ENAC: concorso 37 ispettori aeroportuali

ispettore aeroportuale

Nuove assunzioni a tempo indeterminato da parte dell’ENAC.

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha indetto un concorso per la selezione di 37 Ispettori Aeroportuali, da assegnare a venti direzioni aeroportuali in tutta Italia. La selezione è rivolta a laureati.

La domanda di ammissione alle selezioni dovrà essere inviata entro il 16 aprile 2018.

CONCORSO ENAC

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha pubblicato un bando di concorso per 37 posti di lavoro a tempo indeterminato. Gli inserimenti riguardano la figura di Ispettore Aeroportuale, categoria C – posizione economica C1 di cui al CCNL del personale non dirigente.

Il 20% dei posti è riservato al personale dipendente a tempo indeterminato dell’ENAC inquadrato in categoria B – Collaboratori.

I candidati vincitori saranno impiegati presso diversi aeroporti presenti in Italia. Ecco la suddivisione dei posti disponibili:
– n.4 posti presso la Direzione Aeroportuale Nord Ovest – Genova;
– n.2 posti presso la Direzione Aeroportuale Nord Ovest – Torino;
– n.3 posti presso la Direzione Aeroportuale Milano Malpensa;
– n.2 posti presso la Direzione Aeroportuale Lombardia – Linate;
– n.2 posti presso la Direzione Aeroportuale Lombardia – Bergamo;
– n.2 posti presso la Direzione Aeroportuale Nord Est – Venezia;
– n.2 posti presso la Direzione Aeroportuale Nord Est – Verona;
– n.1 posto presso la Direzione Aeroportuale Nord Est – Treviso;
– n.2 posti presso la Direzione Aeroportuale Emilia Romagna – Bologna;
– n.1 posto presso la Direzione Aeroportuale Emilia Romagna – Parma;
– n.2 posti presso la Direzione Aeroportuale Toscana – Firenze;
– n.1 posto presso la Direzione Aeroportuale Toscana – Pisa;
– n.1 posto presso la Direzione Aeroportuale Regioni Centro – Pescara;
– n.2 posti presso la Direzione Aeroportuale Lazio – Fiumicino;
– n.1 posto presso la Direzione Aeroportuale Campania – Napoli;
– n.2 posti presso la Direzione Aeroportuale Calabria – Lamezia Terme;
– n.1 posto presso la Direzione Aeroportuale Sardegna – Cagliari;
– n.1 posto presso la Direzione Aeroportuale Sardegna – Alghero;
– n.4 posti presso la Direzione Aeroportuale Sicilia Occidentale – Pantelleria;
– n.1 posto presso la Direzione Aeroportuale Sicilia Occidentale – Lampedusa.

REQUISITI

I candidati al concorso per ispettori aeroportuali ENAC dovranno essere in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– diploma di laurea vecchio ordinamento o laurea magistrale o laurea specialistica in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche e lauree equipollenti, con una votazione non inferiore a 105/110 o equivalente;
– cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o di non essere stato dichiarati decaduti o licenziati per aver conseguito l’impiego pubblico mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, né di essere stati interdetti dai pubblici uffici;
– non aver riportato condanne penali o applicazioni di pena e non avere in corso procedimenti penali né procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione, né che risultino a proprio carico precedenti penali iscrivibili nel casellario giudiziale;
– posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari per i concorrenti di sesso maschile nati prima del 1986;
– godimento dei diritti politici e civili;
– idoneità fisica all’impiego.

SELEZIONE

I partecipanti al concorso per le assunzioni ENAC saranno valutati sulla base delle seguenti prove d’esame:

  • Prova preselettiva (eventuale): l’Amministrazione si riserva la facoltà di far precedere le prove scritte da un test di domande a risposta multipla sulle materie di Diritto pubblico, Diritto provato ed elementi di Macroeconomia. Saranno ammessi alle prove successive, i candidati che si saranno classificati, in base al punteggio, entro il limite di dieci volte il numero dei posti messi a concorso.
  • Prima prova scritta: tre quesiti a risposta aperta, sulle seguenti materie:
    – Diritto amministrativo;
    – Diritto della navigazione – parte aeronautica;
    – Diritto dell’Unione Europea.
  • Seconda prova scritta: tre quesiti, a risposta aperta, sulle seguenti materie:
    – regolamenti e altra normativa dell’Unione Europea in materia di aviazione
    civile;
    – elementi di economia dei trasporti;
    – gli organismi pubblici nazionali, europei ed internazionali operanti nel settore
    dell’aviazione civile. I fornitori dei servizi del traffico aereo e le società di gestione aeroportuale.
  • Prova orale: colloquio sulle materie delle prove scritte e sulle seguenti ulteriori discipline:
    – diritto privato;
    – elementi di diritto costituzionale;
    – elementi di contabilità pubblica;
    – i doveri e gli obblighi dei dipendenti pubblici e le fonti che li disciplinano.

ENAC

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile è un’autorità italiana, sottoposta al controllo del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, autorizzato alla regolamentazione tecnica, alla certificazione e alla vigilanza dell’aviazione civile. Si tratta di un ente pubblico dotato di autonomia amministrativa, contabile e finanziaria, composto da un presidente, dal consiglio di amministrazione, dal collegio dei revisori dei conti e dal direttore generale, tutti con competenze in ambito di trasporto aereo e aviazione civile. Il personale ENAC è formato da circa 1000 unità, tra ingegneri, ispettori di volo e piloti.

DOMANDA

I candidati al concorso per ispettore aeroportuale devono presentare la domanda di partecipazione, esclusivamente attraverso l’apposito form online, entro le ore 23:59 del 16 aprile 2018,  disponibile in questa pagina cliccando sul concorso d’interesse.

Alla domanda di ammissione alla selezione pubblica si dovrà allegare la copia di un documento di identità in corso di validità.

Le ulteriori integrazioni o modifiche al documento di candidatura al concorso pubblico potranno essere inviate secondo le seguenti modalità:
– tramite una casella di posta elettronica certificata personale all’indirizzo PEC: [email protected];
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a: ENAC – Direzione del Personale – Viale Castro Pretorio n.118 – 00185 – Roma.

Ogni altro dettaglio relativo alla domanda di partecipazione al concorso di ENAC è riportato nel bando di selezione.

BANDO ENAC

I candidati al concorso per ispettori aeroportuali di ENAC sono invitati a leggere attentamente il relativo BANDO  (pdf 321kb) di selezione, pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.22 del 16-03-2018.

Tutte le successive comunicazioni sul diario delle prove d’esame e sulle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet di ENAC www.enac.gov.it.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments