Concorsi Regione Marche: 57 assunzioni, diplomati e laureati, Bandi 2022

regione marche

La Regione Marche ha bandito quattro concorsi pubblici per complessive 57 assunzioni rivolte a diplomati e laureati nei ruoli di assistenti e funzionari, settori tecnici e amministrativi.

È prevista la copertura dei posti di lavoro tramite contratto a tempo indeterminato e pieno nell’ambito della struttura amministrativa della Giunta regionale.

Le domande di ammissione alla selezione pubblica dovranno pervenire entro il 25 giugno 2022. Ecco nel dettaglio i profili professionali messi a concorso, come candidarsi e i bandi da scaricare.

CONCORSI REGIONE MARCHE, TUTTI I BANDI

I concorsi per nuove assunzioni della Regione Marche sono dunque finalizzati a reclutare le seguenti figure professionali di tecnici e amministrativi:

  • n. 4 posti di C/TS Assistente tecnico specialista – area agricoltura e sviluppo rurale. Categoria C – posizione economica C1.
    BANDO (Pdf 455 Kb);

  • n. 4 posti di C/TS Assistente tecnico specialista – area infrastrutture territorio e protezione civile. Categoria C – posizione economica C1.
    BANDO (Pdf 455 Kb);

  • n. 38 posti di D/LF Funzionari amministrativi per le politiche del lavoro e formazione – area servizi per l’impiego e politiche del lavoro. Categoria D – posizione economica D1.
    BANDO (Pdf 469 Kb);

  • n. 11 posti di D/TS Funzionario tecnico specialista – area infrastrutture, territorio e protezione civile. Categoria D – posizione economica D1.
    BANDO (Pdf 468 Kb);

Gli interessati alle selezioni sopra elencate sono invitati a leggere con attenzione i bandi, qui sopra scaricabili, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 43 del 31-05-2022.

RISERVE

Sui posti messi a concorso si applicano le seguenti riserve a favore dei volontari delle Forze Armate:

  • concorso per assistenti tecnici specialisti – area agricoltura e sviluppo rurale: n. 1 posto;
  • concorso per assistenti tecnici specialisti – area infrastrutture territorio e protezione civile: n. 1 posto;
  • concorso per funzionari amministrativi per le politiche del lavoro e formazione: n. 12 posti;
  • concorso per funzionari tecnici specialisti: n. 3 posti.

REQUISITI GENERALI

I candidati ai concorsi per laureati e diplomati della Regione Marche devono possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o straniera come specificato nei bandi;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore all’età di collocamento a riposo d’ufficio alla data di scadenza, prevista dai bandi, per la presentazione della domanda di partecipazione;
  • idoneità fisica;
  • posizione regolare nei confronti degli obblighi militari, laddove previsto per legge;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • assenza provvedimenti di destituzione dall’impiego oppure di licenziamento per motivi disciplinari o di dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o di decadenza da un impiego statale a seguito dell’accertamento che l’impiego stesso è stato conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

REQUISITI SPECIFICI

In relazione al profilo per il quale concorrono, i candidati devono possedere anche i seguenti requisiti specifici:

ASSISTENTI TECNICI SPECIALISTI – AREA AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE

  • diploma di istituto tecnico settore tecnologico – indirizzo Agraria, agroalimentare e agroindustria oppure diploma di istituto professionale – indirizzo servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale;
  • oppure, in assenza del possesso dei diplomi di scuola superiore di cui sopra, possesso di una delle seguenti lauree:
    – L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali;
    – L-26 Scienze e tecnologie alimentari;
    – L-38 Scienze zootecniche e tecnologie delle produzioni animali;
    – diploma di laurea vecchio ordinamento in Scienze agrarie, Scienze e tecnologie agrarie, Scienze e tecnologie alimentari, Scienze forestali e Scienze forestali e ambientali, Scienze delle produzioni animali, diplomi di laurea equipollenti per legge ed equiparati ai sensi del D.M. MIUR del 09/07/2009 recante equiparazioni tra lauree di vecchio ordinamento, lauree specialistiche e lauree magistrali, oppure delle Lauree di I livello afferenti alle seguenti classi di laurea ed equiparate ai sensi del D.M. MIUR del 09/07/2009 recante equiparazione tra classi delle lauree di cui all’ex decreto n. 509/1999 e classi delle lauree di cui al decreto n. 270/2004, ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi.

ASSISTENTI TECNICI SPECIALISTI – AREA INFRASTRUTTURE TERRITORIO E PROTEZIONE CIVILE

  • diploma di geometra oppure Istituto Tecnico, settore Tecnologico, indirizzo Meccanica, meccatronica ed energia ed indirizzo Costruzioni, ambiente e territorio;
  • diplomi di laurea vecchio ordinamento in Architettura, Ingegneria civile, Ingegneria edile, Ingegneria edile – Architettura, Ingegneria per l’ambiente e il territorio e diplomi di laurea equipollenti per legge ed equiparati.

FUNZIONARI AMMINISTRATIVI PER LE POLITICHE DEL LAVORO E FORMAZIONE (CENTRI PER L’IMPIEGO)

  • laurea triennale, diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) o laurea specialistica (LS – ai sensi del DM 509/99) o laurea magistrale (LM – ai sensi del DM 270/04);

FUNZIONARI TECNICI SPECIALISTI

  • diplomi di laurea vecchio ordinamento in Architettura, Ingegneria civile, Ingegneria edile, Ingegneria edile – Architettura, Ingegneria per l’ambiente e il territorio e diplomi di laurea equipollenti per legge ed equiparati;
  • abilitazione professionale.

PROCEDURE SELETTIVE

Nel caso in cui il numero dei candidati ammessi ai concorsi sia superiore al numero indicato nei rispettivi bandi, la commissione esaminatrice valuterà se effettuare una prova preselettiva.

Le procedure di selezione consisteranno nel superamento di due prove d’esame: una scritta e una orale, e anche nella valutazione dei titoli.

Maggiori dettagli sono riportati nei singoli bandi scaricabili a inizio articolo.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE CONCORSI REGIONE MARCHE

Le domande di ammissione ai concorsi della Regione Marche per nuove assunzioni di diplomati e laureati devono essere presentate entro le ore 14.00 del 25 giugno 2022 esclusivamente per via telematica, mediante un’applicazione informatica disponibile a questa pagina e alla quale accedere con SPID, CIE o CNS.

I concorrenti sono tenuti ad allegare all’istanza la seguente documentazione:

  • quietanza del versamento di € 10,00;
  • eventuale scansione della certificazione di conoscenza della lingua inglese di livello almeno B1 di cui si è in possesso (ai fini dell’esonero dalla prova di accertamento di conoscenza della lingua stessa).

Ogni altra informazione è riportata nei bandi disponibili a inizio articolo e pubblicati nella pagina dedicata ai concorsi sul sito dell’ente.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni che riguardano lo svolgimento dei concorsi, come ad esempio il diario delle prove d’esame, saranno pubblicate nell’area riservata di ogni candidato, che abbia presentato domanda di partecipazione, dal menù “Concorsi > Comunicazione”, accedendo alla piattaforma Cohesionworkpa con le stesse modalità di presentazione della domanda.

Le graduatorie finali saranno rese note mediante pubblicazione sul sito internet dell’Ente, nella sezione “Amministrazione trasparente > Bandi di concorso”.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e, se volete conoscere gli altri concorsi pubblici attivi nelle Marche, consultate la nostra pagina. Potete infine iscrivervi gratuitamente alla nostra newsletter e al canale Telegram per restare sempre aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti