DiSCo Lazio: concorso per 4 assunzioni, cat. protette

Contabile Amministrazione

Nuove opportunità di lavoro per categorie protette nel Lazio.

L’Ente Regionale per il Diritto allo Studio e alla Conoscenza della Regione Lazio ha pubblicato un concorso per quattro assunzioni.

Le risorse sanno inserite a tempo indeterminato e pieno come specialisti amministrativi – Cat. C, posizione economica C1.

La data di scadenza del bando è fissata al 19 Dicembre 2019.

CONCORSO PER 4 ASSUNZIONI

E’ indetta una selezione pubblica per esami per la copertura a tempo pieno e indeterminato di 4 posti nel profilo professionale di Specialista Amministrativo, categoria C, posizione economica C1.

Il concorso è riservato alle categorie protette di cui all’art. 1 della legge 12 marzo 1999, n. 68 ed iscritte nelle liste di collocamento obbligatorio di cui all’art. 8 della legge n. 68/99.

REQUISITI

I candidati al concorso dovranno essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’UE oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando;
– età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dalle vigenti disposizioni di legge per il conseguimento della pensione per raggiunti limiti di età;
– idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni inerenti l’impiego (compatibilità alla mansione lavorativa);
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e pieno godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o di provenienza, se cittadini di altri Stati, o i motivi di non iscrizione o di cancellazione dalle liste elettorali;
– assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso in Italia o all’estero o provvedimenti definitivi del Tribunale che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione o per reati che comportano la destituzione da pubblici uffici;
– non avere riportato condanna, anche non definitiva a pena detentiva non inferiore ad un anno per delitto non colposo, o a pena detentiva non inferiore a sei mesi per delitto non colposo commesso nella qualità di pubblico ufficiale con abuso di poteri o con violazione dei doveri inerenti ad una pubblica funzione, salvo quanto disposto dal secondo comma dell’art. 166 c.p.;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o condanna penale;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
– non aver subito un licenziamento disciplinare o un licenziamento per giusta causa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
– non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione né a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile e comunque con mezzi fraudolenti;
– diploma di scuola secondaria superiore;
– essere iscritti nello specifico elenco, di cui all’art. 8 della L. 68/1999, degli appartenenti alla categoria dei disabili, ai sensi dell’art. 1 della L. 68/1999, tenuto presso l’Ufficio competente del Centro per l’Impiego. Sono esclusi i soggetti appartenenti alle categorie di cui all’art.18 della L. n. 68/99.

SELEZIONE

Qualora il numero di domande sia superiore a 50, sarà effettuata una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame – due prove scritte, di cui una pratica o a contenuto teorico pratico, e una prova orale – che verteranno sugli argomenti indicati nel bando.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorsioDiSco Lazio, redatta secondo il seguente MODELLO (Pdf 203 Kb), dovrà essere presentata, entro le ore 12:00 del 19 Dicembre 2019, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’ Ente regionale DiSCo – Via Cesare De Lollis, 24/b – 00185 – Roma;
– via mail da casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected];
– direttamente al Servizio Protocollo negli orari di apertura al pubblico.

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– copia fotostatica, non autenticata, di un valido documento di riconoscimento;
– certificazione della percentuale di invalidità posseduta (superiore al 45% ai sensi dell’ art.1 della Legge 68/99);
– eventuale certificazione medica attestante la necessità di tempi aggiuntivi o di ausilio, con indicazione del tipo, in sede di prove.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

DISCO LAZIO

DiSCo – Ente Regionale per il Diritto allo Studio e alla Conoscenza è un ente pubblico dipendente della Regione Lazio che si occupa del diritto allo studio e della promozione alla conoscenza.

Lo scopo è quello di promuovere la piena integrazione degli studenti diversamente abili e combattere in generale ogni forma di discriminazione, contrastare dispersione scolastica e universitaria, orientare gli studenti universitari e i cittadini in formazione a nuove forme di apprendimento per tutto l’arco della vita ecc.

BANDO

I candidati al concorso per 4 assunzioni del DiSco Lazio sono tenuti a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 337 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.91 del 19-11-2019.

Tutte le successive comunicazioni in merito ai calendari delle prove d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet del Comune www.laziodisco.it, nella sezione ‘Bandi di Concorso’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments