Comune Schio: bando per Lavori di Pubblica Utilita

schio

Il Comune di Schio, in provincia di Vicenza, ha indetto un concorso per svolgere lavori di pubblica utilità.

La selezione pubblica è rivolta a disoccupati e soggetti svantaggiati over 30 anni. I posti di lavoro da coprire sono 7 e le assunzioni saranno a tempo determinato.

Per partecipare al bando Comune di Schio c’è tempo fino al giorno 1 settembre 2017.

COMUNE SCHIO BANDO PER LAVORATORI DI PUBBLICA UTILITA’

E’ stato pubblicato, infatti, un bando del Comune di Schio finalizzato al reclutamento di 7 persone da impiegare per la realizzazione di interventi di pubblica utilità e cittadinanza attiva. I candidati selezionati saranno assunti per un periodo di 6 mesi, con orario part time. E’ previsto anche un corso di formazione e di accompagnamento al lavoro.

POSTI A CONCORSO

I posti di lavoro a Schio da coprire presso il Comune sono 7 e sono così distribuiti:
– n. 3 posti presso i magazzini comunali;
– n. 2 posti presso il servizio cultura;
– n. 1 posto presso la biblioteca;
– n. 1 posto presso l’ufficio Qui Cittadino.

REQUISITI

Possono partecipare al bando Comune di Schio le seguenti categorie di soggetti:
– disoccupati di lunga durata, che non percepiscono ammortizzatori sociali e sono sprovvisti di trattamenti pensionistici, iscritti al Centro per l’impiego, alla ricerca di una occupazione da oltre un anno e in possesso della Dichiarazione di Immediata Disponibilità (DID);
– persone con disabilità o svantaggiate, vittime di violenza o grave sfruttamento e a rischio di discriminazione, beneficiari di protezione internazionale, sussidiaria ed umanitaria e altri soggetti in difficoltà socio economica, presi in carico dai servizi sociali del comune di Schio, in possesso del DID.

Ai candidati si richiede il possesso dei seguenti requisiti:
– residenza o domicilio a Schio;
età superiore a 30 anni;
– cittadinanza italiana o straniera, purchè in regola rispetto alle norme per il soggiorno in Italia;
diploma di scuola secondaria di primo grado, con diploma di qualifica professionale ad indirizzo amministrativo o tecnico, a seconda di quanto specificatamente richiesto per ciascun profilo professionale da assumere;
– possesso di tutti i requisiti richiesti per l’accesso al pubblico impiego;
– idoneità psico fisica;
– conoscenza e comprensione della lingua italiana;
– non essere destinatari di altri progetti finanziati dal POR FSE del Veneto 2014/2020;
– non beneficiare della misura SIA (Sostegno Inclusione Attiva).

CONDIZIONI DI LAVORO

Le assunzioni a Schio saranno effettuate mediante contratto di lavoro a tempo determinato semestrale. L’orario lavorativo previsto è di 20 ore settimanali. Il trattamento economico è quello della categoria giuridica B1 del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del comparto Regioni e Autonomie Locali.

Le risorse scelte potranno usufruire anche di un percorso formativo e di accompagnamento al lavoro della durata di 26 ore. Il corso è retribuito con una indennità di frequenza dell’importo di 6 Euro l’ora.

PROVE SELETTIVE

La selezione prevede l’espletamento di un colloquio e di una eventuale prova pratica. Le interviste verteranno sulla verifica delle capacità, delle attitudini e delle esperienze professionali dei candidati.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, redatte sull’apposito MODULO (Pdf 50Kb) e complete degli allegati richiesti dal bando, devono essere presentate, entro le ore 12.00 del 1° settembre 2017, in una delle seguenti modalità:
consegna diretta presso l’ufficio Qui Cittadino del Comune di Schio;
– spedite a mezzo raccomandata A.R. al medesimo ufficio;
– inviate tramite PEC, all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected]

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 225Kb) relativo al concorso Comune di Schio per svolgere lavori di pubblica utilità.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments