CONSOB: concorsi per 11 assunzioni in ambito informatico e STEM

consob sede

La Commissione nazionale per le società e la borsa (CONSOB) ha indetto concorsi per nuove assunzioni di personale da destinare alla sede di Roma (Lazio).

Le selezioni sono rivolte a professionisti laureati, che andranno a ricoprire profili in ambito informatico e STEM, per un totale di 11 posti di lavoro.

Per presentare la propria candidatura c’è tempo fino al 21 Aprile 2022. Ecco i posti messi a concorso, come fare domanda e i bandi da scaricare.

CONCORSI ASSUNZIONI CONSOB, BANDI

La CONSOB ha bandito tre nuovi concorsi per assunzioni di laureati nei seguenti ruoli professionali:


  • n. 5 consiglieri nell’Area Manageriale e Alte Professionalità del personale di ruolo della CONSOB con profilo STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics).
    BANDO (Pdf 498 Kb);

  • n. 5 esperti nell’Area Manageriale e Alte Professionalità del personale di ruolo della CONSOB con profilo informatico.
    BANDO (Pdf 479 Kb);

  • n. 1 risorsa nella categoria professionale di direttore con profilo informatico.
    BANDO (Pdf 483 Kb).

Gli interessati ai posti messi a concorso sono dunque invitati a scaricare e a leggere con attenzione in bandi sopra allegati, pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 23 del 22-03-2022.

REQUISITI GENERALI

Per accedere ai concorsi per nuove assunzioni presso la CONSOB i candidati devono possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • età non inferiore agli anni 18;
  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea ovvero altra cittadinanza secondo quanto previsto dall’art. 38 del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165;
  • idoneità fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non aver tenuto comportamenti incompatibili con le funzioni da espletare nell’Istituto;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana.

REQUISITI SPECIFICI

Ai candidati è richiesto anche il possesso dei seguenti requisiti specifici, in base al profilo professionale per il quale concorrono:


CONSIGLIERI CON PROFILO STEM

  • Uno dei seguenti titoli di studio:
    – laurea magistrale (LM) ex D.M. 22 ottobre 2004, n. 270, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27); ingegneria elettronica (LM-29); ingegneria informatica (LM-32); ingegneria dell’automazione (LM-25); informatica (LM-18); sicurezza informatica (LM-66); matematica (LM-40); fisica (LM-17); scienze statistiche (LM-82); tecniche e metodi per la società dell’informazione (LM-91); altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
    – laurea specialistica (LS) ex D.M. 3 novembre 1999, n. 509, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: ingegneria delle telecomunicazioni (30/S); ingegneria elettronica (32/S); ingegneria informatica (35/S); ingegneria dell’automazione (29/S); informatica (23/S); matematica (45/S); fisica (20/S); statistica per la ricerca sperimentale (92/S); tecniche e metodi per la società dell’informazione (100/S); altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
    – laurea “vecchio ordinamento”, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in ingegneria delle telecomunicazioni; ingegneria elettronica; ingegneria informatica; informatica; scienze dell’informazione; matematica; fisica; statistica; altra laurea ad esse equiparata o equipollente per legge;
  • documentabile esperienza lavorativa non inferiore a 5 anni maturata nel settore ICT, di cui almeno 3 anni in uno o più dei campi elencati nel bando.

ESPERTI CON PROFILO INFORMATICO

  • Uno dei seguenti titoli di studio:
    laurea magistrale (LM) ex D.M. 22 ottobre 2004, n. 270, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27); ingegneria elettronica (LM-29); ingegneria informatica (LM-32); ingegneria dell’automazione (LM-25); informatica (LM-18); sicurezza informatica (LM-66); matematica (LM-40); fisica (LM-17); scienze statistiche (LM-82); tecniche e metodi per la società dell’informazione (LM-91); altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
    – laurea specialistica (LS) ex D.M. 3 novembre 1999, n. 509, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: ingegneria delle telecomunicazioni (30/S); ingegneria elettronica (32/S); ingegneria informatica (35/S); ingegneria dell’automazione (29/S); informatica (23/S); matematica (45/S); fisica (20/S); statistica per la ricerca sperimentale (92/S); tecniche e metodi per la società dell’informazione (100/S); altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
    – laurea “vecchio ordinamento”, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in ingegneria delle telecomunicazioni; ingegneria elettronica; ingegneria informatica; informatica; scienze dell’informazione; matematica; fisica; statistica; altra laurea ad esse equiparata o equipollente per legge.

DIRETTORE CON PROFILO INFORMATICO

  • Uno dei seguenti titoli di studio:
    laurea magistrale (LM) ex D.M. 22 ottobre 2004, n. 270, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: ingegneria delle telecomunicazioni (LM-27); ingegneria elettronica (LM-29); ingegneria informatica (LM-32); ingegneria dell’automazione (LM-25); informatica (LM-18); sicurezza informatica (LM-66); matematica (LM-40); fisica (LM-17); scienze statistiche (LM-82); tecniche e metodi per la società dell’informazione (LM-91); altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
    – laurea specialistica (LS) ex D.M. 3 novembre 1999, n. 509, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: ingegneria delle telecomunicazioni (30/S); ingegneria elettronica (32/S); ingegneria informatica (35/S); ingegneria dell’automazione (29/S); informatica (23/S); matematica (45/S); fisica (20/S); statistica per la ricerca sperimentale (92/S); tecniche e metodi per la società dell’informazione (100/S); altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;
    – laurea “vecchio ordinamento”, conseguita con un punteggio di almeno 105/110 o votazione equivalente, in ingegneria delle telecomunicazioni; ingegneria elettronica; ingegneria informatica; informatica; scienze dell’informazione; matematica; fisica; statistica; o altra laurea ad esse equiparata o equipollente per legge;
  • documentabile esperienza lavorativa non inferiore a 10 anni maturata nel settore ICT, di cui almeno 5 anni maturata in uno o più dei campi riportati nel bando.

PROCEDURE SELETTIVE

La CONSOB procederà ad una preselezione nel caso in cui pervengano oltre 150 domande di partecipazione ai concorsi per consiglieri con profilo STEM ed esperti con profilo informatico.

Il concorso per consiglieri con profilo STEM sarà articolato in una prova scritta, nella valutazione dei titoli, in una prova orale e in un colloquio in lingua inglese.

La selezione per i posti da esperti profilo informatico consisterà invece in una prova d’esame scritta, una orale e un colloquio in lingua inglese.

Infine, i candidati per il posto da direttore saranno selezionati attraverso la valutazione dei titoli e un colloquio, anche finalizzato all’accertamento della conoscenza della lingua inglese.

CONSOB

La Commissione nazionale per le società e la borsa (CONSOB) è l’organo di controllo del mercato finanziario italiano. Tra le sue attività c’è la vigilanza sulle società di gestione dei mercati regolamentati, sulla trasparenza e l’ordinato svolgimento delle negoziazioni, il controllo di dati e notizie fornite al mercato dagli emittenti quotati e dai soggetti che fanno appello al pubblico risparmio, la sanzione di condotte illecite. La CONSOB ha sede a Roma, in via Giovanni Battista Martini 3.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione ai concorsi CONSOB per nuove assunzioni di laureati devono essere presentate entro il 21 Aprile 2022 alle ore 18.00 esclusivamente con procedura telematica, collegandosi a questa pagina.

Ogni ulteriore dettaglio è riportato nei singoli bandi allegati a inizio articolo.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni circa l’espletamento dei concorsi saranno pubblicate sul sito internet della CONSOB.

Le graduatorie del concorso saranno disponibili, dopo l’approvazione, sul sito Internet della CONSOB. Dell’approvazione della graduatoria e della sua disponibilità nel sito sarà data notizia nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – IV Serie Speciale – «Concorsi ed esami»

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e, per scoprire gli altri concorsi pubblici per laureati attivi in Italia, visitate la nostra pagina. Potete inoltre rimanere informati con tutti gli aggiornamenti iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e al canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti