DHL: in arrivo 150 posti di lavoro a Pozzuolo Martesana – Milano

Gli accordi sono stati presi e la costruzione è stata avviata: fra un anno sarà operativo il maxi polo di logistica e uffici della società spedizioniera DHL che aprirà a Pozzuolo Martesana, in provincia di Milano. Una grande struttura che creerà 150 nuovi posti di lavoro e il sindaco di Pozzuolo Martesana ha già messo le mani avanti richiedendo la priorità per i pozzuolesi disoccupati.

Il sindaco Angelo Maria Caterina sta lavorando su un protocollo che garantisca ai suoi concittadini una corsia preferenziale nelle future nuove assunzioni presso DHL. In particolare ha parlato di «due ipotesi, quella di mettere nero su bianco una quota d’assunzioni in loco da concordare, o quella di garantire ai pozzuolesi senza occupazione una prelazione nei colloqui. Nei colloqui, è chiaro: nessuno può pretendere che si assumano persone che si dimostrino poi non idonee».

Angelo Maria Caterina ha anche proposto di aprire uno sportello in Comune dove i pozzuolesi in difficoltà potranno depositare i propri curricula; DHL dovrebbe poi impegnarsi a vagliare questi profili con priorità al momento delle assunzioni. Tante manovre strategiche ma ancora nulla di confermato.

Qualcosa però è già certo e il sindaco di Pozzuolo Martesana l’ha chiarito così: «Quello che posso dire è che il nuovo stabilimento avrà all’incirca 550 persone al lavoro, in buona parte ricollocazioni dalle sedi DHL già esistenti in zona. Si parla di circa 150 nuovi posti di lavoro, ed è a questi che puntiamo. È molto prematuro parlarne. Da sindaco posso dire che spero davvero che quest’arrivo porti qualche opportunità per i miei concittadini in difficoltà». Intanto i lavori di costruzione procedono, staremo a vedere come si evolverà la situazione sul fronte assunzioni.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments