Corte Costituzionale: tirocini per laureati

giustizia legge

Il “Programma di stage Corte Costituzionale – Università” offre a laureati in giurisprudenza l’opportunità di svolgere dei tirocini presso gli Uffici dei Giudici costituzionali e/o presso il Servizio Studi.

Previsto un rimborso spese per gli stagisti non residenti a Roma.

La candidatura può essere presentata entro il 30 Aprile 2021. Vediamo tutti i dettagli per partecipare.

TIROCINI LAUREATI CORTE COSTITUZIONALE

I tirocini presso la Corte Costituzionale sono indirizzati a sei laureati iscritti a un percorso di studi post lauream e con un’età massima di 30 anni. Il periodo di formazione mira a far approfondire le tematiche del diritto costituzionale e della giustizia costituzionale. Inoltre, è finalizzato all’acquisizione di una conoscenza diretta e concreta dell’attività della Corte.

REQUISITI

Per accedere ai tirocini per laureati presso la Corte Costituzionale è necessario possedere i requisiti di seguito riassunti:

  • laurea in giurisprudenza o equipollenti con votazione minima di 105/110;
  • adeguata conoscenza di lingue straniere nell’ambito delle principali aree europee;
  • attuale iscrizione a un dottorato di ricerca, a una scuola di specializzazione, a un master, ovvero essere beneficiari di una borsa di studio o di un assegno di ricerca;
  • età massima di 30 anni.

Si segnala che non possono partecipare al programma di stage i laureati triennali né quanti hanno già svolto un tirocinio presso la Corte Costituzionale.

INDENNITA’ E MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

Ai tirocinanti non residenti nel comune di Roma verrà corrisposto un rimborso spese di viaggio e di alloggio dell’importo massimo di Euro 400 mensili.

Il programma si articola in un’unica sessione, che va dal 1º Ottobre 2021 al 20 Luglio 2022.

SELEZIONE

I laureati che intendono effettuare i tirocini presso la Corte Costituzionale dovranno inoltrare la loro candidatura attraverso l’Ufficio competente dell’Università. Sarà quest’ultima, infatti, a procedere alla preselezione di un massimo di cinque candidati. In seguito la Corte Costituzionale ne valuterà i titoli e approverà la graduatoria finale.

Si raccomanda agli interessati di contattare gli uffici degli atenei, in quanto le candidature verranno trasmesse dalle università entro il 30 Aprile 2021 e i termini per la loro presentazione, stabiliti dalle università stesse, saranno anticipati.

CORTE COSTITUZIONALE

La Corte Costituzionale nasce nel 1948 con la Costituzione e inizia a funzionare nel 1956. E’ l’organo che verifica la conformità alla Costituzione delle leggi statali e regionali e degli atti aventi forza di legge. Dirime i conflitti di attribuzione tra i poteri dello Stato, tra lo Stato e le Regioni e tra le Regioni stesse, giudica sulle accuse mosse contro il Presidente della Repubblica e verifica l’ammissibilità dei referendum abrogativi.

COME CANDIDARSI

Gli interessati a partecipare al programma di tirocini per laureati presso la Corte Costituzionale dovranno presentare all’Ufficio competente dell’Università la seguente documentazione:

  • modulo di domanda compilato e sottoscritto, contenente il curriculum;
  • elenco degli esami sostenuti, con la rispettiva votazione, e voto finale della laurea conseguita;
  • dichiarazioni sostitutive che attestano i titoli professionali e scientifici posseduti, con particolare riguardo a quelli concernenti le tematiche proprie del diritto costituzionale e della giustizia costituzionale.

COMUNICATO CORTE COSTITUZIONALE

Per maggiori informazioni sui tirocini alla Corte Costituzionale per laureati vi invitiamo a scaricare e a leggere con attenzione il COMUNICATO (Pdf 488 Kb).

Per scoprire altre opportunità di tirocini visitate la nostra pagina ed iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita per restare sempre aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments