Europa: apprendistato per 140Mila Giovani

mondo estero

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuove opportunità di formazione e lavoro per i Giovani in Europa. L’Alleanza europea per l’apprendistato prevede l’attivazione di ben 140Mila contratti di apprendistato in Europa.

Ecco tutte le informazioni sul nuovo programma Europa apprendistato dell’EAfa e quali sono i soggetti che hanno aderito all’iniziativa.

L’EAfA

L’EAfA – European Alliance for Apprenticeships è una partnership creata a livello europeo, che unisce i governi dei Paesi aderenti con vari soggetti quali imprese, parti sociali, camere, enti di istruzione e formazione, regioni, rappresentanti dei giovani e di gruppi di riflessione. L’iniziativa è stata lanciata nel luglio 2013, con una dichiarazione congiunta tra le parti sociali europee (CES, BusinessEurope, UEAPME e CEEP), la Commissione europea e la Presidenza del Consiglio dell’UE, seguita da una dichiarazione del Consiglio dei Paesi dell’UE. Il progetto è nato con lo scopo di promuove l’occupazione giovanile e sostenere gli obiettivi del programma Garanzia Giovani, il piano europeo per la lotta alla disoccupazione dei cosiddetti NEET, ovvero soggetti di età compresa tra i 15 e i 29 anni, che non lavorano e non studiano, mediante l’offerta di opportunità di apprendistato numerose e di qualità.

L’Alleanza europea per l’apprendistato, che conta, attualmente, 26 Stati membri, tra cui l’Italia, riconosce il valore e i vantaggi dell’apprendistato per l’occupazione giovanile, l’inclusione sociale, l’adeguamento delle competenze e la competitività economica, e si impegna adottando misure per rafforzare e migliorare i percorsi di formazione e lavoro per i Giovani, e anche per favorire la mobilità degli apprendisti in Europa.

NUOVE INIZIATIVE PER L’APPRENDISTATO EUROPEO

Nell’ambito delle iniziative dell’EAfA, la Commissione europea ha reso noto, attraverso un comunicato pubblicato nel mese di giugno, che oltre 40 imprese ed altre organizzazioni hanno aderito all’European Alliance for Apprenticeships, e che le stesse offriranno ben 140Mila opportunità di apprendistato per Giovani in Europa, e altre opportunità di lavoro. Infatti, nel corso di una riunione organizzata a Riga, che ha visto la partecipazione dei ministri responsabili dell’istruzione e della formazione professionali, delle parti sociali europee e della Commissione europea, sono stati sottoscritti nuovi impegni da parte di numerose aziende per l’attivazione di percorsi di formazione e lavoro per apprendisti, indicativamente nei prossimi 3 anni.

“Aiutare i giovani dell’Europa ad ottenere lavori di qualità è al primo posto tra le mie priorità – ha dichiarato Marianne Thyssen, Commissaria Europea per l’Occupazione – creeremo nuove occasioni che permetteranno ai giovani di sviluppare le capacità e accumulare le esperienze richieste sul mercato del lavoro”.

OPPORTUNITA’ DI FORMAZIONE E LAVORO

Ecco alcune delle principali aziende che hanno sottoscritto gli accordi di Riga e il rispettivo numero di apprendisti previsti:
AXA, n. 10.000 apprendisti e tirocinanti, e n. 10.000 giovani impiegati a tempo indeterminato e determinato, entro il 2018;
BMW, n. 1500 apprendisti. L’azienda attiverà anche formazioni pratiche in Germania e corsi di qualificazione in Spagna;
Safran, n. 2000 – 3000 apprendisti l’anno;
Capita, n. 500 apprendisti. L’azienda parteciperà anche alla formazione di 400 apprendisti per il servizio civile e di oltre 600 per il settore bancario;
CSR Europe, n. 50.000 apprendisti e tirocinanti entro il 2017, attraverso le imprese aderenti alla propria rete.

Per quanto riguarda l’Italia, hanno sottoscritto gli impegni per l’attivazione di percorsi formativi e lavorativi per i Giovani i seguenti soggetti:
YouNet;
Fondazione Casa di Carita Arti e Mestieri Onlus;
CIAPE – Centro Italiano per l’Apprendimento Permanente;
NETINVET.

Vi ricordiamo che hanno aderito all’Alleanza europea per l’apprendistato anche altre imprese, tra cui Bertelsmann, Saica e Verallia Saint-Gobain. Sono stati, inoltre, presentati nuovi impegni nei settori dell’edilizia, della chimica, del commercio e dell’istruzione.

INFORMAZIONI E CANDIDATURE

Gli interessati alle opportunità di apprendistato e lavoro per i Giovani in Europa possono contattare direttamente le imprese e le associazioni aderenti all’Alleanza, utilizzando i contatti ufficiali forniti dalle stesse, per chiedere ulteriori informazioni e delucidazioni sulle modalità di candidatura. Per consultare l’elenco delle aziende e i relativi impegni per l’occupazione giovanile è possibile visitare questa pagina, attraverso la quale è anche possibile effettuare una ricerca delle opportunità formative e professionali disponibili, inserendo ad esempio il nome dell’azienda o del Paese di interesse nel box “Search”.

Per tutti i dettagli mettiamo a vostra disposizione il COMUNICATO STAMPA (Pdf 58Kb) della Commissione europea relativo al nuovo programma di apprendistato in Europa dell’EAfA.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments