Corte dei Conti: concorso per personale amministrativo, 52 posti

Corte dei Conti

La Corte dei Conti, con sede principale a Roma (Lazio), ha indetto un concorso per l’assunzione di personale amministrativo.

Prevista l’assunzione di 52 risorse caratterizzate da specifica professionalità con orientamento giuridico – finanziario – economico. Saranno inserite in Area funzionale terza – fascia retributiva F1, e destinate alle esigenze funzionali degli uffici centrali e territoriali della Corte dei conti e dell’Avvocatura dello Stato

Il bando di concorso scadrà in data 6 Ottobre 2020. Ecco tutti i dettagli, come partecipare e il bando da scaricare.

CONCORSO PERSONALE AMMINISTRATIVO CORTE DEI CONTI

La Corte dei Conti ha indetto, infatti, un concorso per 52 posti di personale amministrativo che sarà così assegnato:

  • 40 posti presso la Corte dei Conti;
  • 12 posti presso l’Avvocatura dello Stato.

Si segnala che per i posti a concorso operano delle riserve, maggiori informazioni nel bando sotto allegato.

REQUISITI

Ai candidati al concorso personale amministrativo Corte dei Conti si richiedono i requisiti di seguito riassunti:

  • cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • godimento dei diritti politici;
  • idoneità alla mansione da svolgere;
  • qualità morali e condotta incensurabili;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato attivo politico;
  • assenza destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
  • non essere stati licenziati da altro impiego statale, ai sensi della vigente normativa contrattuale, per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi e, comunque, con mezzi fraudolenti, o per aver sottoscritto il contratto individuale di lavoro a seguito della presentazione di documenti falsi.

E’ richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:

  • laurea triennale” (L) nelle seguenti classi di laurea o equiparate: Scienze economiche (L33); Scienza dell’economia e gestione aziendale (L18); Scienze dei servizi giuridici (L-14); Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione (L-16); Scienze politiche e delle relazioni internazionali (L-36);
  • laurea magistrale” (LM), appartenente ad una delle seguenti classi: Scienze dell’economia (LM-56); Scienze economico – aziendali (LM 77); Giurisprudenza (LMG-01); Scienze delle Pubbliche Amministrazioni (LM-63); Relazioni internazionali (LM-52); Scienza della politica (LM-62); altra laurea specialistica (LS) o magistrale (LM) secondo l’equiparazione stabilita dal decreto;
  • diplomi di laurea” (DL) equiparati alle suindicate classi di lauree magistrali (LM).

SELEZIONE

Ove il numero delle domande sia pari o superiore a 800, le prove d’esame sono precedute da una preselezione.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame, due scritte ed una orale. Per l’elenco completo delle materie d’esame vi rimandiamo alla lettura del bando che trovate a fine articolo.

CORTE DEI CONTI

Istituita nel 1862 con funzione di vigilanza sulle amministrazioni dello Stato, così da prevenire ed impedire sperperi e cattive gestioni, la Corte dei Conti esercita il controllo preventivo di legittimità sugli atti del Governo e quello successivo sulla gestione del Bilancio dello Stato, inoltre essa partecipa al controllo sulla gestione finanziaria degli enti. La Costituzione, che assicura l’indipendenza della Corte e dei suoi componenti di fronte al Governo, prevede un diretto collegamento fra la Corte ed il Parlamento, al quale essa è tenuta a riferire sul risultato del riscontro eseguito.


DOMANDA

Per partecipare al concorso personale amministrativo Corte dei Conti i candidati dovranno presentare la domanda esclusivamente tramite procedura online alla seguente pagina entro il 6 Ottobre 2020.

In alternativa e soltanto per i candidati in condizioni di disabilità per minorazioni visive, certificate da struttura sanitaria pubblica, che non rende possibile l’utilizzo del Portale, la domanda di partecipazione al concorso dovrà essere inviata secondo le modalità indicate nel bando sotto allegato.

Alla domanda online dovrà essere allegata la seguente documentazione:
– ricevuta del versamento del contributo di ammissione di euro 10,00;
– copia di un documento di identità del candidato in corso di validità.

Ogni altro dettaglio relativo alla compilazione e presentazione della domanda di partecipazione al concorso è riportato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.


BANDO

Per conoscere tutte le informazioni in merito al concorso personale amministrativo Corte dei Conti vi invitiamo a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 565 Kb) pubblicato per estratto sulla GU n.61 del 07-08-2020.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per informazioni inerenti il bando di concorso è possibile contattare il Segretariato Generale – Servizio accessi, mobilità e dotazioni organiche – al seguente indirizzo di posta elettronica ordinaria: [email protected] E’ possibile inoltre contattare telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00, i seguenti numeri: 06.6829.708 – 06.3876.2351 – 06.3876.2129. Per chiarimenti di natura tecnica relativi alla procedura di invio domanda è possibile scrivere a [email protected]

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Eventuali successive comunicazioni in merito a prove d’esame e graduatorie saranno pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale e sul sito ufficiale della Corte dei Conti, seguendo il percorso ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso > Concorsi personale amministrativo’. Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments