Comune di Trecastelli: concorsi per nuove assunzioni

concorsi esame selezioni

Nuove assunzioni a tempo indeterminato nelle Marche.

Il Comune di Trecastelli, nella provincia di Ancona, ha indetto 3 concorsi pubblici finalizzati alla copertura di 3 posti di lavoro in vari profili professionali. Le selezioni sono rivolte a diplomati e laureati.

I bandi di concorso scadono in data 28 novembre 2019.

CONCORSI COMUNE DI TRECASTELLI

Il Comune di Trecastelli ha pubblicato 3 bandi di concorso per l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di 3 unità di personale da impiegare nei seguenti ruoli professionali:

  • n.1 Istruttore Tecnico (categoria C/C1) presso l’Unità Organizzativa III – Area Funzionale di Attività – “Tecnico ed Assetto del Territorio”;
  • n.1 Istruttore Contabile (categoria C/C1) presso l’Unità Organizzativa II – Area Funzionale di Attività – “Economico Finanziario – Tributi – Personale”;
  • n.1 Istruttore Direttivo di Vigilanza (categoria D/D1) presso l’Unità Organizzativa IV – Area Funzionale di Attività – “Polizia Locale e Commercio”. Si precisa che la funzione Polizia Locale ed il Servizio Commercio è oggi trasferita all’Unione “Le Terre della Marca Senone”.

REQUISITI

I candidati ai concorsi per le nuove assunzioni del Comune di Trecastelli possono presentare la domanda di ammissione alle selezioni solo se in possesso dei seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno degli Stati dell’UE o altra cittadinanza tra quelle indicate sui bandi;
– età non inferiore agli anni 18;
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
– mancata risoluzione di precedenti rapporti di impiego costituiti con pubbliche amministrazioni a causa di insufficiente rendimento, condanna penale o per produzione di documenti falsi o affetti da invalidità insanabile;
– insussistenza di condanne penali che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione;
– assenza di ulteriori cause ostative all’accesso eventualmente previste dalla legge per la costituzione del rapporto di lavoro;
– posizione regolare nei confronti degli obblighi militari per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo;
– idoneità fisica all’impiego;
– non essere nelle condizioni di non vedente e non udente perché causa di inidoneità fisica per l’adempimento dei compiti specifici attribuiti alla posizione professionale da conferire;
– possesso dell’eventuale titolo per far valere la riserva del posto ai Volontari delle forze armate;
– conoscenza della lingua inglese;
– patente di guida categoria B;
– conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (word, office, excel, posta elettronica…).

Inoltre sono richiesti i seguenti requisiti specifici e titoli di studio:

ISTRUTTORE TECNICO
Diploma quinquennale rilasciato dagli Istituti tecnici “Costruzioni, Ambiente e Territorio” (ex D.P.R. 88/2010) o diploma di maturità tecnica di Geometra del previgente ordinamento o i seguenti diplomi di Laurea considerati assorbenti del diploma quinquennale di scuola media superiore sopracitato qualora non posseduto:
Ingegneria per l’ambiente ed il territorio, Ingegneria Civile, Ingegneria edile, Architettura. Sono inoltre ammessi i titoli di laurea equivalenti citati sul bando.

ISTRUTTORE CONTABILE
Diploma quinquennale di Ragioniere e perito commerciale o di Analista contabile o di Operatore Commerciale, considerati titoli equipollenti a quello richiesto o i seguenti diplomi di Laurea considerati assorbenti del diploma quinquennale di scuola media superiore sopracitato qualora non posseduto: Economia e commercio, Economia Aziendale. Sono inoltre ammessi i titoli di laurea equivalenti citati sul bando.

ISTRUTTORE DIRETTIVO VIGILANZA
– Non essere “obiettori di coscienza” o aver rinunciato allo status  mediante apposita richiesta di rinuncia presentata all’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile;
– essere incondizionatamente e irrevocabilmente disponibile alla tenuta dell’arma di ordinanza e avere i requisiti per il porto d’armi, nonché alla conduzione di tutti i veicoli ed all’utilizzo di tutte le attrezzature in dotazione al Corpo di Polizia Locale;
– essere in possesso dei requisiti di legge (art.5, comma 2 Legge 65/1986) per il conferimento della qualità di agente di pubblica sicurezza:
– godimento dei diritti civili e politici;
– non aver subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;
– non essere stato espulso dalle Forze armate o dai Corpi militarmente organizzati o non essere stati destituiti da uffici pubblici;
– laurea in Giurisprudenza o Scienze Politiche o titolo di laurea equivalente tra quelli citati sul bando.

SELEZIONE

I partecipanti ai concorsi pubblici saranno chiamati alla risoluzione di tre prove d’esame: due prove scritte e una prova orale. Qualora il numero delle domande risulti superiore a quello stabilito dall’Amministrazione, si renderà indispensabile l’espletamento di una prova preselettiva finalizzata alla riduzione dei candidati. Le prove d’esame si terranno sulle materie elencate sui bandi.


DOMANDE

Le domande di partecipazione ai bandi del Comune di Trecastelli devono essere redatte secondo i modelli sotto allegati, e presentate entro il 28 novembre 2019, secondo una delle modalità di seguito indicate:
– mediante consegna a mano, con rilascio di ricevuta, presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente;
– a mezzo posta raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a: Comune di Trecastelli – Via Castello n. 1 – 60012 Trecastelli (AN);
– a mezzo posta elettronica certificata da una casella personale, utilizzando il seguente indirizzo PEC: [email protected], secondo le specificazioni fornite dai bandi.

La documentazione da allegare alle domande di ammissione è la seguente:
– copia integrale (fronte-retro) di un documento di identità personale in corso di validità;
– copia titolo di studio o apposita certificazione o dichiarazione contenente tutti i dati di riferimento;
– ricevuta pagamento tassa di concorso dell’importo di 10 euro da effettuare secondo le modalità indicate sui bandi;
– copia dell’allegato B ai bandi, debitamente sottoscritto o, in alternativa, dichiarazione, sottoscritta dal candidato, contenente l’indicazione di eventuali titoli che diano diritto alla preferenza.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di partecipazione ai concorsi è riportata sui bandi.

BANDI

I candidati ai concorsi per le assunzioni a tempo indeterminato del Comune di Trecastelli sono invitati a leggere con attenzione i bandi di selezione, pubblicati per estratto sulla GU IV Serie Speciali – Concorsi ed Esami n.86 del 29-10-2019:
– concorso per Istruttore Tecnico: BANDO (pdf 311kb) e DOMANDA (odt 25kb);
– concorso per Istruttore Contabile: BANDO (pdf 312kb) e DOMANDA (odt 24kb);
– concorso per Istruttore Direttivo di Vigilanza: BANDO (pdf 322kb) e DOMANDA (odt 27kb).



Tutte le successive comunicazioni in merito alle procedure concorsuali e alle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Trecastelli, sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *