ENEL: concorsi di progettazione, premi fino a 40Mila Euro

Come si scrive una lettera di presentazione in inglese

ENEL Produzione S.p.A ha indetto 4 concorsi di progettazione per ridisegnare le Centrali energetiche del futuro.

I contest, denominati “I nuovi spazi dell’energia”, sono aperti ad architetti ed ingegneri. In palio premi fino a 40Mila Euro e affidamento d’incarico per la realizzazione delle opere.

La scadenza per partecipare è fissata al 13 novembre 2020. Ecco i bandi di concorso e tutte le informazioni utili.

ENEL CONCORSI PER PROGETTISTI IN INGEGNERIA E ARCHITETTURA

La società ENEL Produzione S.p.A., che fa parte del Gruppo ENEL, intende selezionare le migliori proposte di nuovi design architettonici per 4 suoi impianti (situati in Veneto, Liguria, Lazio e Puglia) attraverso 4 concorsi rivolti ad architetti ed ingegneri. I siti oggetto delle competition saranno trasformati da centrali a carbone in centrali moderne, in cui saranno presenti fonti rinnovabili, gas naturale e batterie per lo stoccaggio di energia.

Specifico obiettivo dei contest, che mettono in palio premi fino a 40.000 euro, è quello di dar vita a nuovi poli per l’energia che sappiano integrarsi con l’ambiente, ridurre l’impatto sul paesaggio e contemplare spazi aperti alla fruizione da parte delle comunità locali. In particolare, i concorsi ENEL puntano sulla definizione di un design basato sui principi di sostenibilità, circolarità e innovazione e sulla capacità di comunicare l’impegno aziendale nella creazione di impianti capaci di divenire simbolo della transizione energetica e landmark per il territorio.

IMPIANTI OGGETTO DELLA NUOVA PROGETTAZIONE

Nello specifico, ad essere interessati dai concorsi di progettazione sono 4 siti energetici di ENEL, dislocati in diverse regioni d’Italia e accomunati dall’essere tutti impianti termoelettrici alimentati a carbone. Eccoli nel dettaglio:

Centrale Andrea Palladio – Fusina, Venezia Porto Marghera (Veneto).
Estensione Area: 450.000 m²;
Contesto: Industriale.

Centrale Eugenio Montale – Piana di Fossamastra, Comuni di La Spezia e Arcola (Liguria);
Estensione Area: 720.000 m²;
Contesto: Portuale/Urbano.

Centrale Torrevaldaliga Nord – Civitavecchia (Lazio);
Estensione Area: 975.000 m²;
Contesto: Portuale/Industriale.

Centrale Federico II – Cerano, Brindisi (Puglia);
Estensione Area: 2.700.000 m²;
Contesto; Agricolo/Industriale.

DESTINATARI E REQUISITI

I concorsi di progettazione delle nuove centrali elettriche ENEL sono aperti a ingegneri e architetti (o professionisti con titoli equipollenti). Per essere ammessi ai contest occorre possedere i seguenti requisiti di idoneità professionale:

  • Liberi professionisti, singoli o associati;
  • Società di ingegneria, società di professionisti;
  • Altro tipo di società, istituzione o associazione.

I concorrenti possono proporsi singolarmente o in collettivo mediante raggruppamenti creati appositamente per la partecipazione ai concorsi. Esclusivamente in caso di gruppi formati da 3 o più persone, si richiede che minimo 1/3 dei componenti abbia meno di 40 anni di età e che il genere meno rappresentato sia almeno pari a 1/3.

SELEZIONE

Le proposte progettuali presentate in concorso saranno valutate da un’apposita Commissione Giudicatrice formata da 5 membri rappresentati l’ente banditore ENEL, le Università dei territori di riferimento e le Istituzioni locali.

La procedura di valutazione dei progetti verrà effettuata sulla base dei seguenti criteri:

  • Valorizzazione design e impatto visivo (fino a 15 punti);
  • Comunicazione della strategia e dell’impegno del Gruppo (fino a 15 punti);
  • Proiezione dell’immagine del territorio oltre i confini locali e capacità del sito di divenire punto di riferimento territoriale (fino a 15 punti);
  • Sostenibilità sociale e ambientale (fino a 15 punti);
  • Valorizzazione del contesto (fino a 10 punti);
  • Circolarità e riutilizzo di strutture e infrastrutture esistenti (fino a 10 punti);
  • Innovazione tecnologica (fino a 10 punti);
  • Inserimento di nuove aree verdi nel sito di progetto (fino a 10 punti).

Ciascun progetto in gara potrà ottenere un punteggio massimo totale di 100, mentre per potersi classificare utilmente è necessario conseguire minimo 60 punti.

PREMI

I primi 3 classificati in ognuna della 4 procedure di concorso ENEL per la progettazione dei nuovi poli energetici saranno premiati come segue:

  • 40.000 euro per il 1° Classificato;
  • 15.000 euro per il 2° Classificato;
  • 6.000 euro per il 3° Classificato.

Inoltre, ai vincitori verrà affidato l’incarico di realizzare la progettazione architettonica della loro proposta. I compensi professionali per la realizzazione dell’opera verranno stabiliti in base alle tariffe di settore, nei limiti di quanto previsto dal D.M. 17 giugno 2016. Infine, si specifica che la progettazione di dettaglio delle proposte sarà avviata ad inizio 2021.

IL GRUPPO

ENEL S.p.A. è un gruppo multinazionale e rappresenta il più grande operatore di energia elettrica d’Italia. Opera in 30 paesi del mondo e distribuisce elettricità tramite una rete di oltre 2 milioni di Km. Nata nel 1962 come Ente nazionale pubblico per l’Energia Elettrica, è stata trasformata in Società per Azioni negli anni ’90. Gestisce un parco centrali altamente diversificato, che comprende impianti idroelettrici, eolici, geotermici, fotovoltaici, nucleari e termoelettrici, è ha all’attivo una forza lavoro composta da oltre 69.000 persone.

COME PARTECIPARE

Gli ingegneri e gli architetti interessati a partecipare ai concorsi di progettazione indetti da ENEL dovranno consegnare le proprie proposte progettuali entro il 13 novembre 2020. Per farlo dovranno prima registrarsi sulla Piattaforma web appositamente predisposta dall’ente banditore. Gli elaborati dovranno consistere in: 

  • Relazione illustrativa e tecnica del progetto;
  • 2 elaborati grafici;
  • Relazione estimativa del costo dell’opera.

I materiali di progetto dovranno essere inoltre accompagnati dalla seguente documentazione:

  • Documento di identità del sottoscrittore;
  • Dichiarazione per la cessione dei diritti;
  • Dichiarazione sostitutiva di possesso dei requisiti di ammissione e assenza di motivi di esclusione;
  • Elenco soggetti facenti parte del raggruppamento ai fini della partecipazione al Concorso.

La redazione dei progetti e dei documenti andrà effettua seguendo le specifiche indicate dai relativi bandi, che rendiamo disponibili di seguito. Registrandosi sulla Piattaforma web del concorso, inoltre, sarà possibile scaricare anche i dossier tecnici e la modulistica utile ai fini della presentazione dei progetti.

Nello specifico, per iscriversi alla procedura concorsuale di interesse occorrerà accedere alla Piattaforma web dedicata e selezionare dalla mappa ivi presente l’impianto energetico di ENEL prescelto. Si potrà così accedere al modulo di registrazione, raggiungibile cliccando sulla voce ‘Scheda’.

BANDI

Gli interessati a concorrere ad uno dei 4 contest “I nuovi spazi dell’energia” indetti da ENEL sono invitati a leggere attentamente i bandi integrali che regolano ogni singola procedura concorsuale e che rendiamo qui disponibili, suddivisi per centrale di riferimento:

ANDREA PALLADIO – Fusina, Venezia (Veneto) – Bando (pdf, 780 kb); 
EUGENIO MONTALE – Piana di Fossamastra, La Spezia (Liguria) Bando (pdf, 722 kb);
TORREVALDALIGA NORD – Civitavecchia (Lazio) – Bando (pdf, 782 kb);
FEDERICO II – Cerano, Brindisi (Puglia) – Bando (pdf, 780 kb).

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter o consulta la nostra sezione dedicata ad altri bandi creativi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments