Concorsi scuola 2022 2023: bandi in uscita e selezioni in corso

scuola, aula, classe

Ecco tutte le novità sui concorsi scuola 2022 2023, le date e cosa sapere sui prossimi bandi in uscita e sulle selezioni in corso.

Il MIUR ha in programma migliaia di assunzioni per docenti e personale ATA a partire da quest’anno scolastico. Le procedure concorsuali consentiranno anche l’abilitazione di nuovi insegnanti di scuola secondaria, primaria e dell’infanzia, e la stabilizzazione dei precari.

Di seguito presentiamo nel dettaglio tutti i bandi con i nostri approfondimenti per una semplice consultazione. Facciamo chiarezza inoltre sui prossimi concorsi attesi e su tutte le selezioni in atto.

CONCORSI SCUOLA 2022 2023

Il MIUR ha programmato, infatti, il reclutamento di numerose risorse, tra personale docente e ATA, da assumere nelle scuole per il prossimo biennio scolastico. Una parte delle assunzioni sarà effettuata utilizzando le graduatorie dei concorsi già banditi dal Ministero dell’Istruzione, attualmente in atto. Altri posti di lavoro nelle scuole saranno coperti, invece, mediante nuove procedure concorsuali da bandire.

Ecco tutte le procedure concorsuali in corso e quelle attese nel 2022 2023:

1) Concorso ordinario per docenti secondaria (in corso).


2) Concorso ordinario per docenti infanzia e primaria (in corso).


3) Concorso straordinario per l’abilitazione all’insegnamento (in corso).


4) Concorso ordinario per docenti STEM (in corso).


5) Concorso per l’aggiornamento delle GPS (in corso).


6) Concorso straordinario per docenti posto comune (in corso).


7) Concorso per docenti di sostegno specializzati (in uscita nel 2022).


8) Concorso per insegnanti di scienze motorie nella scuola primaria (in uscita nel 2022).


9) Concorso per insegnanti di Religione Cattolica (in uscita nel 2022).


10) Concorso personale ATA 24 mesi (in uscita nel 2023).


11) Concorso personale ATA terza fascia (in uscita nel 2024).


12) Concorso per DSGA facenti funzione (in uscita nel 2022).


13) Concorso ordinario per DSGA (in uscita nel 2022).

La Legge di Bilancio 2022 ha prorogato al 31 dicembre 2022 il termine per la conclusione delle procedure concorsuali avviate dal MIUR nel 2020. Dunque c’è tempo fino a fine anno per concludere i concorsi già in atto.

Vediamo nel dettaglio a che punto siamo con tutti i concorsi scuola in atto e le novità per i concorsi scuola 2022 in arrivo.

1) CONCORSO ORDINARIO DOCENTI SCUOLE SECONDARIE – in corso di svolgimento

Concorso ordinario per insegnanti di secondaria (medie e superiori) rivolto a laureati in possesso dei requisiti previsti per accedere all’insegnamento, compresi 24 crediti CFU/CFA in settori formativi psico antropo pedagogici e nelle metodologie didattiche.

Quali sono le novità sul concorso ordinario per docenti secondaria? Il MIUR ha comunicato agli USR la presenza di domande sbagliate nella prova scritta e sta provvedendo a ricalcolare i punteggi. Per tutti i dettagli leggete questo approfondimento. Inoltre, sono in fase di pubblicazione le graduatorie di merito, che potete consultare in questa pagina.

Per maggiori informazioni sulla selezione e per scaricare il bando e gli allegati, vi invitiamo a leggere il nostro approfondimento dedicato al concorso ordinario docenti per la scuola secondaria.

2) CONCORSO ORDINARIO DOCENTI DI INFANZIA E PRIMARIA – in corso di svolgimento

Concorso ordinario per insegnanti di infanzia e primaria, rivolto a laureati in Scienze della formazione primaria oppure candidati con diploma magistrale con valore di abilitazione o diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali entro l’anno scolastico 2001/2002. Per questa procedura concorsuale non sono richiesti i 24 CFU e/o requisiti di servizio. I posti disponibili sono 12.863.

Quali sono le novità sul concorso ordinario per docenti di infanzia e primaria? Gli USR stanno procedendo alla pubblicazione delle graduatorie di merito. In questa pagina trovate tutte le graduatorie pubblicate dagli USR.

Nella guida sul concorso ordinario docenti infanzia e primaria potete trovare il bando da scaricare e tutte le informazioni sulla procedura concorsuale.

3) CONCORSO STRAORDINARIO PER L’ABILITAZIONE ALL’INSEGNAMENTO – in corso di svolgimento

Concorso straordinario, per esami, finalizzato all’accesso ai percorsi di abilitazione all’insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado su posto comune. Il bando è rivolto ai docenti con almeno 3 anni di servizio.

Quali sono le novità sul concorso straordinario per l’abilitazione all’insegnamento? La procedura concorsuale è partita e le domande si sono chiuse il 15 luglio 2020. Si attendono comunicazioni da parte del MIUR relative alle prove d’esame. E’ probabile che occorra attendere l’espletamento dei concorsi per l’immissione in ruolo e che ci saranno dei cambiamenti nella procedura concorsuale, in ottemperanza a quanto previsto dalla riforma dei concorsi pubblici approvata dal Governo.

Per maggiori informazioni e per scaricare bando e allegati, vi invitiamo a leggere il nostro approfondimento dedicato al concorso straordinario abilitazione insegnamento per la scuola secondaria.

4) CONCORSO ORDINARIO PER DOCENTI STEM – in corso di svolgimento

Concorso per l’immissione in ruolo di docenti di materie STEM – fisica, matematica, matematica e fisica, matematica e scienze, scienze e tecnologie informatiche. La procedura concorsuale è rivolta a laureati in possesso di 24CFU/CFA o dell’abilitazione per le classi di concorso a bando (A020, A026, A027, A028 e A041).

Quali sono le novità sul concorso per docenti STEM? Gli USR stanno pubblicando le graduatorie, che potete consultare in questa pagina. Inoltre, il concorso diventerà annuale, cioè uscirà un bando per le materie STEM ogni anno.

Per tutti i dettagli potete leggere il nostro approfondimento sul concorso STEM 2022 per insegnanti abilitati.

5) CONCORSO PER L’AGGIORNAMENTO DELLE GPS – in corso di svolgimento

Concorso per l’aggiornamento delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) valide per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24. La procedura concorsuale è per titoli.

Quali sono le novità sul concorso per l’aggiornamento delle GPS? Gli Uffici scolastici stanno pubblicando le graduatorie, che potete consultare da questa pagina, e sono partite le chiamate in servizio dei supplenti (per conoscere l’ordine di convocazione per le supplenze leggete questo approfondimento). Per conoscere in dettaglio tutta la procedura leggete questa guida utile.

Per tutti i dettagli potete leggere il nostro approfondimento sul concorso per l’aggiornamento delle GPS.

6) CONCORSO STRAORDINARIO PER DOCENTI POSTO COMUNE (Concorso straordinario bis) – in corso di svolgimento

Concorso per stabilizzare i docenti precari, autorizzato dal decreto sostegni bis (decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73 convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106) per coprire i posti comuni rimasti vacanti e disponibili dopo le procedure ordinaria e straordinaria di immissione in ruolo dei docenti 2021/22. La procedura concorsuale è rivolta ai docenti con almeno 3 anni di servizio.

Quali sono le novità sul concorso straordinario per insegnanti? Gli USR stanno pubblicando le graduatorie relative alla procedura concorsuale, che potete scaricare da questa pagina. Ricordiamo che i posti a concorso sono oltre 14 mila, stando a quanto riportato nella tabella dei posti pubblicata dal Ministero.

Per ulteriori informazioni sul concorso in arrivo mettiamo a vostra disposizione il nostro approfondimento sul concorso straordinario bis per docenti.

7) CONCORSO PER DOCENTI DI SOSTEGNO SPECIALIZZATI – nuovo concorso in uscita

Concorso per l’immissione in ruolo di insegnanti di sostegno già in possesso della specializzazione. La procedura concorsuale è rivolta ai docenti già inseriti nelle GAE e nelle graduatorie di istituto, e a quelli che stanno frequentando i corsi di specializzazione.

Quali sono le novità sul concorso per docenti specializzati nel sostegno? Il Ministero dell’Istruzione ha illustrato ai sindacati la bozza del bando relativo alla procedura concorsuale. Il concorso sarà nazionale ma articolato su base regionale e la graduatoria sarà formulata per titoli. Si attende a breve l’uscita del bando.

Per tutte le informazioni potete leggere il nostro approfondimento sul prossimo concorso sostegno per docenti specializzati.

8) CONCORSO PER INSEGNANTI DI SCIENZE MOTORIE NELLA SCUOLA PRIMARIA – nuovo concorso in uscita

Concorso per insegnanti di Scienze motorie e sportive nella scuola primaria, finalizzato all’introduzione del nuovo insegnamento delle scienze motorie e sportive nelle scuole primarie. La procedura concorsuale ha carattere abilitante.

Quali sono le novità sul concorso per insegnanti di Scienze motorie? In base a quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2022, il MIUR bandirà due concorsi per insegnare educazione fisica nelle scuole primarie. Il primo bando uscirà nel 2022 e servirà a reclutare docenti di scienze motorie per le quarte classi, mentre nel 2023 sarà bandito un secondo concorso che introdurrà il nuovo insegnamento anche nelle quinte classi. Il Ministero dell’Istruzione ha presentato ai sindacati la bozza del regolamento per il primo concorso. Si attende la pubblicazione del bando.

Per tutte le informazioni potete leggere il nostro approfondimento sul nuovo concorso per insegnanti di Scienze motorie 2022.

9) CONCORSO PER INSEGNANTI DI RELIGIONE CATTOLICA – nuovo concorso in uscita

Concorso per insegnanti di Religione Cattolica finalizzato alla copertura dei posti che si renderanno vacanti nel triennio scolastico 2021/2023. Dunque i Docenti saranno immessi in ruolo negli aa.ss. 2021-2022, 2022-2023 e 2023-2024.

Quali sono le novità sul concorso per insegnanti di Religione Cattolica? In base a quanto previsto dal decreto milleproroghe il bando uscirà entro il 2022. Il MIUR doveva bandire la procedura concorsuale entro il 31 dicembre 2021, ma è stata prorogata al 2022. Per quanto riguarda i posti a concorso non è ancora noto quanti saranno ma è prevista una riserva per i docenti precari. Dunque il concorso servirà anche per le stabilizzazioni di personale.

Per ulteriori informazioni sul bando in arrivo mettiamo a vostra disposizione il nostro approfondimento sul concorso per insegnanti di Religione Cattolica 2022.

10) CONCORSO ATA 24 MESI – nuovo concorso in uscita

Concorso per l’accesso ai ruoli provinciali relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA, finalizzato all’aggiornamento delle graduatorie di prima fascia relative all’a.s. 2023/2024. La procedura concorsuale, che è rivolta agli aspiranti con 3 anni di servizio, è per titoli e viene bandita ogni anno.

Quali sono le novità sul concorso ATA 24 mesi? Il concorso ATA 24 mesi per l’aggiornamento delle graduatorie relative all’a.s. 2022/23 e in via di conclusione e sono in fase di pubblicazione le graduatorie definitive, che potete consultare in questa pagina (elenco in aggiornamento). Per il prossimo aggiornamento della graduatoria ATA 24 mesi, che riguarderà l’anno scolastico 2023/24, occorre dunque attendere il nuovo concorso che sarà bandito nel 2023.

Per tutte le informazioni sulla procedura concorsuale potete leggere il nostro approfondimento sul concorso ATA 24 mesi.

11) CONCORSO ATA TERZA FASCIA – nuovo concorso in uscita

Concorso per l’aggiornamento delle le graduatorie di circolo e di istituto del personale amministrativo, tecnico e ausiliario che lavora nelle scuole valide per il triennio scolastico 2024/2026. La procedura concorsuale è per soli titoli.

Quando uscirà il bando? Con il concorso ATA terza fascia bandito nel 2021 sono state aggiornate le graduatorie relative al triennio scolastico 2021/2023. Dunque occorre attendere il nuovo bando per aggiornare la III fascia delle graduatorie ATA che uscirà nel 2024, dato che gli elenchi hanno validità triennale.

Per conoscere come funziona la procedura concorsuale e chi può partecipare potete leggere il nostro approfondimento sul concorso ATA terza fascia.

12) CONCORSO DSGA FACENTI FUNZIONE – nuovo concorso in uscita

Concorso per il reclutamento dei profili di Direttori dei servizi generali e amministrativi (DSGA) per il triennio 2021/2023. La procedura concorsuale è rivolta ai DSGA facenti funzione, ovvero al personale assistente amministrativo di ruolo che abbia svolto per almeno 3 anni la funzione di Direttore dei servizi generali e amministrativi.

Quali sono le novità sul concorso per DSGA facenti funzione? Il Ministero dell’Istruzione ha avviato il monitoraggio per individuare quanti sono gli assistenti amministrativi in possesso dei requisiti per partecipare alla procedura concorsuale e ha chiesto agli USR di inviare i relativi dati. Il concorso sarà indetto probabilmente entro dicembre 2022 e si attende la pubblicazione del bando. Per tutte le informazioni su come si svolgerà il concorso potete leggere questo approfondimento, dove trovate anche la bozza del bando da scaricare e consultare.

Per conoscere a che punto è la procedura concorsuale mettiamo a vostra disposizione il nostro approfondimento sul concorso DSGA facenti funzione.

13) CONCORSO ORDINARIO DSGA – nuovo concorso in uscita

Concorso per il reclutamento di Direttori dei servizi generali e amministrativi (DSGA) in possesso di laurea specifica. La procedura concorsuale avrà gli stessi contenuti del precedente concorso DSGA ordinario, ma si svolgerà con modalità semplificate.

Quali sono le novità sul concorso DSGA? Il MIUR ha pubblicato il decreto con il regolamento per i concorsi per DSGA. Il concorso sarà bandito su base regionale e non è previsto l’espletamento della prova preselettiva e della prova teorico-pratica. Ci saranno una prova scritta informatizzata e una prova orale. Il bando è atteso entro il 2022.

Per conoscere a che punto è la procedura concorsuale mettiamo a vostra disposizione il nostro approfondimento sul concorso DSGA 2022.

NOVITÀ CONCORSI SCUOLA 2022

I concorsi per le assunzioni nella scuola si svolgono con modalità semplificate, in linea con quanto previsto dalla riforma dei concorsi pubblici approvata dal Governo. I prossimi bandi recepiranno anche le novità per i concorsi e le assunzioni nella PA introdotte dal decreto PNRR 2 e le nuove regole previste dalla riforma del reclutamento dei docenti.

Ricordiamo, inoltre, che il decreto sostegni bis ha previsto nuovi concorsi per docenti e assunzioni nelle scuole per oltre 70 mila insegnanti. Per conoscere tutte le novità per la scuola introdotte dal decreto sostegni bis potete leggere questo approfondimento.

COME RESTARE AGGIORNATI

Vi terremo aggiornati su tutte le novità per i concorsi scuola 2022 2023. Continuate a seguirci per restare informati, visitando la nostra pagina dedicata alle assunzioni nella Scuola, la nostra sezione riservata ai concorsi per docenti e la pagina dedicata ai concorsi ATA.

Iscrivetevi alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti sui concorsi per insegnanti e personale ATA, e al nostro canale telegram per avere le notizie in anteprima. Sono inoltre disponibili il gruppo Telegram dedicato esclusivamente ai docenti e aspiranti docenti e il canale telegram dedicato al personale ATA, utili per confrontarsi e chiedere consigli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
12 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti
Carmela colamaria

Ottimo

Gab

Sono una ex-docente con vecchi contratti co.co.co , da 10 anni che pur troppo oh subito una ingiustizia in graduatorie d’ Istituto che pur troppo sono finite male lasciandomi a casa e senza la possibilità di potere rientrare in altre graduatorie, causa portata al TAR con vittoria parziale e tutto ora non mai risarcita. Visto questa nuova rivoluzione di cambiamenti nel sistema vorrei tentare i anni che mi rimangono ancora continuare il mio valioso contributo con la formazione ed educazione nell’ambito Artistico Visuale a livello primario cercando di fare caccia ai talenti e futuri Artisti y/o altri nel campo -artistico… Leggi il resto »

fabio
Reply to  Gab

Considerando come scrivi, spero che tu non riesca a proseguire la professione d’insegnante

giuseppe
Reply to  Gab

adesso si capisce perche i ragazzi non hanno voglia di studiare , non vedo come dei ciucci come te possano infondergli la voglia allo studio

Paola
Reply to  Gab

Un qualche ripasso alla grammatica non le farebbe male. In che mani siamo!

Chiara
Reply to  Paola

e questa ha pure fatto perdere tempo al sistema giudiziario facendo ricorsi che ovviamente non ha vinto.
ma per favore, si vergogni.

Isa
Reply to  Chiara

Quanta cattiveria dai miei connazionali !! A me sembra che gli errori grammaticali (soprattutto di ortografia) che ha fatto “Gab” siano dovuti al fatto che, benche’ si firmi “una cittadina italiana”, lei abbia studiato l’italiano come lingua seconda, superando quindi anche l’esame obbligatorio per ottenere la cittadinanza. Magari Gab e’ un’ottima insegnante di arte, e’ creativa e comunica benissimo con gli studenti, anche se dovrebbe perferzionare la grammatica italiana — che comunque, Non e’ sua materia di insegnamento.

Marco
Reply to  Isa

Sono d’accordo con Chiara, Gab è verosimilmente di lingua madre spagnola e le sue argomentazioni sono ben comprensibili. La sua attitudine all’insegnamento di materie artistiche dovrebbe essere testimoniata da un CV e da note di gradimento dai precedenti incarichi.

Katia
Reply to  Marco

Non sono per nulla d’accordo. Un docente non deve solo possedere le competenze relative alla propria disciplina ma deve anche ottemperare ad una complessa serie di impegni burocratici che richiedono, eccome, la piena padronanza della lingua italiana. Nelle discipline artistiche poi esiste un linguaggio disciplinare specifico, che va assolutamente conosciuto nella lingua con la quale si decide di insegnare.

olivia
Reply to  Katia

perché all’università gli insegnanti come sono? professori che insegnano le lingue che manco conoscono (ad esempio, errori di ortoepia).. quando aprono bocca te ne accorgi subito.. se non sbaglio anche tu hai usato imprecisioni lessicali, quali “ottemperare” che appartiene al registro detto “burocratese”, sbagliato e, come diceva Calvino, antilingua.. usato solo per farsi credere colti.. ti invito a leggere un articolo di Vittorio Sgarbi a proposito dei professori universitari sgrammaticati e poi te ne renderai conto!

Mariarosa
Reply to  olivia

Ottemperare non è burocratese. Si può definire verbo di una certa solennità, forse desueto al di fuori di contesti istituzionali, ma sicuramente non ha quelle caratteristiche che definiscono il linguaggio burocratese: imprecisione artificiosità complessità… Coloro i quali insegnano, formano, istruiscono DEVONO esprimersi perfettamente nella lingua del paese dove esercitano, senza errori grammaticali e sintattici e con un proprietà di linguaggio superiore a quella del cittadino medio. Non andrei a scomodare Calvino e la sua antilingua, il cui significato è molto più ampio ed investe aspetti anche psicologici e più profondi sull’uso di un linguaggio avulso dalla realtà, per difendere chi… Leggi il resto »

Olivia
Reply to  Mariarosa

Si legga la grammatica di Luca serianni!