Despar Santarcangelo di Romagna: 35 assunzioni, nuova apertura

Despar sede
adv

Nuove assunzioni Despar in arrivo per l’apertura di un nuovo supermercato a Santarcangelo di Romagna.

La nota catena della GDO inserirà 35 nuovi dipendenti nel negozio di prossimo avvio nel riminese.

Ecco cosa sapere sui posti di lavoro Despar da coprire per la nuova apertura a Santarcangelo di Romagna e come candidarsi.

DESPAR ASSUNZIONI NEL NUOVO NEGOZIO DI SANTARCANGELO DI ROMAGNA

In Emilia Romagna aprirà, infatti, un nuovo punto vendita della catena di supermercati Despar. Si tratta di un negozio Eurostar, insegna controllata dalla concessionaria Aspiag Service insieme ai marchi Despar e Interspar. Il nuovo supermercato del Gruppo Despar sorgerà a Santarcangelo di Romagna e comporterà diverse assunzioni. Nello specifico, si prevede l’inserimento di 35 risorse per la nuova apertura.

Il supermarket avrà un’estensione di 1500 mq per la vendita al pubblico e prenderà il posto dell’ex stabilimento Paglierani, sito in Via Emilia. Il vecchio edificio è già stato completamente demolito e sono iniziati i lavori per la costruzione della nuova struttura che, secondo le previsioni, sarà terminata entro il mese di agosto 2023.

L’apertura del supermercato Despar a Santarcangelo di Romagna porterà dunque nuovi posti di lavoro nel settore della GDO, con effetti positivi sui livelli occupazionali del territorio. Nello specifico, si prevede l’inserimento di 35 risorse per la nuova apertura. Al momento sono già attive le ricerche di personale per alcune delle figure che dovranno lavorare nel supermercato. Oltre a generare nuova occupazione, l’iniziativa contribuirà anche alla riqualificazione urbana dell’area. Infatti, il progetto del punto vendita comprende anche la realizzazione di opere pubbliche, tra cui un parcheggio da oltre 200 posti e 2 tratti di pista ciclabile.

FIGURE CERCATE

Le assunzioni nel supermercato Despar di Santarcangelo di Romagna saranno rivolte alle figure tipicamente impiegate dall’azienda all’interno dei punti vendita. Al momento, tra i profili cercati per il nuovo negozio, vi sono:

  • Addetti alle vendite per i reparti freschi;
  • Capi reparto (gastronomia, macelleria, pescheria, ortofrutta, sala, no food);
  • Gastronomi, macellai, pescivendoli e specialisti per reparto ortofrutta;
  • Addetti alle vendite.
adv

IL GRUPPO

Despar è un marchio della Grande Distribuzione Organizzata attivo in gran parte del territorio nazionale. In Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Lombardia è gestito dalla concessionaria Aspiag Service srl. La catena commerciale comprende negozi e supermercati dedicati alla vendita di prodotti alimentari e di articoli no food. Aspiag Service, che oltre al marchio Despar controlla anche le insegne Eurospar e Interspar nel Nord Est d’Italia, conta oltre 8000 collaboratori e gestisce nel Paese più di 500 punti vendita, di cui 249 diretti.

CANDIDATURE

Gli interessati alle nuove assunzioni Despar a Santarcangelo di Romagna possono visitare la pagina riservata alla ricerca del personale (Lavora con noi) sul sito web aziendale. Da qui è possibile conoscere le attuali posizioni aperte nel punto vendita di prossima apertura in Emilia Romagna e candidarsi online, compilando l’apposito modulo per l’invio del cv. Nella stessa sezione verranno successivamente pubblicati ulteriori annunci di lavoro, per eventuali altre figure da assumere nel nuovo negozio.

Despar cerca vari profili in diverse regioni italiane, per assunzioni nei supermercati, negli uffici e nei magazzini. Per scoprire tutte le selezioni in corso presso il Gruppo, potete leggere questo approfondimento.

Inoltre, se desiderate conoscere altre opportunità di lavoro, vi invitiamo a visitare la nostra pagina riservata alle aziende che assumono.

di Clara R.
Redattrice, esperta di lavoro, impiego estero e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *