prova scritta.

Le materie sulle quali verteranno le prove concorsuali sono le seguenti:
– Ruolo e funzioni della polizia locale;
– Diritti e doveri dei dipendenti pubblici con riferimento alla disciplina contrattuale;
– Codice della Strada, relativo regolamento di esecuzione e normativa complementare;
– Ordinamento della Polizia Municipale con particolare riferimento alla legge quadro del 07.03.1986 n.65 e alla legge regionale Emilia Romagna 04.12.2003 n.24 “Disciplina della polizia amministrativa locale e promozione del sistema integrato di sicurezza”;
– Illeciti amministrativi e legge di depenalizzazione 24.11.1981 n. 689;
– Legislazione sul commercio, pubblici esercizi e legislazione in materia urbanistica/edilizia;
– Nozioni in materia di leggi di Pubblica Sicurezza (T.U.L.P.S.);
– Nozioni di Diritto Costituzionale ed Amministrativo con particolare riferimento all’Ordinamento della Stato e degli Enti Locali;
– Elementi di Diritto e Procedura Penale con particolare riferimento alla Polizia Giudiziaria;
– Normativa in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs n.196/2003 e s.m.i.);
– Responsabilità civile, penale, amministrativa, contabile e disciplinare del pubblico dipendente.

Nella prova orale è inclusa anche la verifica della conoscenza di una lingua straniera a scelta del candidato e della conoscenza informatica di base del pc.

DOMANDA

Per partecipare al concorso per istruttori di polizia municipale, i candidati dovranno compilare l’apposito MODULO (PDF 22KB) di domanda e inviarlo, entro il 27 marzo 2017, secondo una delle seguenti modalità:
– consegna a mano, direttamente presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Riccione;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a: Dirigente Settore “Servizi Finanziari – Affari Generali – Risorse Umane – Tusimo del Comune di Riccione – Via Vittorio Emanuele II n.2 – 47838 Riccione (RN);
– tramite una casella di posta certificata (PEC) al seguente indirizzo PEC: [email protected]

Alla domanda di ammissione sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– fotocopia del documento di identità;
– ricevuta del versamento della tassa di concorso pari a 5 euro effettuato secondo le modalità indicate sul bando.

Ogni altra indicazione sulla compilazione e l’invio della domanda di partecipazione al concorso per istruttori di polizia locale, è presente sul bando.

BANDO

I candidati al concorso per istruttori di polizia municipale sono tenuti a leggere con attenzione il BANDO (PDF 57KB) di selezione pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.15 del 24-2-2017.

Tutte le successive comunicazioni in merito alla graduatoria finale della selezione pubblica saranno contenute sul sito web del Comune di Riccione www.comune.riccione.rn.it, sezione ‘Concorsi pubblici’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments