DGMC: servizio civile nell’esecuzione penale esterna per 105 volontari

legge, giustizia, ministero, concorsi

Nuove opportunità per i giovani di partecipare al bando di servizio civile universale grazie ai progetti presentati dalla Direzione generale per l’esecuzione penale esterna e di messa alla prova (DGEPE) del Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità (DGMC).

Ciò si traduce nella possibilità, per 105 volontari di svolgere il servizio civile e di prendere parte a iniziative che vedono il coinvolgimento di 31 sedi sull’intero territorio nazionale.

Il termine entro il quale far pervenire la propria candidatura è fissato al 26 Gennaio 2022. Ecco tutte le informazioni utili per partecipare.

PROGETTI ESECUZIONE PENALE ESTERNA, BANDO SERVIZIO CIVILE

I progetti di servizio civile presentati dalla Direzione generale per l’esecuzione penale esterna e di messa alla prova (DGEPE) del Dipartimento per la giustizia minorile e di comunità (DGMC) sono stati finanziati, pertanto 105 aspiranti candidati al BANDO (Pdf 412 Kb) potranno parteciparvi.

Le iniziative progettuali in questione sono contenute nel Programma d’intervento del servizio civile universale “Giustizia di comunità tra innovazione e resilienza”. Tale documento riguarda un progetto nazionale, oltre a proposte delle sedi locali.

I PROGETTI

Ecco come verranno suddivisi i volontari nei vari progetti, con i corrispondenti allegati dove reperire le informazioni al riguardo:


  • n. 42 volontari presso gli 11 Uffici interdistrettuali per l’esecuzione penale esterna presenti sul territorio nazionale, impiegati nel progetto nazionaleItinerari per inclusione nella Giustizia di comunità” (Pdf 2 Mb).
    Le sedi UIEPE dove si attiverà il progetto sono le seguenti:
    – Bari;
    – Bologna;
    – Cagliari;
    – Catanzaro;
    – Firenze;
    – Milano;
    – Napoli;
    – Palermo;
    – Roma;
    – Torino;
    – Venezia.

Il progetto è articolato in due aree di intervento, rispettivamente finalizzate a:

1. riorganizzare l’area dell’accoglienza delle persone che accedono agli uffici;
2. portare nuovi contenuti trattamentali nell’ambito delle misure e sanzioni di comunità ed avviare una ricerca a livello nazionale finalizzata ad evidenziare contenuti caratterizzanti l’inclusione sociale.


  • n. 63 volontari impiegati nei progetti elaborati dalle sedi locali, di cui:

n. 32 volontari nel progetto “Perseverance: missione sul pianeta UEPE” (Pdf 2 Mb), dell’UIEPE Torino;

n. 16 volontari nella proposta progettuale “Solidarietà Accompagnamento Legalità Empatia per Persone in Esecuzione Penale Esterna (S.A.L.E per P.E.P.E.)” (Pdf 2 Mb), dell’UIEPE di Bari;

n. 15 volontari nel progetto “GenerAzione: esecuzione penale intercorsa con la comunità” (Pdf 2 Mb) dell’UIEPE di Catanzaro.


Si rende noto che sarà possibile presentare una sola domanda di partecipazione indicando un’unica sede.

DIPARTIMENTO PER LA GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ

All’interno del Dipartimento per la giustizia Minorile e di Comunità (DGMC) operano la Direzione Generale del personale, delle risorse e per l’attuazione dei provvedimenti del giudice minorile e la Direzione Generale dell’esecuzione penale esterna e di messa alla prova (DGEPE). Il DGMC ha sede centrale a Roma, in via Damiano Chiesa, 24. Si occupa dell’esecuzione penale per i minori, dell’esecuzione penale esterna e messa alla prova degli adulti, cura i rapporti tra Stati in materia di sottrazione internazionale dei minori e gestisce il proprio personale.

COME FARE DOMANDA

Gli interessati al partecipare al bando di Servizio Civile Universale per i progetti presentati dalla Direzione generale per l’esecuzione penale esterna e di messa alla prova del DGMC possono inviare la propria candidatura entro le ore 14.00 del 26 Gennaio 2022 esclusivamente con modalità telematica a questa piattaforma digitale (piattaforma DOL), accessibile con SPID.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Per ogni ulteriore approfondimento sul Servizio Civile Universale invitiamo a leggere questo articolo. Inoltre, per restare informati e ricevere tutti gli aggiornamenti, potete iscrivervi alla newsletter gratuita e anche al canale Telegram per le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments