Concorso Unione Europea per Guardie di Sicurezza

bandiera europa

Aperto un nuovo concorso EPSO per l’assunzione di Guardie di Sicurezza interne presso il Consiglio dell’Unione Europea. Opportunità di lavoro a Bruxelles con retribuzione base mensile di 2.345 Euro, per partecipare al bando c’è tempo fino al 28 ottobre 2014.

L’EPSO – Ufficio europeo di selezione del personale ha indetto un concorso Unione Europea per la formazione di una graduatoria di candidati idonei per coprire posti vacanti nel profilo professionale di Agente di Sicurezza interna presso il Consiglio dell’UE. Il bando EPSO per Guardie di Sicurezza interne è finalizzato ad eventuali assunzioni a Bruxelles e prevede una selezione per titoli ed esami, che comprenderà l’espletamento di eventuali test di accesso online, e di apposite prove di valutazione.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per Agenti di Sicurezza i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
cittadinanza di un Paese membro dell’Unione Europea;
– godimento dei diritti civili;
– posizione regolare rispetto agli obblighi di leva;
– possesso delle garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere;
– possesso di diploma seguito da un’esperienza professionale della durata di almeno 3 anni in mansioni analoghe a quella a concorso, o di minimo 10 anni, di cui almeno 5 in rapporto con le funzioni da svolgere (in assenza del titolo di studio richiesto);
– conoscenza soddisfacente della lingua francese, inglese o tedesca, corrispondente almeno al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).

ATTIVITA’

Le risorse selezionate come Guardie interne dovranno svolgere prevalentemente le seguenti mansioni:
– assicurare l’identificazione e i controlli di accesso alle entrate degli edifici e delle sale di riunione, e la relativa sorveglianza;
– intervenire in situazioni che possono compromettere la sicurezza delle persone e dei beni e produrre un rapporto per ogni incidente;
– assistere personale, delegazioni e visitatori in caso di emergenza;
– assicurare la protezione delle persone, dei beni e delle informazioni classificate conservate presso l’istituzione, nonché la protezione e il controllo nelle zone di sicurezza durante le riunioni dell’UE;
– eseguire le istruzioni in materia di sicurezza;
– contribuire alla buona comunicazione con i servizi esterni ed interni addetti alla sicurezza;
– garantire un servizio continuo, professionale, cortese e creativo, contribuendo alla gestione di eventuali incidenti;
– contribuire alle inchieste svolte in seguito a incidenti quali furti, perdite, aggressioni, deterioramenti o danni di qualsiasi natura.

CONDIZIONI DI LAVORO

Le assunzioni all’Unione Europea saranno effettuate nel livello AST-SCI dei funzionari UE, che prevede una retribuzione mensile di base pari a 2.345 Euro. candidati chiamati a lavorare al Consiglio d’Europa dovranno essere in servizio 7 giorni su 7, lavorando su turni, e dovranno essere disponibili in orario diurno o notturno, nei week end e nei giorni festivi.

DOMANDA

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate, entro le ore 12.00 del 28 ottobre 2014, secondo le modalità indicate nel bando, attraverso l’apposita procedura online raggiungibile seguendo il link disponibile nella sezione web dedicata al concorso Unione Europea per Agenti.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 975Kb) relativo al concorso Unione Europea per Guardie di Sicurezza interne, e a visitare la pagina EPSO dedicata alle carriere e selezioni UE, sulla quale vengono regolarmente pubblicate tutte le selezioni attive per lavorare nelle istituzioni europee.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments