Dote trasporti Lombardia 2022 per abbonamenti treni Alta Velocità

Come funziona “Dote Trasporti Lombardia”, la misura che copre i costi di abbonamento per l’Alta Velocità se associata a treni regionali e suburbani

italo treno
Riconoscimento editoriale: pio3 / Shutterstock.com

Disponibile Dote Trasporti Lombardia 2022, il contributo riconosciuto ai residenti del territorio regionale che acquistano abbonamenti per treni Alta Velocità, in abbinamento ai treni Regionali e Suburbani e ad eventuali altri mezzi di trasporto pubblico.

Il contributo mensile varia dai 10 ai 90 euro in base al tipo di abbonamento acquistato e alla tratta scelta.

In questa guida vi spieghiamo come funziona Dote Trasporti Lombardia 2022, a chi spetta il contributo, a quanto ammonta e come richiederlo.

DOTE TRASPORTI LOMBARDIA 2022, COS’È

Dote Trasporti della Lombardia è un aiuto erogato sotto forma di contributo destinato ai residenti nella Regione per acquistare abbonamenti per i treni Alta Velocità in abbinamento ai treni Regionali e Suburbani ed eventuali altri mezzi di trasporto pubblico. Il bonus è valido per le tratte interne all’area di validità della tariffa ferroviaria regionale della Lombardia tra Milano, Brescia, Desenzano del Garda e Peschiera del Garda. Il contributo mensile varia in base al tipo di abbonamento acquistato e alla tratta, da un minimo di 10 e fino a un massimo di 90 euro ed è cumulabile con l’agevolazione nazionale, il bonus trasporto pubblico, di cui vi parliamo in questa guida dedicata.

È possibile presentare domanda dal 1° al 20 ottobre 2022 per rimborsare gli abbonamenti validi per viaggiare nei mesi di marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto del 2022. Dote trasporti Lombardia è stato istituito con la Delibera di Giunta n.6436 del 3 aprile 2017 e poi confermato dalla Delibera n. 443 del 2 agosto 2018 e dalla Delibera n. 2897 del 2 marzo 2020. Quest’ultima Delibera ha stanziato per la misura 400.000 euro nel 2022.

A CHI SPETTA

L’agevolazione Dote Trasporti è riconosciuta ai cittadini, anche minori di 18 anni, residenti in Lombardia titolari di abbonamenti validi per viaggiare sui treni Alta Velocità, in abbinamento a quelli per i treni Regionali e Suburbani, ed eventuali altri mezzi di trasporto pubblico.

ABBONAMENTI AMMESSI AL CONTRIBUTO

La Dote Trasporti Lombardia vale per rimborsare gli abbonamenti del periodo marzo 2022 – agosto 2022 sui servizi ferroviari commerciali non coperti dalla Carta Plus Lombardia, alternativamente:

  • integrati con il servizio ferroviario regionale;
  • in abbinamento ad un abbonamento mensile, trimestrale o annuale “Io viaggio ovunque in Lombardia” (IVOL), con limitazione alle sole relazioni con origine e destinazione rientranti nell’ambito di validità della tariffa ferroviaria lombarda.

Nello specifico, vale per le tratte interne all’area di validità della tariffa ferroviaria regionale della Lombardia tra Milano, Brescia, Desenzano del Garda e Peschiera del Garda e riguarda questi tipi di abbonamento:

  • unico rail;
  • mensile Alta Velocità con estensione regionale;
  • integrato full;
  • unico rail + Io Viaggio Ovunque in Lombardia (IVOL);
  • mensile Alta Velocità + Io Viaggio Ovunque in Lombardia (IVOL);
  • mensile Alta Velocità con estensione regionale + Io Viaggio Ovunque in Lombardia (IVOL).

A QUANTO AMMONTA DOTE TRASPORTI LOMBARDIA

Il contributo Dote Trasporti Lombardia varia da 10 a 90 euro a seconda del tipo di abbonamento e della tratta scelta. Come riportato in questa tabella, nel dettaglio, per l’abbonamento:

  • “unico rail” oppure mensile Alta Velocità con estensione regionale il contributo è pari a 10 euro per le tratte Milano – Brescia, Milano – Desenzano, Milano – Peschiera, Brescia – Desenzano e Brescia – Peschiera;

  • “integrato full” il contributo è pari a 40 euro per le tratte Milano – Brescia e Milano – Desenzano;

  • “unico rail + Io Viaggio Ovunque in Lombardia (IVOL)” oppure “mensile Alta Velocità + Io Viaggio Ovunque in Lombardia (IVOL)” oppure “mensile Alta Velocità con estensione regionale + Io Viaggio Ovunque in Lombardia (IVOL)”: il contributo è pari a 70 euro per le tratte Milano – Brescia, Brescia – Desenzano e Brescia – Peschiera. Invece, è pari a 80 euro per la tratta Milano – Desenzano, mentre è pari a 90 euro per quella Milano – Peschiera.

COME FUNZIONA IL BONUS DOTE TRASPORTI LOMBARDIA

Nella pratica, il cittadino chiede il contributo a titolo di Dote trasporti attraverso la compilazione del modulo online sulla piattaforma SiAge accessibile a questo indirizzo. Le tempistiche però sono diverse a seconda delle domande presentate, ossia:

  • per le richieste di Dote Trasporti unicamente per un abbonamento valido sui servizi AV, la piattaforma SiAge verificherà la corrispondenza del codice univoco entro il termine massimo di 30 giorni dalla richiesta;

  • per le richieste di Dote Trasporti per abbonamento AV in abbinamento ad IVOL e Regione, entro il termine massimo di 60 giorni dalla chiusura della finestra temporale scelta dal cittadino, avvalendosi delle informazioni fornite dalle aziende, verificherà che entrambi gli abbonamenti siano intestati alla stessa persona.

Al completamento dell’istruttoria, ed entro i successivi 90 giorni, il competente ufficio regionale predispone gli atti amministrativi e contabili per erogare il contributo della Dote Trasporti a favore del cittadino beneficiario per l’accredito della somma spettante o per negare motivatamente la richiesta di rimborso.

COME RICHIEDERE LA DOTE TRASPORTI LOMBARDIA 2022

La “Dote Trasporti Lombardia” può essere richiesta dal cittadino unicamente presentando la domanda “online” tramite la piattaforma SiAge accessibile a questo indirizzo indicando le coordinate del conto corrente bancario o postale per l’accredito del contributo. La domanda può essere presentata unicamente dal titolare degli abbonamenti per i quali lo stesso chiede il contributo. Per presentare la domanda è necessario essere in possesso di:

  • originali degli abbonamenti e della eventuale tessera io viaggio o CRS con funzionalità trasporti;
  • indirizzo email per le comunicazioni relative alla Dote Trasporti;
  • codice IBAN per l’accredito del contributo;
  • CRS/TS-CNS (tessera sanitaria Carta regionale o nazionale dei Servizi) con relativo PIN e lettore di smart card oppure CIE (carta d’identità elettronica) o credenziali SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale).

1) SCADENZA DOMANDE

La domanda per Dote Trasporti Lombardia deve essere presentata dal 1° al 20 ottobre 2022 per gli abbonamenti validi per viaggiare nei mesi di marzo, aprile, maggio, giugno, luglio, agosto dell’anno in corso. La precedente finestra temporale è già stata chiusa (Quella dal 1° al 20 aprile 2022 per gli abbonamenti validi per viaggiare nei mesi di settembre, ottobre, novembre, dicembre dell’anno precedente e gennaio, febbraio dell’anno in corso).

In ogni finestra temporale può essere presentata una sola domanda di contributo comprensiva di una o più mensilità. Durante la compilazione è possibile salvare in bozza la domanda di contributo e completarla in momenti successivi. Prima dell’invio della domanda occorre accertarsi di aver inserito tutte le mensilità, per cui si intende chiedere il contributo, in quanto dopo l’invio non sarà più possibile modificare o integrare la domanda o presentarne una nuova.

2) INFORMAZIONI DA INSERIRE NELLA DOMANDA

Il cittadino chiede il contributo attraverso la compilazione del modulo online specificando obbligatoriamente:

  • il codice univoco riportato in ciascun abbonamento AV di cui si chiede il contributo;
  • nel caso di richiesta di contributo per abbonamento AV in abbinamento a IVOL, anche il codice univoco riportato in ciascun titolo di viaggio IVOL (cartaceo, magnetico o ricevuta di pagamento in caso di ricarica sulla tessera elettronica);
  • per il caso in cui l’abbonamento IVOL non sia stato caricato sulla tessera elettronica (acquistato quindi in formato magnetico o cartaceo), allegando anche la scansione di ciascun abbonamento e della tessera.

3) ASSISTENZA ALLA DOMANDA

I cittadini possono ottenere le informazioni relative al procedimento scrivendo a [email protected] da qualsiasi casella di posta elettronica, anche non pec, indicando nell’oggetto “Dote Trasporti”. Inoltre, è online il video tutorial per la compilazione della domanda attraverso il sito di SiAge e il manuale per compilare l’istanza. Disponibile anche una specifica sezione FAQ.

RIFERIMENTI NORMATIVI

Delibera di Giunta Regionale n.6436 del 3 aprile 2017 (Pdf 653 Kb);

Delibera di Giunta Regionale n. 443 del 2 agosto 2018 (Pdf 278 Kb);

Delibera di Giunta Regionale n. 2897 del 2 marzo 2020 (Pdf 369 Kb).

ALTRI APPROFONDIMENTI E AGGIORNAMENTI

Vi invitiamo a scoprire anche il bonus trasporto pubblico da 60 euro  per le famiglie e il focus con le faq relative a questa agevolazione. Per conoscere altri aiuti, bonus e agevolazioni disponibili per famiglie e lavoratori potete visitare la nostra sezione dedicata agli aiuti alle persone. Vi invitiamo anche ad iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al canale Telegram, per leggere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti