Concorso Unione Valli del Reno, Lavino, Samoggia

Bambini Asilo

Opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Emilia Romagna.

L’Unione Valli del Reno, Lavino e Samoggia, in provincia di Bologna, ha indetto un concorso pubblico per la copertura a tempo pieno di tre posti di educatore di asilo nido – Categoria C, posizione economica C1.

Due risorse saranno assegnate rispettivamente al Comune di Casalecchio di Reno (Bologna) e una al Comune di Valsamoggia (Bologna).

Per partecipare al bando c’è tempo fino al giorno 6 novembre 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per educatori asilo nido, i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno stato membro dell’Unione Europea oppure appartenere ad altre categorie specificate nel bando;
– età non inferiore a diciotto anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo nel pubblico impiego, alla data di scadenza del presente bando;
– idoneità psico-fisica all’impiego;
– godimento del diritto di elettorato politico attivo e dei diritti civili;
– mancata risoluzione di precedenti rapporti di impiego costituiti con Pubbliche Amministrazioni per persistente insufficiente rendimento o per altri motivi disciplinari, o per produzione di documenti falsi o affetti da invalidità insanabile, ovvero per altre cause previste da norme di legge o contrattuali;
– insussistenza di condanne penali che impediscano, ai sensi della vigente normativa, la costituzione del rapporto di pubblico impiego;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i/le candidati/e di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
– conoscenza lingua inglese.

Inoltre è richiesto il possesso di almeno uno dei seguenti titoli di studio:
Laurea triennale di cui alla classe 18 (D.M. 509/99) Scienze dell’educazione e della formazione;
Laurea triennale di cui alla classe L-19 (D.M. 270/2004) Scienze dell’educazione e formazione;
Laurea magistrale o specialistica di cui alle classi:
– LM-50 e 56/S Programmazione e gestione dei servizi educativi;
– LM-57 e 65/S Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua;
– LM-85 e 87/S Scienze pedagogiche;
– LM-93 Teorie e metodologie dell’e-learning e della media education.

L’accesso alla selezione è consentito anche se in possesso di uno dei seguenti titoli, purché conseguiti entro il 31 agosto 2015:
– diploma di maturità magistrale;
– diploma di maturità rilasciato dal liceo socio-psico-pedagogico;
– diploma di abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio;
– diploma di dirigente di comunità;
– diploma di tecnico dei servizi sociali/assistente di comunità infantile;
– diploma di operatore servizi sociali/assistente per l’infanzia;
– diploma di liceo delle scienze umane;
– diploma di laurea vecchio ordinamento in Pedagogia;
– diploma di laurea vecchio ordinamento in Scienze dell’educazione;
– diploma di laurea vecchio ordinamento in Scienze della formazione primaria;
– titoli equipollenti, equiparati o riconosciuti ai sensi di legge.

SELEZIONE

Se il numero di domande di partecipazione al concorso dovesse essere superiore a 200, i candidati potrebbero essere sottoposti a prova preselettiva.

Le selezione consisterà in 3 prove d’esame – una prova scritta, una orale e un colloquio di gruppo. Gli argomenti oggetto d’esame sono specificati all’interno del testo integrale del bando.

UNIONE VALLI DEL RENO, LAVINO E SAMOGGIA

Nata nel mese di Settembre 2009, l’Unione dei Comuni Valli del Reno, Lavino e Samoggia è un allargamento istituzionale dell’Unione dei Comuni Valle del Samoggia.


L’Unione è attualmente costituita dai comuni di Casalecchio di Reno, Monte San Pietro, Sasso Marconi, Valsamoggia e Zola Predosa.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso dell’Unione Valli del Reno, Lavino e Samoggia deve essere presentata entro le ore 13.00 del 6 novembre 2019 esclusivamente mediante procedura on line, compilando il modulo disponibile a questa pagina, cliccando sul link relativo al bando.

Alla domanda di iscrizione bisognerà allegare i seguenti documenti:
– la scansione di un documento di identità in corso di validità (fronte e retro) datato e sottoscritto;
– ricevuta dell’avvenuto versamento della tassa di concorso di 10€.
– solo nel caso di possesso di titolo di studio conseguito all’estero: scansione del provvedimento riconoscimento della equipollenza del titolo o della istanza inviata per ottenere la dichiarazione equipollenza dello stesso.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando di riferimento che rendiamo disponibile di seguito.


BANDO

Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere attentamente il BANDO (PDF 255  kb) relativo al concorso Unione Valli del Reno, Lavino, Samoggia, pubblicato per estratto sulla GU- 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.80 del 08- 10-2019.

Tutte le successive comunicazioni sulle procedure concorsuali e sulle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet www.unionerenolavinosamoggia.bo.it, nella sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Voglio le notifiche di nuovi commenti!
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti