Concorso Psicologi e Criminologi, Provveditorato Puglia e Basilicata

giustizia

Aperto un bando per Psicologi e Criminologi, per l’affidamento di incarichi di lavoro presso il Provveditorato regionale per la Puglia e la Basilicata.

Il concorso è finalizzato alla formazione di un elenco di esperti a cui attingere per eventuali collaborazioni. Per partecipare alla selezione pubblica c’è tempo fino al giorno 8 dicembre 2016.

CONCORSO PSICOLOGI E CRIMINOLOGI PUGLIA E BASILICATA

Il Provveditorato regionale per la Puglia e Basilicata del Ministero della Giustizia ha indetto, infatti, un concorso per Psicologi e Criminologi. Il bando di selezione mira alla costituzione di un elenco di esperti in Psicologia e Criminologia, per il conferimento di incarichi di consulenza.

Le collaborazioni avranno durata non superiore ad un anno, eventualmente rinnovabile per un totale di non più di 4 anni. Dovranno essere espletate presso istituti penitenziari appartenenti alle Corti di Appello di Bari e di Lecce, e alla sezione distaccata di Taranto.

REQUISITI

Per partecipare al bando per Psicologi e Criminologi occorre possedere i seguenti requisiti generali:
laurea in Psicologia, con abilitazione all’esercizio della professione di Psicologo e iscrizione all’Albo Professionale, oppure laurea con diploma di specializzazione in Criminologia o Scienze psichiatriche forensi, o master di secondo livello in Criminologia;
– possesso di partita IVA o dichiarazione di apertura della stessa in caso di conferimento di incarico;
– dichiarazione di assenza di condanne penali o applicazioni di pena ai sensi dell’articolo 444 del Codice di Procedura Penale, di procedimenti penali e amministrativi in corso per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione, e di precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziale a proprio carico, o, in caso contrario, dichiarazione recante condanne e procedimenti a carico, ed ogni eventuale precedente penale;
– età compresa tra i 25 e i 70 anni.

Per ulteriori dettagli relativi alle caratteristiche richieste per i candidati si rimanda a quando indicato nell’avviso di selezione.

ITER DI SELEZIONE

Il concorso Provveditorato Puglia e Basilicata prevede l’espletamento di una selezione per titoli e colloquio. I colloqui verteranno sui seguenti argomenti:

ORDINAMENTO PENITENZIARIO
– Attività e funzioni dell’equipe di osservazione e trattamento;
– Tipologia delle professionalità presenti negli Istituti Penitenziari;
– Funzioni della Polizia Penitenziaria;
– Il sistema delle sanzioni e della premialità;
– I consigli allargati di disciplina;
– Differenza tra imputato e condannato;
– Incidenza della territorializzazione della pena rispetto al percorso di devianza.

RIFERIMENTI STORICI SULLA DEVIANZA
– Relazione tra immigrazione e devianza;
– Tossicodipendenza e devianza;
– La percezione del reato nelle diverse culture: possibili approcci professionali.

ATTUALITA’
– Amnistia e indulto (definizione e differenze normative);
– Il perdono giudiziale.

DOMANDA

Le domande di partecipazione, redatte sull’apposito MODELLO (Pdf 16Kb), devono essere presentate, entro l’8 dicembre 2016, in una delle seguenti modalità:
– inviate per mail all’indirizzo PEC [email protected] o [email protected];
– spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, all’indirizzo Provveditorato regionale amministrazione penitenziaria per la Puglia e la Basilicata, C.so A. De Gasperi 309 – 70125 Bari.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 55Kb) relativo al concorso Psicologi e Criminologi indetto dal Provveditorato Puglia e Basilicata.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments