Coronavirus Liguria: bonus famiglie per assistere i figli

regione liguria

La Regione Liguria ha reso disponibile una agevolazione per accudire i figli rimasti a casa per la chiusura delle scuole dovuta all’emergenza Coronavirus.

Si tratta di un contributo economico straordinario, rivolto ai genitori di minori fino a 15 anni di età che non possono prendersene cura direttamente durante la sospensione dei servizi educativi perchè lavoratori.

Per richiedere il bonus famiglie c’è tempo fino al 16 aprile.

CORONAVIRUS LIGURIA BONUS PER LAVORATORI

E’ stato pubblicato, infatti, un bando della Regione Liguria per l’assegnazione di un contributo straordinario ‘una tantum’, fino a 500 euro di importo, alle famiglie con ragazzi di età inferiore a 15 anni. La misura è stata approvata nell’ambito delle attività a sostegno delle famiglie e dei lavoratori messe in campo in risposta all’emergenza creata dalla diffusione del contagio da Coronavirus.

Il bonus è rivolto ai genitori che lavorano e dunque non possono accudire direttamente i figli nel periodo di sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado in attuazione delle disposizioni nazionali per contenere la diffusione del virus COVID-19. Per accedere all’agevolazione occorre avere un ISEE inferiore a 50.000 euro.

DESTINATARI

Possono richiedere il bonus Coronavirus Liguria le famiglie in possesso dei seguenti requisiti:

  • almeno uno dei genitori ridiede in Liguria;
  • entrambi i genitori, o il genitore unico nel caso di nuclei monogenitoriali, sono impegnati in attività lavorativa o in percorsi di politiche attive del lavoro come stage, work experience e simili;
  • i figli hanno un’età inferiore ai 15 anni e frequentano la scuola o un servizio educativo per l’infanzia;
  • l’ISEE del nucleo familiare non supera 50.000 euro.

Nel caso di genitori non coniugati e non conviventi, si farà riferimento al cd. ISEE Minorenni.

CONTRIBUTO ECONOMICO

Il bonus Liguria per le famiglie di lavoratori con minori da accudire ha un importo massimo di 500 euro a prescindere dal numero dei figli. Il contributo varia in base all’ISEE, come di seguito indicato:

  • 500 euro per le famiglie con ISEE fino a 20.000 euro (compresi);
  • 300 euro per le famiglie con ISEE fino a 50.000 euro (compresi).

SPESE AMMISSIBILI

L’agevolazione è finalizzata a sostenere spese quali, a titolo di esempio, l’acquisto di strumenti informatici per la frequenza a distanza delle elzioni scolastiche o gli esercizi assegnati a casa, l’assistenza domiciliare, trasporti e logistica, e simili.

DOMANDE

Le domande devono essere presentate, attraverso l’apposita procedura online accessibile da questa pagina, entro il 16 aprile 2020, seguendo le indicazioni riportate nella GUIDA ALLA COMPILAZIONE (Pdf 410Kb) della domanda online.


BANDO

Per ulteriori informazioni sul bonus Regione Liguria e sulla misura di sostegno per le famiglie in risposta all’emergenza Coronavirus vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 886Kb).




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments