Comune di Tradate: concorso per diplomati

Amministrativi

Il Comune di Tradate, situato in provincia di Varese (Lombardia), ha indetto un concorso per diplomati volto alla copertura di due posti di lavoro.

Si selezionano, infatti, due istruttori amministrativi contabili da assumere a tempo indeterminato.

Il termine per presentare la domanda di partecipazione scade il 25 Novembre 2021. Ecco il bando e le informazioni per candidarsi.

REQUISITI

I candidati al concorso per diplomati indetto dal Comune di Tradate devono possedere i requisiti di seguito riassunti:

  • età non inferiore agli anni 18 e non superiore all’età prevista dalle vigenti norme in materia di
    collocamento a riposo;
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando, con i relativi requisiti ivi specificati;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • idoneità fisica;
  • posizione regolare nei confronti delle norme concernenti gli obblighi militari per i nati fino al 1985;
  • non essere stati licenziati, dispensati o destituiti da un incarico presso una pubblica amministrazione:
  • non aver riportato condanne penali;
  • diploma di maturità;
  • conoscenza della lingua inglese e delle apparecchiature informatiche più diffuse.

Si precisa che sul concorso opera la riserva di posto a favore dei volontari FF.AA.

SELEZIONE

Nel caso in cui dovessero pervenire oltre 30 domande di partecipazione al concorso, l’Amministrazione si riserva la facoltà di effettuare una prova preselettiva.

Sono previste due prove d’esame: una scritta e una orale, vertenti sulle materie indicate nel bando disponibile a fine articolo.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione al concorso per diplomati al Comune di Tradate, redatta su apposito MODELLO (Doc 42 Kb), deve essere presentata entro il 25 Novembre 2021 con una delle seguenti modalità:

  • a mezzo posta raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata a Comune di Tradate –
    Piazza Mazzini n. 6 – 21049 Tradate (VA);
  • a mezzo posta elettronica certificata, intestata al candidato, all’indirizzo
    [email protected] Invitiamo i candidati sprovvisti di PEC a leggere in questo articolo come attivarne una in soli 30 minuti.

Alla domanda di ammissione i candidati dovranno allegare la seguente documentazione:

  • copia di un documento di identità in corso di validità;
  • curriculum vitae in formato europeo debitamente sottoscritto in calce;
  • ricevuta di versamento della tassa di partecipazione di euro 7,00;
  • per i portatori di handicap, certificato medico attestante la necessità di eventuali tempi
    aggiuntivi e/o specifici ausili per lo svolgimento delle prove.

BANDO

Tutti gli interessati a candidarsi al concorso sono dunque invitati a leggere attentamente e a scaricare il BANDO (Pdf 193 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 85 del 26-10-2021.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni sui diari delle prove d’esame e sulla graduatoria finale saranno pubblicate sul sito web del Comune, nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere gli altri concorsi pubblici per amministrativi attivi in Italia, vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata. Inoltre, se volete rimanere informati, potete iscrivervi gratuitamente alla newsletter e al canale Telegram per le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments