Comune di Schio: concorso per 7 Geometri

geometra, architetto, immobiliare, disegnare

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Veneto.

Il Comune di Schio ha indetto un concorso pubblico finalizzato all’assunzione di sette Istruttori Tecnici Geometri – Cat. C.

Previsto stipendio tabellare annuo di Euro 20.344,07.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 6 Settembre 2019.

POSTI A CONCORSO

A concorso 7 posti di lavoro con contratto a tempo indeterminato che saranno così distribuiti:
1 posto a tempo pieno al comune di Schio – Settore 2 Urbanistica Edilizia privata Cimiteriali Sport;
1 posto a tempo pieno al comune di Valdagno – Direzione Pianificazione e Gestione del Territorio;
1 posto a tempo pieno al comune di Marano Vicentino – Settore 3 Servizi tecnici – Ufficio Lavori pubblici. Si segnala che il posto è riservato prioritariamente a volontari delle FF.AA. 
1 posto a tempo pieno al comune di Sovizzo – Ufficio Lavori pubblici;
1 posto a tempo pieno e 1 posto part time (24 ore settimanali) al Comune di Tezze sul Brenta – Area Urbanistica;
1 posto a tempo pieno al comune di Torrebelvicino – Ufficio Lavori pubblici.

REQUISITI

Possono partecipare al bando del Comune di Schio i candidati in possesso dei requisiti di seguito indicati:
– cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– avere età non inferiore ai 18 anni e non superiore ai limiti massimi previsti per il pensionamento;
– godere dei diritti civili e politici;
– diploma di geometra (previgente ordinamento) oppure diploma di istituto tecnico settore tecnologico indirizzo costruzioni ambiente e territorio (nuovo ordinamento) oppure titolo assorbente tra quelli indicati nel bando sotto allegato;
– non avere riportato condanne né avere procedimenti penali per reati che impediscono, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con una Pubblica Amministrazione;
– aver ottemperato agli obblighi di leva o alle disposizioni di legge sul reclutamento;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento oppure dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
– possedere idoneità psico-fisica all’impiego;
– essere in possesso della patente di guida categoria B o superiore. 

SELEZIONE

Nel caso in cui dovessero pervenire oltre trenta domande di partecipazione al concorso, ad insindacabile giudizio della Commissione Esaminatrice, si potrà procedere ad una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– edilizia privata ed edificazione in aree agricole con particolare riferimento al DPR n. 380/2001 e alle leggi regionali n. 11/2004 e n. 14/2019;
– norme per il governo del territorio e la tutela del paesaggio con particolare riferimento alla legge regionale n. 11/2004;
– norme relative al consumo di suolo ed in particolare alla legge regionale n. 14/2017;
– procedure di approvazione degli strumenti urbanistici;
– tutela dei beni culturali e del paesaggio con particolare riferimento al D.lgs n. 42/2004;
– normativa sull’abbattimento delle barriere architettoniche sia negli edifici privati che in quelli aperti al pubblico con particolare riferimento al DPR n. 503/96, alla legge n. 13/89, al DM n. 236/89, alle varie Delibere di Giunta Regionale (ad esempio la DGRV 1428/2011);
– normativa sul contenimento del consumo energetico e sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili (ad es. D.lgs n. 28/2011);
– nozioni in materia di catasto terreni, catasto fabbricati, cartografie e sistemi informativi territoriali;
– nozioni di legislazione sui lavori pubblici con particolare riferimento al D.lgs n. 50/2016: progettazione, appalto, direzione lavori, contabilità, collaudo, ecc.;
– manutenzione del patrimonio comunale: edifici pubblici, strade, impianti sportivi, cimiteri, verde pubblico;
– cantieri stradali, segnaletica stradale e nozioni sul codice della strada;
– normativa in materia di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;
– normativa tecnica in materia di sicurezza con particolare riferimento alla prevenzione incendi, locali di pubblico spettacolo, antisismica, impiantistica degli edifici pubblici;
– elementi di diritto amministrativo e costituzionale con particolare riferimento all’ordinamento degli Enti Locali (D.lgs n. 267/2000);
– nozioni di legislazione in materia di pubblico impiego, di procedimento amministrativo, di accesso ai documenti amministrativi e alla protezione dei dati personali;
– elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la pubblica amministrazione;
– nozioni di informatica;
– conoscenza di base della lingua inglese.

DOMANDA

Per l’ammissione al concorso per geometri gli interessati dovranno presentare domanda, redatta secondo il seguente MODELLO (Doc 104 Kb), presentandola al Comune di Schio – Servizio Personale – Via Pasini, 33 – 36015 – Schio (VI), entro le ore 12,00 del 6 Settembre 2019 tramite una delle seguenti modalità: 
– recapitata direttamente presso l’ufficio Qui Cittadino del comune di Schio nei giorni ed orari di apertura al pubblico;
– inoltrata con lettera raccomandata con avviso di ricevimento;
– inviata mediante posta elettronica certificata all’indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– copia non autenticata di un proprio documento di identità in corso di validità (copia completa dell’esterno e dell’interno del documento);
– ricevuta del versamento comprovante l’eseguito pagamento della tassa di concorso di Euro 10,00;
– curriculum vitae.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso del Comune di Schio per Geometri sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 1.019 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.66 del 20-08-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito www.comune.schio.vi.it nella sezione “Bandi di Concorso”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments