Comune di Villanova d’Asti: concorso per Agenti di Polizia

Polizia Municipale

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Piemonte.

Il Comune di Villanova d’Asti, in provincia di Asti, ha indetto un concorso per l’assunzione a tempo pieno di due Agenti di Polizia Municipale – Cat. C – posizione economica C1.

Le risorse saranno assegnate presso l’area polizia locale. Previsto stipendio tabellare annuo di Euro 20.344,08.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al 30 Giugno 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Villanova d’Asti i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– adeguata conoscenza della lingua italiana;
– iscrizione alle liste elettorali;
– non aver riportato condanne penali o altre misure che escludano dalla nomina o siano causa di destituzione da impieghi presso le Pubbliche Amministrazioni;
– non essere stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso le Pubbliche Amministrazioni;
– non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da impiego pubblico per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
– per i concorrenti di sesso maschile, essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva obbligatoria per le persone di sesso maschile aventi titolo fino al 31/12/2004;
– età non inferiore agli anni 18;
– possesso del prescritto titolo di studio di scuola media secondaria di secondo grado con l’indicazione dell’ Istituto e della data in cui il titolo stesso è stato conseguito e della votazione riportata;
– conoscenza dell’uso delle applicazioni informatiche più diffuse;
– possesso della diploma di scuola media secondaria di secondo grado (ciclo di studi di 5 anni);
– patente di guida in corso di validità di tipo “B” o superiore;
– i concorrenti portatori di Handicap specificano nella domanda l’ausilio necessario, in relazione al proprio handicap, nonché l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi;
– idoneità fisica all’impiego e quindi alle mansioni proprie del profilo professionale da rivestire;
– possesso di ulteriori titoli di studio oltre quello richiesto per l’accesso, culturali e di qualificazione professionale ritenuti utili ai fini della valutazione.

 SELEZIONE

Qualora vengano presentate più di 30 domande, la Commissione procederà ad una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– ordinamento degli enti Locali (D.Lgs. 267/2000);
– norme in materia di polizia locale e amministrativa;
– normativa concernente il commercio;
– elementi di Diritto Amministrativo;
– legge 241/90 “Nuove norme sul procedimento amministrativo” e successive mod. ed integrazioni – DPR 12/04/2006 N°184 “Regolamento recante la disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi;
– d.Lgs.N°165/2001 e succ. mod. ed integrazioni;
– notifica atti;
– nozioni di diritto penale e procedura penale;
– norme di depenalizzazione;
– nozioni di diritto costituzionale;
– codice della strada e regolamento di esecuzione;
– norme di polizia annonaria, di polizia edilizia e ambientale;
– atti e procedure amministrative;
– normative della Regione Piemonte in tema di Polizia Locale;
– accertamento della conoscenza della lingua straniera inglese attraverso la lettura e la traduzione di un testo o una conversazione;
– accertamento della conoscenza dell’uso delle apparecchiature, delle applicazioni e degli applicativi informatici più diffusi pertinenti al ruolo da assumere e ai sistemi Informativi per la gestione innovativa della P.A.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per Agenti di Polizia, redatte secondo il seguente MODELLO (Doc 54 Kb), dovranno essere presentate all’indirizzo del Comune di Villanova d’Asti – Piazza IV Novembre 11 – 14019 – Villanova d’Asti (AT), entro le ore 13,00 del 30 Giugno 2019 secondo una delle seguenti modalità:
– consegnata a mano all’Ufficio Protocollo nei seguenti giorni: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8,30 alle ore 13,00; Sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00; Martedì dalle ore 16,30 alle ore 18,00; Giovedì dalle ore 15,00 alle 18,00;
– spedita, a mezzo del servizio postale, mediante raccomandata con ricevuta di ritorno;
– inviata via PEC all’indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– ricevuta comprovante l’avvenuto pagamento della tassa di € 10,00;
– curriculum professionale, datato e sottoscritto con indicazione di eventuali lauree e master di secondo livello;
– autocertificazioni relative ai titoli che ritengano opportuno presentare oppure copia conforme degli attestati di ottenimento;
– attestazione dell’esperienza lavorativa prestata presso altre pubbliche amministrazioni;
– documenti comprovanti eventuali diritti di precedenza o di preferenza nella nomina;
– eventuale certificazione medica al fine della fruizione dei benefici previsti dall’art. 20 della Legge n. 104/1992;
– titolo di studio, se conseguito all’estero, con relativa dichiarazione di equipollenza con il titolo italiano o dichiarazione di equivalenza ai fini del concorso in parola;
– eventuali titoli e pubblicazioni che il candidato ritiene utile far valere ai fini del concorso (lauree triennali e magistrali – titoli di perfezionamento – abilitazione esercizio professionale -corsi con attestazione di superamento esame – pubblicazioni a stampa regolarmente registrate – pubblicazione su quotidiani o periodici regalmente registrati – pubblicazioni su periodici a carattere scientifico – idoneità conseguita in concorsi per esami o per titoli ed esami);
– fotocopia della carta di identità in corso di validità;
– elenco, in carta semplice, dei documenti e dei titoli presentati;
– ai documenti ed atti in lingua straniera dovrà essere allegata una traduzione in lingua italiana certificata conforme al testo straniero, redatta dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare ovvero da un traduttore ufficiale.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.


BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Agenti di Polizia del Comune di Villanova d’Asti sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 2.880 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.43 del 31-05-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.villanova.at.it nella sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *