Etiopia: lavoro all’Ambasciata Italiana, stipendio 2Mila Euro

Etiopia

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Vi piacerebbe lavorare all’estero? Nuove opportunità di lavoro in Etiopia con stipendio minimo di 2.000 Euro.

L’ambasciata italiana è alla ricerca di Collaboratore Tecnico Junior (WASH Programme Officer) per lo svolgimento delle attività di monitoraggio ed accompagnamento dell’iniziativa ‘Supporto al settore WASH in aree urbane’ presso l’UTL di Addis Abeba, capitale etiope.

La risorsa sarà assunta con un contratto a tempo determinato della durata di 12 mesi. Per candidarsi c’è tempo fino al 4 Novembre 2015.

LAVORO AMBASCIATA ITALIANA ETIOPIA

La figura professionale dovrà assistere il WASH Advisor (Capo Programma) e l’UTL – Unità Tecnica Locale nelle attività di gestione tecnica, amministrativa e di ufficio dell’iniziativa ‘Supporto al settore WASH in aree urbane’ e delle altre attività in ambito igienico-sanitario, ambientale ed energetico, seguendo l’intera fase del ciclo progettuale dall’identificazione alla realizzazione e alla chiusura delle iniziative.

Il futuro collaboratore riceverà una retribuzione mensile di minimo 2.000 Euro fino ad un massimo 2.500 Euro netti.

REQUISITI

Saranno ammessi alle selezioni i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana e / o straniera;
– idoneità fisica all’impiego;
esperienza professionale di almeno 2 anni presso donatori internazionali (bilaterali o multilaterali), enti pubblici oppure organismi non governativi in attività di ricerca, coordinamento e / o gestione di iniziative di sviluppo nell’ambito dello sviluppo sostenibile e del settore WASH;
– precedente esperienza lavorativa in Paesi in via di sviluppo di almeno 9 mesi;
titolo di studio universitario in relazioni internazionali, scienze politiche, cooperazione allo sviluppo oppure diploma di laurea (vecchio ordinamento) o laurea specialistica / magistrale (nuovo ordinamento) oppure laurea triennale seguita da un ‘Master’s Degree’;
– conoscenza della lingua italiana scritta e orale madrelingua, quindi non inferiore al livello C2;
– ottima conoscenza della lingua inglese al livello C1;
– conoscenza di base delle procedure amministrative e delle procedure relative alla stesura e alla gestione di progetti della Cooperazione Italiana (VTE, POG, NT).

Sono poi considerati requisiti preferenziali:
– esperienza nel supporto tecnico-amministrativo di progetti di cooperazione in favore dei Paesi in via di sviluppo finanziati dal MAECI / DGCS;
– comprovata conoscenza dei meccanismi di coordinamento con controparti istituzionali e partner di sviluppo (donatori bilaterali, agenzie multilaterali etc) nell’ambito di iniziative multidonatore;
– conoscenze delle tematiche ambientali e della regolamentazione sugli investimenti;
– conoscenza dei meccanismi di funzionamento delle Nazioni Unite;
– conoscenza dei meccanismi e delle procedure di procurement della Banca Mondiale;
– precedente esperienza lavorativa nel settore WASH in Africa;
– pregressa esperienza lavorativa in Etiopia.

SELEZIONE

Un’apposita Commissione valuterà la qualità dei titoli di studio conseguiti dai candidati e dell’esperienza di lavoro di ufficio, successivamente stabilirà l’elenco dei concorrenti che saranno ammessi alla selezione. L’iter procedurale implica un colloquio che si svolgerà in collegamento audio / video o telefonicamente nel caso i candidati selezionati non si trovino in Etiopia.

DOMANDA

Le domande di partecipazione alla selezione per il lavoro in Etiopia, firmate e redatte in conformità al modulo in allegato al bando, devono pervenire entro le 12:00 (ora di Addis Abeba) del giorno 4 Novembre 2015 al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected] ed in copia conoscenza all’indirizzo: [email protected]

Alle domande sarà necessario allegare i seguenti documenti:
– copia documento di identità valido per l’espatrio;
– Curriculum Vitae in formato Europeo;
– Passaporto delle lingue Europass.

BANDO

Gli interessati al posto di lavoro all’ambasciata italiana in Etiopia sono invitati a leggere la versione integrale del BANDO (Pdf 32 Kb), disponibile sul portale web della Farnesina, nella sezione ‘Opportunità di Lavoro’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments