ENEA: borse di studio per laureati

energie rinnovabili

ENEA, Agenzia Nazione per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile, ha pubblicato un bando per l’erogazione di 4 borse di studio dirette a laureati del valore di 26mila euro ciascuna.

Il bando scade in data 15 giugno 2017. Ecco tutti i dettagli e come candidarsi.

BORSE DI STUDIO ENEA

ENEA ha pubblicato un bando per il conferimento di 4 borse di studio, della durata di 24 mesi prorogabili, finalizzate allo sviluppo delle professionalità dopo il conseguimento del titolo di laurea.

Le borse di studio erogate e le tematiche affrontate durante i percorsi di studio sono le seguenti:

  • n.2 borse di studio ARDECO, presso il Centro Ricerche ENEA Casaccia – Roma, sulle ricerche relative alla progettazione, realizzazione, esecuzione delle prove sperimentali e analisi dei dati di un sistema di sicurezza/mitigazione incidentale ad olio diatermico sulla base del suo possibile utilizzo per il reattore di IV generazione ASTRID, con competenze in meccanica dei fluidi, fluidodinamica, modellistica chimica;
  • n.1 borsa di studio FASTNET, presso il Centro di Ricerche ENEA Bologna, sul calcolo rapido delle conseguenze degli incidenti nucleari severi, con competenze in tematiche nucleari;
  • n.1 borsa di studio EUROFusion, presso il Centro di Ricerche ENEA Frascati, sui processi di trasporto nei plasmi confinati magneticamente, con competenze in fisica.

REQUISITI

Per la richiesta delle borse di studio ENEA, è necessario che i candidati siano in possesso di uno dei seguenti titoli di laurea:

BORSA DI STUDIO ARDECO
– Fisica (LM-17);
– Ingegneria Chimica (LM-22);
– Ingegneria Meccanica (LM-33);
– Scienze Chimiche (LM-54);
– Scienze e tecnologie della chimica industriale (LM-71).

BORSA DI STUDIO FASTNET
– Ingegneria Chimica (LM-22);
– Ingegneria della sicurezza (LM-26);
– Ingegneria energetica e nucleare (LM-35).

BORSA DI STUDIO EUROFUSION
-Fisica (LM-17).

Oltre a uno dei titoli di studio sopra elencati, è necessario che i candidati siano in possesso dei seguenti ulteriori requisiti:
– conoscenza della lingua inglese finalizzata alla comprensione di testi scientifici;
– utilizzo di software d’ufficio e di internet predisposti in lingua inglese;
– per i cittadini degli Stati membri dell’UE: conoscenza della lingua italiana scritta e parlata;
– non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati revocati o destituiti o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per aver prodotto documenti falsi o viziati da invalidità insanabile.

Inoltre, costituiranno l’attribuzione di punteggio aggiuntivo, oltre alle competenze sopra indicate, la partecipazione alle seguenti attività post laurea:
– Dottorato di Ricerca e abilitazioni professionali;
– Scuole di Specializzazione e Master;
– assegni di ricerca, stage, attività lavorative;
– borse di studio;
– pubblicazioni scientifiche attinenti alle tematiche della borsa di studio richiesta;
– interventi in congressi e/o convegni.


VALORE ED EROGAZIONE

Per ciascuna borsa di studio è stimato il valore di 26 mila euro, interamente versato al borsista, ed erogato in ratei mensili lordi di 2.166,67 euro, posticipati e subordinati all’effettiva partecipazione alle attività formativa da parte del beneficiario.

ENEA

Considerata il più grande presidio nazionale di ricerca, l’ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile, si occupa di efficienza energetica, fonti rinnovabili, tecnologie per la sicurezza nucleare e innovazione tecnologica. L’Agenzia possiede 14 tra centri e laboratori, 19 uffici regionali e oltre 2600 dipendenti, tra ricercatori e tecnologi. Punto di eccellenza sono anche i laboratori e gli impianti sperimentali in ambito ambientale, agroindustriale, protezione sismica, contrasto cambiamenti dell’ambiente, ecoindustria, smart cities ed economia circolare. ENEA è inoltre in collegamento con le istituzioni comunitarie attraverso un Liason Office, con sede a Bruxelles, che rende pubbliche e disponibili le ricerche dell’Agenzia come patrimonio europeo.

DOMANDA

Per richiedere le borse di studio ENEA, è necessario compilare l’apposito MODULO (PDF 643KB) di domanda, e inviarlo entro il 15 giugno 2017, secondo una delle seguenti modalità:
– tramite una casella di posta elettronica certificata del candidato all’indirizzo PEC: [email protected], riportando come oggetto della mail la dicitura suggerita sul bando e inviando un unico file PDF scansionato, con firma del partecipante; 
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata a: ENEA – Direzione Personale, Lungotevere G.A. Thaon di Revel n.76 – 00196 Roma, riportando sulla busta la dicitura suggerita sulla mail e apponendo la propria firma sul modulo stampato.

Il modulo di domanda di partecipazione è compilabile esclusivamente attraverso PC. Alle domande si dovrà allegare copia del documento di identità.


BANDO

Gli interessati alle borse di studio ENEA, sono tenuti a leggere con attenzione il relativo BANDO (PDF 3MB), pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.37 del 16-5-2017.

Tutte le successive comunicazioni in merito alla fruizione delle borse di studio e alla graduatoria dei candidati idonei, saranno pubblicate sul sito web ENEA www.enea.it, nella sezione ‘Opportunità > Lavoro’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *