Conad: assunzioni e nuove aperture in Abruzzo, Marche e Molise

Grandi investimenti sono stati programmati in Abruzzo, Marche e Molise da parte di Conad Adriatico, la cooperativa del Gruppo Conad che ha una presenza capillare di punti vendita sul territorio del centro e sud Italia coprendo anche Puglia e Basilicata.

Conad Adriatico ha stanziato 25 milioni di euro in due anni, che serviranno per realizzare 7 nuovi supermercati e un magazzino di prodotti freschi e freschissimi, per un giro d’affari stimato di circa 50 milioni di euro. Si parla già di almeno 200 nuovi posti di lavoro, un segnale di risposta alla crisi economica che ha colpito le famiglie abruzzesi, marchigiane e molisane, che faticano a fare la spesa già alla terza settimana del mese. La mancanza di lavoro è uno dei punti dolenti della situazione occupazionale e le nuove assunzioni di Conad hanno già suscitato grande interesse per i cittadini.

E’ stato proprio l’amministratore delegato di Conad Adriatico Antonio Di Ferdinando ad annunciare il piano di sviluppo per il 2011. “Le nuove aperture – ha spiegato Di Ferdinando – significano nuovi posti di lavoro, sostegno a piccoli e medi imprenditori locali, valorizzazioni delle migliori produzioni locali, rispetto delle tradizioni e politiche sempre attente al contenimento dei prezzi a difesa della spesa dei clienti, non disgiunte da una forte attenzione alla qualità dei prodotti”. “Il piano degli investimenti – ha aggiunto – va nella direzione di fornire un supporto all’economia locale, con una crescita attesa di fatturato del 7 per cento in Abruzzo e del 6 per cento in Molise“. L’Amministratore Delegato ha anche sottolineato che lo sviluppo è promosso dai soci imprenditori che operano sul territorio, l’impegno va verso valorizzazione delle produzioni locali e una politica di contenimento della spesa.

Il piano di sviluppo avrà uno dei suoi punti nodali a San Salvo, comune dell’Abruzzo, in provincia di Chieti, dove sarà realizzato il “polo del fresco”, un magazzino di prodotti freschi e freschissimi di 17.300 metri quadrati che darà lavoro a 100 persone. Da poco è stato aperto il primo punto vendita a l’Aquila vicino all’ospedale, un capannone completamente ristrutturato con 40 nuovi lavoratori, mentre altri due saranno aperti prima dell’estate. Nel mirino delle nuove aperture, secondo indiscrezioni, sembra che ci siano anche Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, nelle Marche. Precisiamo tuttavia che il Gruppo ha preferito per il momento non rivelare le località in cui sorgeranno i 7 nuovi punti vendita.

Ad oggi la rete di Conad Adriatico è composta da 9 ipermercati E.Leclerc Conad, 14 superstore Conad, 61 supermercati Conad, 134 Conad City, 16 Todis, 59 Margherita e 45 tradizionali L’Alimentare. Tra assunzioni e nuove aperture, Conad ha stimato una previsione di crescita nel 2011 di 2 punti percentuali. Gli interessati ai nuovi posti di lavoro possono inviare la propria candidatura tramite il sito web di Conad.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments