ENAC: concorsi 2022 per 88 diplomati, ispettori di volo e collaboratori

enac - Ente Nazionale per l'Aviazione Civile

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) ha indetto nuovi concorsi pubblici finalizzati alla copertura di 88 posti di lavoro nei ruoli di collaboratori e ispettori di volo.

Le selezioni sono rivolte a candidati diplomati e gli inserimenti sono previsti sia presso le sedi territoriali periferiche dell’ENAC, che presso la Direzione generale.

Le domande dovranno essere presentate entro il 16 Marzo 2022. Ecco tutte le informazioni utili per candidarsi e i bandi da scaricare.

CONCORSI ENAC 2022, BANDI

L’ENAC ha indetto, dunque, 3 concorsi per assumere diplomati nelle seguenti figure professionali:

  • n. 54 collaboratori nei ruoli del personale dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile – categoria B, posizione economica B1 – area tecnico economica amministrativa ed operativa da assegnare sia presso le sedi territoriali periferiche dell’ENAC, che presso la Direzione generale.
    BANDO (Pdf 194 Kb);

  • n. 4 collaboratori specializzati nella conduzione e gestione di automezzi nei ruoli dell’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, area tecnico economica amministrativa ed operativa – categoria B, posizione economica B.
    BANDO (Pdf 158 Kb);

  • n. 30 ispettori di volo da assumere a tempo indeterminato e pieno, di cui:
    – n. 8 nel settore trasporto aereo commerciale con velivoli con più di 19 posti passeggeri;
    – n. 5 nel settore trasporto aereo commerciale con velivoli con 19 posti passeggeri o meno;
    – n. 5 nel settore aviazione generale e scuole di volo con velivoli;
    – n. 6 nel settore trasporto aereo commerciale con elicotteri;
    – n. 6 nel settore aviazione generale e scuole di volo con elicotteri.
    BANDO (Pdf 200 Kb).

Gli interessati alle procedure selettive sono dunque invitati a leggere con attenzione i bandi sopra allegati e pubblicati per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 17 del 01-03-2022.

REQUISITI

Per accedere ai concorsi ENAC 2022 è necessario possedere i requisiti richiesti per ciascuna figura professionale. Vediamoli nel dettaglio.

REQUISITI PER COLLABORATORI

  • diploma di scuola media secondaria superiore di durata quinquennale;
  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea;
  • età non inferiore a diciotto anni;
  • assenza provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o di decadenza o di licenziamento per aver conseguito l’impiego pubblico mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, né di interdizione dai pubblici uffici ai sensi della vigente normativa in materia;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari per i concorrenti di sesso maschile nati prima dell’anno 1986;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • assenza di condanne penali o applicazioni di pena ai sensi dell’articolo 444 del Codice di procedura penale e non avere in corso procedimenti penali né procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione, né che risultino a proprio carico precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziale;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • idoneità fisica.

REQUISITI PER ISPETTORI DI VOLO

I candidati ai concorsi ENAC 2022 rivolti a diplomati, per le posizioni di ispettori di volo, dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti generici:

  • età inferiore a 55 anni alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione;
  • diploma di scuola media superiore o titolo equipollente;
  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero di non essere stati dichiarati decaduti o licenziati per aver conseguito l’impiego pubblico mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, né di essere stati interdetti dai pubblici uffici ai sensi della vigente normativa in materia;
  • non aver riportato condanne penali o applicazioni di pena ai sensi dell’articolo 444 del Codice di procedura penale e di non avere in corso procedimenti penali né procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione, né che risultino a proprio carico precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziale ai sensi dell’articolo 3 del decreto del Presidente della Repubblica 14 novembre 2002, n. 313. In caso contrario, dovrà indicare le condanne e i procedimenti a carico ed ogni eventuale precedente penale, precisando la data del provvedimento e l’Autorità Giudiziaria che lo ha emanato ovvero quella presso la quale penda un eventuale procedimento penale;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari per i concorrenti di sesso maschile nati prima dell’anno 1986;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non sono ammessi alla selezione soggetti nei confronti dei quali, alla data di scadenza del termine utile per presentare domanda di selezione, risulti che l’ENAC o altre autorità aeronautiche abbiano comminato sanzioni disciplinari o amministrative (lettera di richiamo, sospensione o revoca della licenza di pilota, delle abilitazioni, delle autorizzazioni di esaminatore, dell’accettazione in qualità di personale responsabile di organizzazioni certificate). L’assenza dei suddetti provvedimenti sanzionatori dovrà risultare da apposita dichiarazione dell’interessato nella domanda di selezione;
  • ai cittadini di Stati esteri membri dell’Unione Europea è richiesto il godimento dei diritti politici nello Stato di appartenenza e gli stessi dovranno dimostrare di possedere adeguata conoscenza della lingua italiana.

I candidati, inoltre, dovranno presentare i seguenti requisiti specifici, a seconda del profilo per il quale si intende concorrere:

SETTORE TRASPORTO AEREO COMMERCIALE CON VELIVOLI CON OLTRE 19 POSTI PASSEGGERI:

  • licenza di pilota ATPL (A);
  • abilitazione di tipo, con abilitazione a volo strumentale, in corso di validità, per velivoli di massa massima al decollo maggiore o uguale a 45.360 Kg o con configurazione massima operativa passeggeri superiore a 19 posti;
  • esperienza minima di pilotaggio di velivoli di 5.000 ore di volo conseguita su velivoli ad equipaggio plurimo con una massa massima certificata al decollo maggiore o uguale a 45.360 Kg o con configurazione massima operativa passeggeri superiore a 19, presso operatori titolari di licenza di trasporto aereo;
  • esperienza minima di 12 mesi come comandante alle dipendenze di un operatore titolare di licenza di trasporto aereo su velivoli ad equipaggio plurimo con una massa massima certificata al decollo superiore a 10.000 kg;
  • idoneità medica al volo di classe 1 in corso di validità.

SETTORE TRASPORTO AEREO COMMERCIALE CON VELIVOLI CON 19 POSTI PASSEGGERI O MENO:

  • licenza di pilota di ATPL (A);
  • abilitazione di tipo, con abilitazione al volo strumentale, in corso di validità, per velivoli;
  • esperienza minima di pilotaggio di velivoli di 2.500 ore di volo conseguita su velivoli plurimotore a turbina ad equipaggio plurimo con una massa massima certificata al decollo superiore a 5.700 kg presso operatori titolari di licenza di trasporto aereo;
  • idoneità medica al volo di classe 1 in corso di validità.

SETTORE AVIAZIONE GENERALE E SCUOLE DI VOLO CON VELIVOLI:

  • licenza di pilota di ATPL (A) o CPL (A) con credito teorico ATPL (A);
  • esperienza di 24 mesi in qualità di istruttore per conseguimento di licenze di pilota o abilitazione strumentale;
  • esperienza di 12 mesi come Esaminatore (TRE, CRE, SFE o FE) per velivoli;
  • abilitazione di tipo o MEP o SET, con abilitazione a volo strumentale, in corso di validità;
  • esperienza minima di pilotaggio di 500 ore su velivoli a turbina ad equipaggio plurimo in volo strumentale;
  • idoneità medica al volo di classe 1 in corso di validità.

SETTORE TRASPORTO AEREO COMMERCIALE CON ELICOTTERI: 

  • licenza di pilota ATPL (H);
  • abilitazione di tipo, con abilitazione al volo strumentale, in corso di validità, per elicotteri plurimotori a turbina di massa massima al decollo uguale o superiore a 3.175kg;
  • esperienza minima di pilotaggio di 3.000 ore di volo su elicotteri, delle quali almeno 1.000 in operazioni di trasporto aereo ad equipaggio plurimo;
  • esperienza minima di 12 mesi come comandante su elicotteri impiegati in operazioni ad equipaggio plurimo presso un operatore titolare di licenza di trasporto aereo oppure come type rating instructor (TRI) o examiner (TRE);
  • idoneità medica al volo di classe 1 in corso di validità.

SETTORE AVIAZIONE GENERALE E SCUOLE DI VOLO CON ELICOTTERI: 

  • licenza di pilota ATPL (H) o CPL (H) con credito teorico ATPL (H);
  • esperienza di 24 mesi in qualità di istruttore per conseguimento di licenze di pilota o abilitazione strumentale;
  • esperienza di 12 mesi come Esaminatore (TRE, SFE o FE) per elicotteri;
  • abilitazione di tipo, con abilitazione al volo strumentale in corso di validità per elicotteri plurimotori;
  • esperienza minima di pilotaggio di 2.000 ore di volo su elicotteri di cui almeno 500 su un elicottero a turbina;
  • idoneità medica al volo di classe 1 in corso di validità.

SELEZIONE

Nel caso in cui le domande di partecipazione alla selezione per 54 collaboratori siano superiori a 10 volte il numero dei posti messi a concorso, l’Ente si riserva la facoltà di indire una prova preselettiva, da svolgersi eventualmente con modalità informatiche ed anche presso sedi decentrate.

La selezione dei candidati per il posto di collaboratore si espleterà mediante il superamento di una prova d’esame scritta a contenuto teorico-pratico.

La procedura selettiva per collaboratori specializzati nella conduzione e gestione di automezzi consisterà in una prova d’esame scritta.

Gli ispettori di volo saranno selezionati tramite una prova scritta e un colloquio. Inoltre, dopo lo svolgimento della prova scritta e prima che si proceda alla correzione dei relativi elaborati, ci sarà la valutazione dei titoli.

I dettagli e le materie d’esame sono riportati nei singoli bandi.

ENTE NAZIONALE PER L’AVIAZIONE CIVILE – ENAC

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) opera come autorità unica di regolazione tecnica, certificazione, vigilanza e controllo nel settore dell’aviazione civile in Italia. Ha sede legale a Roma, in viale Castro Pretorio, 118.

DOMANDE DI PARTECIPAZIONE

Per essere ammessi ai concorsi ENAC i candidati devono presentare la domanda di partecipazione entro il 16 Marzo 2022 esclusivamente con modalità telematica, accedendo con SPID a questa piattaforma.

Inoltre, è richiesto il possesso di un indirizzo PEC, pertanto coloro che non lo avessero sono invitati a leggere questo articolo per attivarne uno in soli 30 minuti.

Alla domanda di partecipazione dovrà essere allegata la ricevuta del versamento di Euro 10,00. Maggiori dettagli sono riportati nei singoli bandi disponibili a inizio articolo.

ULTERIORI INFORMAZIONI E SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni sul diario delle prove d’esame (calendario e sede) saranno rese note mediante pubblicazione sulla piattaforma digitale.

Le graduatorie finali dei concorsi ENAC saranno pubblicate nel sito internet dell’Ente e di tale pubblicazione sarà data notizia mediante avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – 4° Serie Speciale “Concorsi ed Esami”.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Se volete conoscere anche gli altri concorsi pubblici per diplomati attivi in Italia, visitate la nostra pagina. Infine, per rimanere aggiornati con le ultime novità, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram per le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti