Direzione Generale Biblioteche Istituti culturali: premi per traduzioni

editoria, libri

La Direzione generale biblioteche e istituti culturali, con sede a Roma, ha indetto un concorso pubblico per la concessione di 10 Premi per le traduzioni da finanziare con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all’estero.

Il bando è rivolto a traduttori e soggetti operanti nel settore della traduzione. Ogni premio ha il valore di 9.500 euro.

Le istanze di partecipazione al concorso dovranno essere inviate entro il 31 marzo 2018.

PREMI PER TRADUZIONE DIREZIONE GENERALE BIBLIOTECHE ISTITUTI CULTURALI

La Direzione generale biblioteche e istituti culturali, attraverso il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ha indetto una selezione pubblica finalizzata alla concessione di 10 Premi per traduzioni in lingua italiana e dall’italiano in lingue straniere delle seguenti opere:

  • opere letterarie in prosa e poesia;
  • opere di critica letteraria, critica artistica, saggistica, ricerca scientifica;
  • sceneggiature cinematografiche e teatrali.

DESTINATARI

Al concorso di premi per le traduzioni potranno partecipare i seguenti soggetti beneficiari:
– traduttori;
– case editrici;
– case di produzione cinematografica e teatrale di nazionalità italiana o straniera.

PREMI

Ciascun premio ha il valore di 9.500 euro ed è finanziato con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all’estero.

I premi verranno assegnati ad una sola persona o alla società che ha presentato la domanda.

SELEZIONE

Durante la valutazione delle opere di traduzione, sarà data priorità a quelle che riguardano l’opera di Leonardo da Vinci o che presentano elementi di connessione con le commemorazioni per il 500° anno dalla morte dell’artista.

DIREZIONE GENERALE BIBLIOTECHE E ISTITUTI CULTURALI

La Direzione generale biblioteche e istituti culturali è un organo centrale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e si occupa della responsabilità amministrativa, dei compiti e della gestione delle biblioteche pubbliche statali, servizi bibliografici e bibliotecari nazionali, istituti culturali, promozione di libri. Inoltre, svolge funzione di coordinamento e di vigilanza sull’Istituto centrale per i beni sonori e audiovisivi e sui seguenti istituti: Biblioteca nazionale centrale di Roma, Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche, Biblioteca nazionale centrale di Firenze e Centro per il libro e per il libro e la lettura.

DOMANDA

Per partecipare al concorso a premi per opere di traduzione, i candidati devono compilare l’apposito MODULO (pdf 175kb) di domanda, e inviarlo entro il 31 marzo 2018, indirizzata a “Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Direzione generale biblioteche e istituti culturali – Via Michele Mercati 4 – 00197 Roma” secondo una delle seguenti modalità:
– raccomandata con avviso di ricevimento;
– corriere espresso;
– consegna a mano.

All’istanza di partecipazione al concorso per traduttori e soggetti operanti nella traduzione, si dovrà allegare la seguente documentazione:
– marca da bollo da 16 euro;
– copia del documento di identità;
– generalità e curriculum del traduttore o scheda di presentazione della casa editrice o casa di produzione nel caso in cui l’istanza sia presentata dal legale rappresentante;
– relazione descrittiva dell’opera con la quale si concorre, redatta su supporto cartaceo e obbligatoriamente anche su supporto digitale (cd o dvd) in formato pdf;
– indicazione del codice fiscale e del numero di conto corrente postale o bancario del richiedente, completo del codice IBAN aggiornato (o, in caso di bonifici internazionali, del codice BIC/SWIFT) della banca sulla quale versare l’importo dell’eventuale premio;
– nel caso di società (case editrici, case di produzione cinematografiche e teatrali) copia del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC);
– un esemplare dell’opera con la quale si concorre, sia in formato cartaceo, sia, obbligatoriamente, su supporto digitale: saranno prese in considerazione solo opere inviate in formato pdf e su supporto CD o DVD;
– elenco in carta libera della documentazione presentata.

Ogni dettaglio in merito alla compilazione e invio delle istanze di partecipazione al concorso per traduzioni con premi, è riportato sul bando.

BANDO

I candidati al concorso per la concessione di 10 Premi per traduzioni sono tenuti a leggere con attenzioni il relativo BANDO (pdf 638kb) che regola la partecipazione alla selezione pubblica, pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.13 del 13-02-2018.

Tutte le successive comunicazioni in merito ai beneficiari dei premi e alle selezioni dei candidati saranno pubblicate nella sezione ‘News’ del sito istituzionale della Direzione generale biblioteche e istituti culturali www.librari.beniculturali.it.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments