Comune di Venezia: concorso per 15 Istruttori di Vigilanza

polizia municipale

Nuove opportunità di lavoro in Veneto.

Il Comune di Venezia ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione di 15 Ispettori/Specialisti di Vigilanza – Cat. D1.

Previsto un contratto di formazione e lavoro a tempo pieno e determinato (due anni).

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al 3 Ottobre 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Venezia i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana;
– età superiore agli anni 18 e inferiore agli anni 32 (non ancora compiuti);
– idoneità fisica ed attitudinale al servizio operativo esterno;
– non avere impedimenti al porto e all’uso dell’arma (per coloro che sono stati ammessi a prestare servizio sostitutivo civile come “obiettori di coscienza” si veda quanto previsto dall’art. 636 del D.Lgs. 66/2010);
– possesso dei requisiti necessari per la nomina ad agente di pubblica sicurezza (maggiori dettagli nel bando sotto allegato);
– non aver subito condanne penali, anche non definitive, per reati che impediscono la prosecuzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure dichiarati decaduti da un impiego statale;
– non essere incorsi nella risoluzione del rapporto di lavoro per mancato superamento del periodo di prova per il profilo messo a selezione da una Pubblica Amministrazione;
– non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare oppure a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
– disponibilità incondizionata e irrevocabile al porto delle armi d’ordinanza ed alla conduzione di tutti i veicoli e natanti in dotazione al Corpo di Polizia Locale;
– accettare incondizionatamente le disposizioni contenute nel presente bando e le disposizioni in materia di orario di lavoro che per le mansioni proprie del posto messo a concorso prevedono l’organizzazione su fasce orarie anche pomeridiane, serali, notturne e festive con impiego in turni;
– laurea triennale in materie giuridiche o economiche o scienze politiche oppure laurea vecchio ordinamento o specialistica o magistrale in materie giuridiche o economiche o scienze politiche;
– possesso di abilitazione alla guida di autoveicoli (patente cat. B). 

Ai posti messi a selezione si applica la riserva del 30% in favore dei volontari delle FF.AA.

SELEZIONE

L’Amministrazione si riserva di procedere ad una preselezione qualora il numero dei candidati superasse i 300.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– diritto costituzionale e dell’Unione Europea;
– diritto amministrativo;
– testo Unico in materia di ordinamento degli Enti Locali (D.Lgs.n.267/2000);
– legge n.689 del 1981 e sue successive modifiche ed integrazioni;
– codice Penale, Codice di Procedura Penale, norme di attuazione, di coordinamento e transitorie;
– disciplina della circolazione stradale – Vigente codice della strada, regolamento di esecuzione e di attuazione correlati;
– testo unico sull’immigrazione;
– ordinamento e funzioni della Polizia Locale (legge 7 marzo 1986 n. 65 e successive modificazioni) e leggi Regione Veneto in materia;
– testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza e relativo regolamento;
– diritto della navigazione, leggi regionali, regolamenti comunali attuativi e Regolamento Circolazione Acquea del Comune di Venezia;
– normativa in materia di commercio e pubblici esercizi;
– normativa in materia di edilizia;
– elementi di diritto civile e procedura civile con particolare riguardo alla notificazione di atti giudiziari;
– normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro;
– accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse nonché della lingua inglese.

DOMANDA

Le domande di iscrizione al concorso per Istruttori di Vigilanza dovranno essere presentate esclusivamente online alla seguente pagina, cliccando al link relativo al bando per il quale si è interessati, entro le ore 16,00 del 3 Ottobre 2019.

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– curriculum vitae debitamente sottoscritto e contenente la dichiarazione di veridicità ed esattezza di tutti i dati dichiarati;
– attestazione del versamento in conto corrente postale di Euro 10,00.


Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso del Comune di Venezia per Istruttori di Vigilanza sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 215 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n. 70 del 03-09-2019.

Ogni successiva comunicazione sui diari delle prove e sulle graduatorie sarà pubblicata sul sito web del Comune www.comune.venezia.it nella sezione ‘Bandi di concorso > Selezioni aperte > Concorsi’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *