Comune Rivara: concorso per Agente di Polizia

Polizia Municipale

Nuova opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Piemonte.

Il Comune di Rivara, in provincia di Torino, ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo pieno di un Agente di Polizia Municipale – Cat. C, posizione economica C1.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al 4 Dicembre 2017.

REQUISITI

Possono partecipare al bando del comune di Rivara i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– diploma di scuola media superiore di durata quinquennale;
– patente di guida di categoria “B”;
– età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo per raggiunti limiti di età previsti dal vigente ordinamento;
– cittadinanza italiana o di un paese dell’Unione Europea;
– pieno godimento dei diritti politici o non essere incorsi in alcuna delle cause che ne impediscano il possesso. Non possono accedere all’impiego coloro che siano esclusi dall’elettorato politico attivo;
– idoneità psico-fisica allo svolgimento delle mansioni relative al posto messo a concorso ed esenzione da difetti fisici che possono influire sul rendimento in servizio;
– possesso dei seguenti requisiti per l’espletamento delle mansioni di Agente di Polizia Municipale con funzioni di Polizia Giudiziaria e di Pubblica Sicurezza;
– assenza di impedimenti e/o elementi ostativi al porto e all’uso continuativo dell’arma;
– essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985);
– assenza di condanne penali e di procedimenti penali in corso, che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
– assenza di interdizione o sottoposizione a misure che per legge escludono l’accesso agli impieghi presso la Pubblica Amministrazione;
– assenza di destituzione, dispensa o decadenza dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o siano da esso decaduti per averlo conseguito mediante produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile oppure non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione ad esito di un procedimento disciplinare per scarso rendimento;
– conoscenza della lingua inglese e delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse;
– accettazione piena ed incondizionata delle norme previste nel Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi, oltre alle norme contenute nel presente bando e alle vigenti norme concernenti la disciplina delle procedure di assunzione.

SELEZIONE

Qualora il numero delle domande pervenute sia superiore a trenta è previsto lo svolgimento di una prova preselettiva consistente nella soluzione, in un tempo predeterminato, di un questionario contenente domande a risposta multipla, mirato ad accertare il possesso di idonea conoscenza di base nelle materie d’esame.

Una volta terminata l’eventuale preselezione, le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame – due scritte ed una orale – sui seguenti argomenti:
– ordinamento degli Enti Locali con particolare riguardo ai Comuni ed alla loro attività amministrativa;
– elementi di diritto amministrativo, diritto civile, diritto penale e procedura civile e penale con particolare riferimento agli atti di polizia giudiziaria;
– nozioni sulla legislazione urbanistica, commerciale, pubblici esercizi e polizia amministrativa;
– norme sulla legislazione ambientale;
– legislazione sulla circolazione stradale;
– legislazione degli Enti Locali;
– leggi e regolamenti di Polizia urbana, rurale, edilizia, igiene, sanità, mortuaria;
– polizia amministrativa e annonaria;
– infortunistica stradale e tecnica delle rilevazioni degli infortuni del traffico;
– testo Unico delle Leggi di pubblica sicurezza;
– nozioni in materia di attività di notificazione di atti amministrativi;
– procedimento per l’irrogazione delle sanzioni amministrative ed il relativo contenzioso;
– diritti e doveri dei dipendenti pubblici;
– accertamento della conoscenza del pc e delle applicazioni informatiche più diffuse;
– accertamento della conoscenza della lingua inglese.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per Agente di Polizia Municipale, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 111 Kb), dovranno pervenire al Comune di Rivara – Corso Ogliani, 9 – 10080 – Rivara (TO), entro il 4 dicembre 2017 secondo una delle seguenti modalità:
– presentazione direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune di Rivara (orario: lunedì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00; martedì e giovedì dalle ore 08.30 alle ore 10.30; mercoledì dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 17.00; sabato dalle ore 9.30 alle ore 12.00);
– trasmissione mediante raccomandata con avviso di ricevimento;
– invio di un messaggio di posta elettronica certificata all’indirizzo di posta elettronica certificata del Comune di Rivara: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare una copia di un documento di identità in corso di validità ed il curriculum professionale datato e firmato.

Ogni altra informazione è disponibile nel bando pubblico che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Agente di Polizia Municipale del Comune di Rivara sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 976 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.84 del 03-11-2017.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune di Rivara www.comune.rivara.to.it nella sezione ‘Pubblicazioni > Concorsi’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments