Comune di Torino: concorso per 100 Diplomati

tecnico amministrativo

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Piemonte.

Il Comune di Torino ha indetto un concorso pubblico rivolto a diplomati per l’assunzione a tempo pieno di 100 Istruttori Amministrativi – Cat. C1.

Previsto stipendio tabellare pari a € 20.344,07 lordi annui per dodici mensilità.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 28 Ottobre 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Torino i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno dei paesi appartenenti all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
– diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale;
– non essere stati destituiti o dispensati o licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione e di non essere stati espulsi dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati;
– per i candidati di sesso maschile nati entro il 31.12.1985, essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo o non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale.

Si segnala che operano le seguenti riserve:
50 posti ai dipendenti della Città di Torino inquadrati nel profilo di Assistente Amministrativo della categoria B in possesso dei medesimi requisiti di partecipazione previsti per il personale esterno;
– a favore dei volontari delle FF.AA.

SELEZIONE

La preselezione si effettuerà solo nel caso in cui pervengano più di 1000 domande.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli il superamento di due prove d’esameuna scritta ed una orale – sui seguenti argomenti:
– nozioni sull’ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali (D.Lgs. 267/2000);
– elementi sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Pubblica Amministrazione, con particolare riferimento ai diritti e doveri e alle responsabilità dei pubblici dipendenti (D.Lgs. 165/2001 e s.m.i. e C.C.N.L.);
– elementi di Diritto Amministrativo, con particolare riferimento agli atti amministrativi ed alla Legge 241/1990 s.m.i.;
– elementi in materia di documentazione amministrativa (D.P.R. 445/2000);
– elementi in materia di Codice degli Appalti (D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.);
– cenni sui principi normativi in materia di Trasparenza, Anticorruzione e Privacy;
– accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse e della lingua inglese.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per diplomati dovranno essere presentate esclusivamente online alla seguente pagina, cliccando sul link relativo al bando, entro le ore 13,00 del giorno 28 Ottobre 2019.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.


BANDO

Tutti gli interessati al concorso per diplomati del Comune di Torino sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 106 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.79 del 04-10-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.torino.it nella sezione ‘Atti e documenti > Concorsi > Assunzioni tramite selezione pubblica > CONCORSI’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Voglio le notifiche di nuovi commenti!
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti