Croce Rossa Italiana: concorso per 6 Delegati Internazionali

croce rossa

Croce Rossa Italiana ha indetto un concorso pubblico per la copertura di 6 posti di lavoro nel ruolo di Delegati Internazionali. Le figure saranno inserite con un contratto di collaborazione coordinata e continuativa, con uno stipendio di 5 Mila Euro lordi.

La Croce Rossa Italiana è una associazione, membro dell’organizzazione Croce Rossa e Mezzaluna Rossa Internazionale, che opera in tutto il mondo attraverso missioni di soccorso. Svolge progetti a supporto dei più bisognosi, offre servizi di primo soccorso e servizi socio assistenziali in Italia e all’estero.

Sarà possibile inoltrare le domande di ammissione al bando fino al giorno 1 Dicembre 2015.

POSTI A CONCORSO

Le figure selezionate svolgeranno attività per missioni in campo internazionale della Croce Rossa Italiana per un anno, a partire dal giorno 1 gennaio 2016 e fino al 31 dicembre 2016. Di seguito un excursus delle posizioni aperte:
– Delegato Internazionale per Area Caribe: Haiti, R. Dominicana, Grenada, Antigua e Barbuda;
– Delegato Internazionale per Area America Latina: Bolivia, Ecuador, El Salvador, Honduras, Nicaragua, Perù e Uruguay;
– Delegato Internazionale per Area Africa: Congo, Botswana, Africa Occidentale, Senegal, Kenia, Madagascar e Rwanda;
– Delegato Internazionale per Area Asia: Maldive, Cambogia, Indonesia, Thailandia, Timor Est e Vietnam;
– Delegato Internazionale per Area Europa e Asia Centrale: Bosnia, Kosovo, Montenegro, Macedonia, Kyrgyztan, Tajkistan e Turkmenistan;
– Delegato Internazionale per Area Medio Oriente: Palestina, Libano, Giordania, Iraq e Siria.

REQUISITI

Per partecipare al bando CRI – Croce Rossa Italiana i candidati devono essere in possesso dei seguenti requisiti generici:
– età non superiore a 65 anni;
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea;
– godimento dei diritti civili e politici;
– assenza di condanne penali e di provvedimenti di applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
– essere a conoscenza di non essere sottoposto a procedimenti penali;
– non trovarsi in situazioni di incompatibilità e/o di conflitto di interessi e/o in concorrenza conseguenti all’abbinamento tra la propria attività professionale comunque svolta e l’attività da prestare a favore della Croce Rossa Italiana a titolo di collaborazione;
– disponibilità a partire nei tempi richiesti e ad operare in sedi ed in condizioni particolarmente disagiate e/o a rischio;
– idoneità fisica allo svolgimento dell’incarico;
– non essere stato destituito da una precedente missione o dall’incarico di delegato internazionale di qualsiasi durata per fatto imputabile;

Inoltre, ai concorrenti sono richiesti anche i seguenti requisiti specifici:
– diploma di laurea (DL) secondo il vecchio ordinamento universitario o laurea magistrale o specialistica (LM/LS) o laurea di primo livello (L);
– possesso del diploma del Corso BTC (Basic Training Course) oppure del corso WORC (World of Red Cross and Red Crescent) con punteggio minimo pari a 75%;
due anni di esperienza nel settore della Cooperazione Internazionale in qualità di Delegato Internazionale oppure posizioni analoghe sul terreno con esperienza consolidata di formulazione, gestione e rendicontazione dei progetti;
– ottima conoscenza dei principali strumenti informatici.

Infine, sarà necessario possedere un’ottima conoscenza delle lingue parlate nel paese in cui si svolgerà l’incarico, come di seguito specificato:
– Area Caribe: Inglese e Francese;
– Area America Latina: Inglese e Spagnolo;
– Area Africa: Inglese e Francese;
– Area Asia: Inglese;
– Area Europa e Asia Centrale: Inglese;
– Area Medio Oriente: Inglese.

SELEZIONE

La procedura di selezione prevede la valutazione dei titoli dei candidati ed un colloquio che verterà sui seguenti argomenti:
– normativa e principi concernenti l’organizzazione, i compiti e l’ordinamento della Croce Rossa Italiana e del Movimento Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa e il diritto internazionale umanitario;
– conoscenza delle policy e dei principali documenti del Movimento in particolare Strategia 2020, Accordi di Siviglia, Sphere, Codice di condotta, Stay Safe, Disaster Response Law.

Inoltre, nel corso del colloquio verrà accertato il livello di conoscenza delle lingue straniere richieste per svolgere l’incarico per il quale si inoltra la candidatura.

DOMANDE

La domanda per il concorso della Croce Rossa, firmata e redatta secondo il seguente MODELLO (Pdf 194 Kb), deve pervenire entro il 1 Dicembre 2015 al Comitato Centrale C.R.I. – Servizio Reclutamento Organizzazione e Sviluppo Professionale – Ufficio I – Concorsi, assunzioni, cessazioni e mobilità, comandi e trasferimenti interni del personale – Via Toscana 12 – 00187- Roma secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
– via mail da una casella di Posta Elettronica Certificata PEC all’indirizzo: [email protected]

Alla domanda dovrà essere allegato un documento di identità in corso di validità.

BANDO

Per maggiori informazioni sul concorso per Delegati Internazionali della Croce Rossa Italiana vi consigliamo di leggere interamente il BANDO (Pdf 246 Kb).

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments