ENAC: concorso 20 Ingegneri, assunzioni tempo indeterminato

enac

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) ha indetto un concorso pubblico per la selezione di 20 Ingegneri professionisti.

Saranno realizzate assunzioni a tempo indeterminato presso le sedi di Malpensa, Torino, Venezia, Roma e Napoli.

Il bando di concorso scade il 28 maggio 2018.

CONCORSO INGEGNERI ENAC

L’ENAC ha pubblicato un bando di concorso per la selezione di 20 risorse da assumere come Ingegnere professionista, nei ruoli del personale dell’Ente, da assegnare alle seguenti sedi / aeroporti:

  • Sede di Malpensa – Direzione Operazioni Nord Ovest
    – n.3 Ingegneri aerospaziali;
    – n.2 Ingegneri civili;
    – n.1 Ingegnere elettronico.
  • Sede di Torino – Direzione Operazioni Nord Ovest
    – n.1 Ingegnere aerospaziale;
    – n.1 Ingegnere civile.
  • Sede di Venezia – Direzione Operazioni Nord Est
    – n.2 Ingegneri aerospaziali;
    – n.1 Ingegnere civile;
    – n.1 Ingegnere elettronico.
  • Sede di Roma – Direzione Operazioni Centro
    – n.2 Ingegneri aerospaziali;
    – n.1 Ingegnere civile.
  • Sede di Napoli – Direzione Operazioni Sud
    – n.2 Ingegneri aeronautici;
    – n.1 Ingegnere civile.
  • Sede di Roma – Direzione Generale
    – n.2 Ingegneri elettrici.

Sono previste assunzioni a tempo indeterminato e pieno, nella categoria professionisti – livello PI1, di cui al CCNL del personale dirigente – sezione professionisti di prima qualifica.

REQUISITI

I candidati al concorso per Ingegnere ENAC possono partecipare alla selezione solo se in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– diploma di laurea quinquennale vecchio ordinamento o laurea specialistica o laurea magistrale in Ingegneria aerospaziale, Ingegneria civile, Ingegneria elettrica, Ingegneria elettronica, con votazione non inferiore a 105/110 o equivalente;
– cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti o licenziati per aver conseguito l’impiego pubblico
mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, né essere stati interdetti dai pubblici uffici;
– non aver riportato condanne penali o applicazioni di pena e non avere in corso procedimenti penali né procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione, né che risultino a proprio carico precedenti penali;
– posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari;
– godimento dei diritti politici e civili;
– idoneità fisica all’impiego. Per gli ingegneri aerospaziali ed elettronici, cui compete l’obbligo del volo per lo svolgimento dell’attività istituzionale, è necessario presentare il certificato di idoneità medica di 2^ classe rilasciato da un Centro Aeromedico dell’Aeronautica Militare o da un Esaminatore Aeromedico di uno dei SASN del Ministero dello Salute o da un Esaminatore Aeromedico certificato dall’Autorità dell’Aviazione Civile di uno dei Paesi appartenenti all’EASA;
– iscrizione all’albo professionale degli ingegneri.

SELEZIONE

I partecipanti alla selezione pubblica di ENAC affronteranno le seguenti prove d’esame:

  • Prova preselettiva: cento test, a risposta multipla, sulle materie a contenuto tecnico ingegneristico, inerenti la progettazione / costrizione e le operazioni / gestione delle diverse tipologie di specializzazione ingegneristica e di natura logico – attitudinali.
  • Prima prova scritta: tre quesiti, a risposta aperta, di carattere teorico, sul quadro regolamentare aeronautico con riferimento agli aspetti tecnici e sulle materie specifiche, rispettivamente alla specializzazione ingegneristica.
  • Seconda prova scritta: impostazione, sviluppo e risoluzione di uno o più argomenti sulle funzioni istituzionali dell’ENAC, con riferimento alle attività tecniche, alla normativa nazionale, comunitaria e internazionale del vigente quadro regolamentare aeronautico.
  • Prova orale: colloquio sulle materie delle prove scritte e sulle ulteriori materie elencate sul bando. Saranno esaminate inoltre le conoscenze relative all’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche e la conoscenza della lingua inglese di livello non inferiore al B1.

ENAC

L’ENAC – Ente Nazionale per l’Aviazione Civile – è un’autorità italiana sottoposta al controllo del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, dotata di autonomia organizzativa, amministrativa, contabile e finanziaria. Istituito con decreto legislativo nel 1997, l’ENAC opera per la regolamentazione tecnica e per l’attività ispettiva di coordinamento e di controllo; per l’attività di coordinamento con l’Aeronautica militare; per la razionalizzazione e modifica delle procedure sui servizi aeroportuali, per la regolamentazione e valutazione dei piani regolatori aeroportuali.

DOMANDA

Per partecipare al concorso per assunzione di Ingegneri ENAC, gli interessati devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente in via telematica, mediante l’apposita piattaforma, entro il 28 maggio 2018.

Le eventuali comunicazioni o variazioni dovranno essere segnalate attraverso l’indirizzo PEC: [email protected] o a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo: ENAC – Direzione del personale – Viale Castro Pretorio n.118 – 00185 Roma.


Alla domanda di ammissione al concorso pubblico è necessario allegare la copia sottoscritta di un documento di identità valido.

Ogni altro dettaglio sulla compilazione e invio della domanda di partecipazione alla selezione pubblica, è riportato sul bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

I candidati al concorso ENAC per ingegneri sono tenuti a leggere attentamente il BANDO (pdf 372kb) di selezione, pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.34 del 27-04-2018.

Tutte le successive comunicazioni sulle procedure concorsuali e sulla graduatoria finale saranno pubblicate sul sito di ENAC.





© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments